mapdove sei homeBraviAutori.it - il …
phone
Opzioni grafiche:
 1 
 2 
 3 
 4 
 5 
 6 
Mon 23 July, ore 3:48:02
logo
Benvenuto!



Recensione a: La mia realtà - (Racconto Fantascienza, Medio) - di Monia Di Biagio, Massimo Baglione:
Testo della recensione (min 30, max 2000 caratteri)

Autore della recensione


Stai per confermare la recensione del lavoro degli autori Monia Di Biagio, Massimo Baglione. Se hai necessità di discutere più a fondo di questa opera con l'autore, puoi iniziare una discussione più ampia e dettagliata usando la sezione nw testi del nostro forum. Quella sezione serve, appunto, da supporto alle opere pubblicate qui e può essere d'aiuto all'autore stesso per migliorarsi e confrontarsi. La discussione sul forum, se non è già stata aperta, dovrà essere creata con il titolo: La mia realtà - Monia Di Biagio, Massimo Baglione. Le recensioni offensive o volgari saranno eliminate dallo Staff.
Nota: le recensioni devono essere lunghe almeno 30 caratteri e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche e collaborative.
Nota: le recensioni sono tue e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventano di proprietà dell'autore che hai recensito.

Mancano 250 caratteri affinché questa recensione possa partecipare al nw Club dei Recensori .

Sei un visitatore. Inserisci il risultato numerico della seguente formula matematica:

((cinque x tre) + otto) =  

NO JAVASCRIPT
NO BUTTON





Le altre recensioni
Di Angela Di Salvo: Una bella storia, molto moderna e originale. E si nota che è il frutto del lavoro di due menti affini nella sagacità e nella potente capacità rappresentativa della scrittura. Due menti che hanno voluto cimentarsi a quattro mani, costruendo una storia osservata da due emisferi diversi e complementari per farne una piccola opera d'arte. La forza consolatoria della fantasia, supportata dalla tecnologia, può colmare le assenze e le improvvise dipartite, è capace di lenire il dolore, risanare la voragine degli affetti mancati con l'illusione che non inganna ma che rende convincenti quelle riflessioni che sono già dentro il cuore. A parte la figura deliziosa dell' "orfana" Antonia che diventa una Barbie e incontra virtualmente i suoi genitori, trovo ben riusciti e sapietemente descritti i personaggi dei due nonni. Nell'amore profondo e protettivo che nutrono verso la piccola nipote, essi continuano ad amare i figli perduti, identificandosi in loro per diventare dei veri genitori. Una bella fiaba dei nostri giorni dove anche i nuovi "giocattoli" trovano una congrua e originale allocazione. Molto chiari ed espressivi anche i dialoghi che sembra quasi di ascoltare in un tuffo incantato nel magico mondo dell'innocenza e della sana realtà dove è ancora possibile ritrovare se stessi prima del lungo viaggio "da" se stessi.
Di Massimo Baglione: L'opera è stata aggiornata, corretta e reimpaginata.
Buona lettura!
Di AldaTV: Certo che Director ti ho "letto" in vesti diverse, gradito e scorrevole, anche se vi sono pagine di tristezza correlate all'argomento. Barbie a me non è mai piaciuta, mi è sempre parsa troppo perfetta ed artefatta, in contrasto con i miei vissuti di bimba, dove il regalo era esclusivamente studiato a Natale in "oggetti" utili, e la bambola che avevo amato e amai maggiormente fu "pel di carota"... che aveva le sembianze più vicine ad un piccolo cucciolo d'uomo vero.
Complimenti ad entrambi veramente, gradita la lettura.
Di Pia: Mi fa uno strano effetto leggere questo bellissimo racconto e sapere che c'è la tua mano. Molto fantasioso e impeccabile nello scritto, ma a tratti è anche molto triste, forse perchè rispecchia un'abitudine che sta prendendo piede in maniera preoccupante: lasciare i bambini in balia di strumenti elettronici che stimolano la loro fantasia non sempre nella giusta direzione. Ma questa è una mia amara considerazione, il racconto è davvero gustosissimo, complimenti a tutti e due, ho letto tra le righe un grande entusiasmo da parte vostra
Di Massimo Baglione: Rinfresco questo raccontino scritto con Monia Di Biagio perché il 2009 è il 50° anniversario di Barbie, la bambola che ha ispirato questa storia.
Di Cosimo Vitiello: Molto tenero come racconto, anche se il finale l'ho trovato troppo brusco.
Di Massimo Baglione: Grazie molli!
Questo racconto ha avuto un lungo travaglio, ma sono contento che alla fine piaccia e che sia degno di essere addirittura letto a una bambina.
Di Molli: E' veramente molto carina ...anche se non è il mio genere, mi è piaciuta molto. L'ho letta anche a mia figlia, ne è stata entusiasta.





PayPal
L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .
Grazie, e buon lavoro!

Aruba.it
Creative Commons
PhpBB3

Sito ottimizzato per risoluzioni da 1024x768 a 1280x1024.
Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/)
Ti consigliamo caldamente di usare l'ultima versione del browser Mozilla Firefox!


Pagina caricata in 0,07 secondi.


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 18.0101

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Contatti e informazioni

© 2006-2018
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB