phone
 1   2   3   4   5   6 
 
Benvenuto!
Sat 25 November [25/9/10 nw EB ]

logo
 
ore: 1:16:24

Recensione Selene B - Io no - (Narrativa, Breve)
hr   b i u   left center right justify   Azzera formattazioni   Anteprima   smilies
Testo della recensione (max 2000 caratteri)


Autore della recensione
Stai per confermare la recensione del lavoro dell'autore Selene B. Se hai necessità di discutere più a fondo di questa opera con l'autore, puoi iniziare una discussione più ampia e dettagliata usando la sezione nw testi del nostro forum. Quella sezione serve, appunto, da supporto alle opere pubblicate qui e può essere d'aiuto all'autore stesso per migliorarsi e confrontarsi. La discussione sul forum, se non è già stata aperta, dovrà essere creata con il titolo: Io no - Selene B. Le recensioni offensive o volgari saranno eliminate dallo Staff.
Nota: le recensioni sono tue e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventano di proprietà dell'autore che hai recensito.
Mancano 250 caratteri perché questa recensione possa partecipare al nw Club dei Recensori .
Sei un visitatore. Inserisci il risultato numerico della seguente formula matematica:
((otto x uno) + tre) =  
NO JAVASCRIPT
NO BUTTON

Le altre recensioni
Di Ida Dainese: A me questo racconto piace, ha uno stile veloce e confidenziale come appunto una pagina segreta di diario con un pubblico inesistente, perché una ragazza così giovane con quel problema non si confida con nessun altro se non se stessa. Amicizie che non reggono, flirt che finiscono, bugie dispensate sui social, una casa solitaria che l’aspetta sempre. Non c’è niente di divertente né di tragico per un occhio esterno, eppure non si può non sentire quel dolore continuo che filtra dalle righe, quel malessere indossato ogni giorno e l’ingombrante presenza di quel pensiero che martella: non sono come gli altri. Una sofferenza che ha radici lontane, che si trascina e non si può nascondere perché ti si gonfia addosso e non ti permette di ignorarla. Questa ragazza ha ragione, non è la fame di cibo il problema, e non può farcela da sola.
Di Massimo Tivoli: Il tema trattato è importante, senza dubbio. Ci sono riflessioni e alcune battute su cui puntare per scrivere una bella storia. Peccato che, per come è scritto, sembra la pagina di un diario personale di una diciottenbe piuttosto che un racconto di narrativa. A un certo punto, c'è anche un rivolgersi direttamente al lettore che, almeno per me, spegne definitivamente la narrazione. Insomma, semplice opinione personale, il soggetto è molto interessante e c'è spazio per scivere un bel racconto.
Di Selene B: Il racconto "Io no" fa ora parte della mia raccolta "Oltre l'incerto limite", Runa Editrice, 2013.
Di Roberta Michelini: Che bel racconto. Si legge in un attimo e ci si commuove pure. Brava!
Di Angela Di Salvo: C'è una consapevole e spietata autoironia in questo racconto che sembra una pagina di diario perchè ha il sapore della vita quotidiana, dei pensieri adolescenziali scaturiti emotivamente dagli eventi, dai sogni, dagli sfoghi e dalle riflessioni che fluttuano, passando da uno stato d'animo d'afflizione all'illusione, e infine all'amaro disincanto.
E' una bella anima quella di questa ragazza che si definisce obesa, come graffiante e diretta è la descrizione di tale condizione vissuta dignitosamente come una condanna da cui non c'è scampo e più la giovane sente il bisogno di essere amata, più si butta sul cibo e ingrassa, rendendo improbabile che qualcuno si possa davvero innamorare di lei. E' come il cane che si morde la coda, tutto si ripete come un copione già scritto.
Eppure lei sogna che qualcuno la ami per quella che è dentro, per la sua anima generosa e sensibile, e non per il suo aspetto fisico. E questo succederà, ma solo attraverso un contatto virtuale con un ragazzo che nella realtà la ignora. La conclusione della storia è immaginabile, ma forse stavolta qualcosa di nuovo è successo, forse questa ennesima delusione la spingerà a mettere in atto la tenacia e la forza di volontà di cui si è capace. Forse riuscirà a cambiare il suo destino.
La forma è fluida e corretta, il testo rivela una tensione emotiva che non lascia indifferenti.
Benvenuta!
Di Lorella15: Delizioso, amaramamente delizioso. Scorre in un attimo, mi piace il tuo stile colloquiale e senza tanti fronzoli. Sarà perchè l'argomento mi tocca da vicino, mi sono quasi commossa. Brava Selene


L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista una delle nostre Pubblicazioni. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .
Grazie, e buon lavoro!

php
Contatore sito
MySQL
Aruba.it
Creative Commons
PhpBB3

Sito ottimizzato per risoluzioni da 1024x768 a 1280x1024.
Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/)

ti suggeriamo caldamente di usare il browser Firefox!

Pagina caricata in 0,2 secondi.


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 17.0921

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

Paolo Dolci, for his help in characters encoding
and
all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

Contatti e informazioni

© 2006-2017
All rights reserved

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB




FaceBookTwitterForumLuluAmazonBlogger
Feed RSS