Benvenuto!
     
Tue 22 October, 07:46:53
logo

Recensione a: Da dove arrivano le conchiglie? - (Racconto Favola, Breve) - di Simona:
Testo della recensione (min 30, max 5000 battute)

Autore della recensione

Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.


Nota: stai per confermare la recensione del lavoro dell'autore Simona. Se hai necessità di discutere più a fondo di questa opera con l'autore, puoi iniziare una discussione più ampia e dettagliata usando la nwsezione apposita del nostro forum. Tale discussione, se non è già stata aperta, dovrà essere creata con il titolo: Da dove arrivano le conchiglie? - Simona. Le recensioni offensive, volgari o di chiacchiere saranno eliminate dallo Staff.

Nota: le recensioni devono essere lunghe almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche e collaborative.

Nota: le recensioni sono tue e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventano di proprietà dell'autore che hai recensito.


Sei un visitatore. Inserisci il risultato numerico della seguente formula matematica:

((tre x quattro) + nove) =  

NO JAVASCRIPT
NO BUTTON





Le altre recensioni
Di Arcangelo Galante: Dolcissima storia, ricca di quella piacevole fantasia d'un tempo, adatta proprio a strappare spontanei sorrisi a ogni lettore. La fiaba sprigiona serenità, gioia di vivere e capacità d'inventiva, mescolando momenti curiosi, ma anche divertenti, riferiti ai battibecchi tra i due anziani coniugi, a causa della sordità di lui, nel ruolo di pescatore. Non manca, persino, il senso di valore del messaggio positivo, a conclusione della vicenda, la quale, in modo calzante, si presterebbe a un libro illustrato. Complimenti all'autrice!
Di Simone Pelatti: Bel racconto, leggero, scorrevole e divertente. il tuo modo di scrivere è stato molto vicino a quello che potrebbe usare un bambino per spiegarsi, tralasciando certi dettagli per esaltarne altri, il chè è perfetto per avvicinare questo racconto ai più piccini senza dover obbligare la mamma di turno a rispondere a "perchè.." "cosa vuol dire.." troppo frequenti.
complimenti e spero di leggerle altri tuoi racconti per bambini.
Di Angela Di Salvo: Molto carina questa favoletta che associa alla narrazione anche un pizzico di comicità che scaturisce dalla sordità del vecchio pescatore che spesso non distingue le parole. La figura della sirena non è nuova nelle favole (ma forse bisognerebbe chiamarla "fiaba" perchè qui non ci sono animali che parlano come gli uomini, e la sirena è una creatura mitica non assimilabile ad alcuna specie animale). Questa storia mi richiama alla memoria "La Sirenetta" di Rodari, anche quella creatura aveva ricevuto ospitalità presso una famiglia e si trovava così bene che era rimasta con loro per sempre. L'idea di associare la presenza delle conchiglie sulla spiaggia al dono dalla principessa sirena in segno di perenne riconoscenza verso i pescatori è molto originale e insolita. La lettura è piacevole e scorevole.
Di Biancaspina: Una bella favola da libro illustrato! Poetica, divertente e non sprovvista di una certa morale. Non manca davvero niente! Wink
Di Lucia Manna: Ciao Simona, ci voleva una favola bella come la tua! Divertente i dialoghi fra i due coniugi: complimenti per la fantasia.
Siccome sono nuova su questo sito, mi auguro che tu sia ancora iscritta e che ci sarà la possibilità di leggere altri tuoi scritti belli come questo.
Di Forlani Roberta: Una favola davvero molto dolce e carina, con miscelati momenti anche divertenti, riferiti ai battibecchi dei due anziani coniugi a causa della sordità di lui.
Di Macripa: Grazie ad "un'opera a caso" sono finita nella lettura di questa fiaba dolcissima. Spero che l'autrice faccia ancora parte di questo portale e che possa regalarci qualche altro momento di delicatezza come questo. L'ho stampata per poterla poi leggere ai miei nipotini.
Di molli: Mi è piaciuta molto, fresca e delicata. La farò leggere a mia figlia!
Di Michele: Simona, complimenti innanzitutto per il tuo scritto ma ti contatto per una domanda: come fai, nella foto del tuo profilo, a mantenerti il mento con la mano mentre il braccio è poggiato nel vuoto, nel buio?
Di Sphinx: Carina davvero questa favola! Per un attimo mi sono fatto trasportare tornando un po?? bambino.
Di Dino: E brava! Veramente tanta fantasia in un racconto d??altri tempi che sprizza serenità,gioia di vivere, capacità d??inventiva. Bisognerebbe che tutti i malacologi lo leggessero per alleggerire, con la favola, le loro difficili ricerche !





PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!

up

Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 3.227.249.234


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 19.1001

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Contatti e informazioni


© 2006-2019
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,14 secondi.
up