phone
 1   2   3   4   5   6 
 
Benvenuto!
Tue 23 May [23/3/10 nw EB ]

logo
 
ore: 3:02:03

qr code
*
è tra i primi 10!
dal 2014 (opere commentate)

Condividi nei social-network:
Segnala su FacebookSegnala su TwitterSegnala su Blogspot

Condividi in siti e blog


Elenco Tag dell'opera
Questa opera non ha ancora dei tag. (suggerisci tu)





Autore di quest'opera:

avatar di Gianni Vadrosi
nw Gianni Vadrosi
pm contatta




Stanchezza

(poesia, brevissimo)
624 visite dal 12/08/2015, l'ultima volta: 5 giorni fa.
Clicca qui se vuoi vedere tutte le opere del sito, altrimenti vai a Poesia .
Per scrivere un commento, vedi sotto. Se vuoi pubblicare una tua opera, clicca qui.
Descrizione: Poesia
Incipit: nessuno...
Stanchezza
stanchezza.docx
(18,08 KB)
Tempo di lettura: un minuto.
voce
(se il testo si vede male,
clicca sull'icona del documento)

nw entità in quest'opera: nessuna. Aggiungine una tu!
up torna su - recensioni - opere correlate -

Recensioni: 7 di visitatori, 11 totali.

Recensisci nw un'opera a caso .

recensore:
avatar di Massimo Baglione
nw Massimo Baglione
(amministratore)
Recensione # 7, data 01/04/2017
Molto bella e profonda, ma esser petalo e cader senza pena, nella realtà della vita non è possibile per nessun essere vivente. La qualità di questo pensiero poetico comunque è per me altissima.
recensore:
avatar di Gianni Vadrosi
nw Gianni Vadrosi
risposta dell'autore, data 24/12/2016
Grazie Smile
recensore:
avatar di Massimo Baglione
nw Massimo Baglione
(amministratore)
Recensione # 6, data 09/11/2016
Non ho parole, la trovo bellissima!
recensore:
avatar di Gianni Vadrosi
nw Gianni Vadrosi
risposta dell'autore, data 21/10/2016
Arcangelo e Massimo, grazie!
recensore:
avatar di Gianni Vadrosi
nw Gianni Vadrosi
Recensione # 5, data 21/10/2016
L'autrice imprime l'enesorabile stanchezza dopo una lunga vita con versi che toccano e scuotono l'animo del lettore che riesce a sentire vivo in sé quel fatidico momento. Ho trovato il finale del petalo che cade senza pena splendido, racchiude la più grande speranza che dopotutto, consapevolmente o inconsapevolmente, tutti nutriamo nel profondo.
recensore:
avatar di Gianni Vadrosi
nw Gianni Vadrosi
Recensione # 4, data 22/09/2016
L’autrice ha descritto la stanchezza, con parole significative, impresse nell’anima. Poesia toccante, per la sofferenza racchiusa nelle rime, ma l'amore è l'unica risorsa che, sempre, sarà l’autentica speranza per non lasciarsi affondare nel mare di quella siffatta descrittiva stanchezza, ahimè, umanamente comprensibile ed incisiva. Bellissimo testo, che rivela una forte sensibilità!
recensore:
avatar di Gianni Vadrosi
nw Gianni Vadrosi
risposta dell'autore, data 09/11/2015
Grazie, che gentile!
recensore:

Michelangelo Rufo
Recensione # 3, data 09/11/2015
Finalmente poesia... tra questi versi senti persino il clangore del petalo che cade, lo sciabordio molle del ferro arruginito sulle palpebre. suoni e visioni. mi piace.
recensore:
avatar di Gianni Vadrosi
nw Gianni Vadrosi
risposta dell'autore, data 22/10/2015
Grazie Serena e Luca per i graditi commenti. Smile
recensore:
avatar di Gianni Vadrosi
nw Gianni Vadrosi
Recensione # 2, data 19/10/2015
Riesco a percepirla davvero la stanchezza. Anche senza titolo, la sensazione che si avverte è pesante, seppur condensata in pochi versi. Pesantezza unita a un desiderio di leggerezza, vita e voglia di abbandonarsi nel tutto, in altre parole il desiderio di raggiungere un livello di vita ancora più profondo e libero dalle nostre costrizioni (desideri,parole ecc..). Potente Smile
recensore:
avatar di Gianni Vadrosi
nw Gianni Vadrosi
Recensione # 1, data 12/08/2015
Queste parole mi riportano, "semplicemente", alla realtà di ogni singolo giorno.
Dico "semplicemente" perché nella complessità della descrizione, riesci a trasmettere chiari sentimenti.
Sento forte il desiderio nascosto dietro le parole come anche il "tormento". Mi ha colpita davvero molto.


(Licenza di default del sito)
Creative Commons License
Stanchezza di Ida Dainese è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia. L'opera di riferimento si trova su www.braviautori.com.

(nw Clicca qui per info sulla protezione delle opere.)

up torna su - recensioni - opere correlate -
Nessuna opera correlata

Utenti iscritti che hanno visitato questa opera

up torna su - recensioni - opere correlate -
L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista una delle nostre Pubblicazioni. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .
Grazie, e buon lavoro!

Aruba.it
Creative Commons
PhpBB3

Sito ottimizzato per risoluzioni da 1024x768 a 1280x1024.
Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/)

ti suggeriamo caldamente di usare il browser Firefox!

Pagina caricata in 0,34 secondi.


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 17.0517

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

Paolo Dolci, for his help in characters encoding
and
all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

Contatti e informazioni

© 2006-2017
All rights reserved

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB




FaceBookTwitterForumLuluAmazonBlogger
Feed RSS