pagine viste: ...
...no javascript...
mapdove sei home → BraviAutori.it - il … ↓
     
Sun 15 September, 16:28:39
logo
Benvenuto!

Recensione a: Il buon samaritano - (Racconto Fantasy, Medio) - di Terre di Confine:
Testo della recensione (min 30, max 5000 battute)

Autore della recensione

Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.


Nota: stai per confermare la recensione del lavoro dell'autore Terre di Confine. Se hai necessità di discutere più a fondo di questa opera con l'autore, puoi iniziare una discussione più ampia e dettagliata usando la nwsezione apposita del nostro forum. Tale discussione, se non è già stata aperta, dovrà essere creata con il titolo: Il buon samaritano - Terre di Confine. Le recensioni offensive, volgari o di chiacchiere saranno eliminate dallo Staff.

Nota: le recensioni devono essere lunghe almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche e collaborative.

Nota: le recensioni sono tue e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventano di proprietà dell'autore che hai recensito.


Sei un visitatore. Inserisci il risultato numerico della seguente formula matematica:

((nove x sei) + due) =  

NO JAVASCRIPT
NO BUTTON





Le altre recensioni
Di Forlani Roberta: Anche a me questo racconto è piaciuto molto, l'ho letto con interesse ripercorrendo più volte alcune fasi e pensieri. Ho apprezzato soprattutto il senso di protezione per i personaggi "vittima" da parte del protagonista, il senso di giustizia verso altri e la punizione scontata e meritata per i colpevoli (i veri cattivi), anche se in verità, avrei scelto modo meno drastico e crudele, meno male che è un racconto, forse per quello è giusto sia così! Sul discorso dell'amore invece, penso sia vero che esistono diverse tipologie e modi d'amare, o meglio, ognuno ama come riesce e ne è capace, fin dove la sua sensibilità e personalità lo portano, in ogni caso, poco o tanto, profondo o superficiale, sempre di amore si tratta, relativo comunque a un rapporto basato sul bene. Là dove si trasforma in possessività, egoismo, ricatto o altro, non è più tale ma una sua immagine contorta e deformata; la perversione, la crudeltà legate all'amore, in realtà, non fanno altro che calpestarlo, distruggerlo, infettarlo come una specie di malattia. Bisogna sapersi fermare in tempo prima che i normali parametri vengano superati, bisogna guardarsi dentro, capirsi. Essere e sentirsi liberi di amare è bellissimo, ma può effettivamente diventare un pericolo qualora la mente entri in questo tunnel e con sé trascini anche il cuore.
Di Luca Buggio: Buongiorno a tutti, sono l'autore della "Danza delle Marionette". Ringrazio il sito per lo spazio concessomi, e colgo l'occasione per presentarvi, più che recensirvi, la mia creatura.
Angus è un vampiro diverso dai suoi simili. Dà la caccia a coloro che fanno del male agli altri e si prende cura delle loro vittime, in virtù di un voto fatto alla memoria della moglie, della cui morte si sente colpevole da un secolo e mezzo. ? un personaggio conteso tra una natura caritatevole e una vendicativa e bestiale, proprio com'è diviso tra il mondo dei vampiri e quello dei mortali.
La "danza delle marionette" che fa da sfondo alla vicenda è quella del "Dominus" Galinder, leader dei vampiri della metropoli, della sua "figlia" ribelle Malakith e del filosofo Policlete. Una partita a scacchi in cui Angus si trova a essere pedina suo malgrado, e che è obbligato a giocare fino in fondo per la sua esistenza e quella delle persone che ama. Il motivo conduttore della trama è tuttavia un'altra danza, quella tra Angus e Kerri, la direttrice della Fondazione che accoglie i protetti del vampiro buono. Kerri è ostinatamente innamorata di colui che la salvò dalle tenebre, cresciuta al suo fianco fingendo di non accorgersi della sua palese seppur mascherata diversità. Angus ha bisogno di amore, dei suoi protetti ma innanzitutto di Kerri, per sentirsi ancora vivo e "umano".
Nella danza delle Marionette ho voluto raccontare emozioni e sentimenti che ho potuto vivere in prima persona, o attraverso gli occhi e le parole di altri a me cari, in un determinato periodo della mia vita.
Mi ha stupito realizzare che ci sono molti modi per chiamare la stessa parola. Amore. Molti modi di amare. Di credere di amare. Dal più nobile e puro, fino al più perverso e crudele. Amare non è sempre un sentimento pulito e innocente. Nasconde ricatti, inganni, egoismi, tradimenti, abusi. Per questo scrivo che amare a volte può essere crudele. E pericoloso.
Di Pia: mi è venuta la voglia di leggere il seguito, mi è piaciuto molto soprattutto per il tuo modo pacato di scrivere, un giustiziere buono o cattivo? opterei per la prima ipotesi ma ho idea che il libro riservi qualche sorpresa. I personaggi mi piacciono, li hai delineati bene e credo che nel corso della storia ci ritornerai facendoli conoscere ancora meglio. Complimenti e congratulazioni per il libro





PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!

up

Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 18.205.109.82


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 19.0821

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Contatti e informazioni


© 2006-2019
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,15 secondi.
up