mapdove sei homeOpereItalianoRaccontoNarrativaBrevissimoper TuttiPost Mortem
phone
Opzioni grafiche:
 1 
 2 
 3 
 4 
 5 
 6 
Fri 20 July, ore 12:33:34
logo
Benvenuto!




qr code
*
è tra i primi 10!
dal 2010 (opere commentate)


Condividi in siti e blog


Elenco Tag dell'opera
#aldilà (6)   #narrativa (33)   #teatro (13)   #vernacolo (2)   #racconto (94)





Autore di quest'opera:

avatar di Sphinx
nw Sphinx
sostenitore 2011


Altre opere dell'autore

Titoli simili




Post Mortem


2,705 visite dal 26/10/2010, l'ultima volta: 2 mesi fa.
Per scrivere un commento, vedi sotto. Se vuoi pubblicare una tua opera, clicca qui.
Descrizione: Brevissimo racconto. Due anziani si incontrano su una panchina e inizia un dialogo surreale. In due versioni, narrativa e commedia in vernacolo fiorentino.
Incipit: Chi può sapere quando arriva la morte? Ovviamente nessuno, ma lo stato d'animo con cui si aspetta può variare, a seconda dei casi. La vita, comunque si sia vissuta, appare come un'opera incompiuta a priori, dato che quando il tempo giunge alla fine qualche cosa in sospeso lo si deve lasciare per forza... a meno che non si abbia alcun progetto in corso, allora la morte forse è preferibile.
Post Mortem
post-mortemme.doc
size: 40,50 KB
Tempo di lettura: meno di 5 minuti.
(se il testo si legge male,
clicca e scarica il documento originale)
Post Mortem
postmortem.doc
size: 48,50 KB
Tempo di lettura: 8 / 12 minuti.
(se il testo si legge male,
clicca e scarica il documento originale)

up
(torna su)
- recensioni - opere correlate -

Recensioni: 11 di visitatori, 16 totali.

NO JAVASCRIPT
NO BUTTON

Recensisci nw un'opera a caso .

recensore:
Recensione # 11, data 02/10/2017
Racconto di un'acutezza senza eguali, privo di fronzoli di sorta. Per certi versi sembra un po' di ritrovarsi nelle atmosfere tipiche del "Teatro dell'assurdo"... Fulcro del racconto è una discussione vagamente surrealistica tra i due protagonisti, Gianni e Ultimo. Non so se il tema del racconto sia molto originale (a dire il vero, mi pare di averlo già intravisto in taluni romanzi e in taluni film), ma, in ogni caso, per come è trattato, con l'argutezza e la perspicacia tipiche della "scuola toscana", ci si dimentica ben presto di questo piccolo neo, se di neo si può parlare...
Si spera, infine, come afferma Ultimo, che il nostro mondo sia effettivamente il purgatorio, anche se, in tal senso, i dubbi sono infiniti...
Racconto che merita certamente una lettura!



recensore:

Riccardo Cecotti
Recensione # 10, data 17/09/2017
I miei complimenti, un racconto che si fa consumare dall'inizio alla fine interessando il lettore ogni parola non risulta ridondante ma funzionale alla storia. I dialoghi sono fluidi e rendono anche il carattere dei due personaggi. Forse il finale va un pò rivisto ma è un piccolo dettaglio.


recensore:

Arcangelo Galante
Recensione # 9, data 24/06/2017
Un racconto pieno di sfoghi emozionali che si concatenano a sentimenti di inquietudine personale e a un desiderio di voracità affettiva davvero fervida, per sfociare in un appagamento interiore ottenibile solo con la post mortem, basata sul dialogo dei protagonisti. Perlomeno, questa è la mia chiave di lettura! Storia molto particolare nella stesura e ben definita nel messaggio, trasmesso con accurate parole, appositamente selezionate dall'autore.



recensore:
avatar di Isabella Galeotti
nw Isabella Galeotti
sostenitore 2017 (+1)
Recensione # 8, data 28/02/2017
Pazzesco l'ho letta in vernacolo. Non mi intendo di dialetti, purtroppo, ma secondo il mio parere è scritta incredibilmente bene. Allora, la parlata toscana già di perse è spassosa, abbinata ad un racconto come questo è veramente fantastica. La trama è sviluppata bene e diciamo che la panchina, anche se già sfruttata da molti sia scrittori che comici, in questo racconto è calzante. Che dire....divertentissima.


recensore:
avatar di Sphinx
nw Sphinx
sostenitore 2011
risposta dell'autore, data 29/10/2010
Grazie Pia. Per il filmato non so se sarà  possibile, ma ora che lo hai chiesto vedrò di fare qualcosa in proposito.


recensore:

Pia
Recensione # 7, data 29/10/2010
la versione in vernacolo è molto più gustosa, adoro i dialetti e il toscano mi fa davvero morire, peccato non poterlo ascoltare dalla viva voce, ma quando lo presenterete mi piacerebbe che ci mettessi la versione filmata.
Sotto l'apparenza scanzonata ha una logica inconfutabile, rimarca con sottile umorismo l'imprevedibilità  del caso e come tutti siamo soggetti ad esso. Ultimo è un personaggio arguto e simpaticissimo, forse lo era già  prima, o forse l'esperienza della morte per sbaglio l'ha fatto diventare così, certo è che merita un applauso


recensore:
avatar di Sphinx
nw Sphinx
sostenitore 2011
risposta dell'autore, data 27/10/2010
Grazie per i commenti. La versione in vernacolo verrà  rappresentata al 90% la notte di capodanno e forse, opportunamente truccato, uno dei due interpreti sarò proprio io.


recensore:
avatar di Angela Di Salvo
nw Angela Di Salvo
sostenitore 2015 (+2)
Recensione # 6, data 26/10/2010
Il racconto trasformato in testo teatrale mi pare veramente riuscito.
Una vicenda surreale acquista un sapore dialettico e quasi "comico" nella movimentata contrapposizione fra i due personaggi, di cui uno incredulo e ignaro e l'altro "illuminato" e consapevole di aver avuto un dono in questa sua "lungimiranza". Persino la morte "annunciata" di Gianni, pur nella sua tragicità , strappa un sorriso. Se si trovano due buoni interpreti, sarebbe un atto unico di sicuro successo.


recensore:

Giuseppe Novellino
Recensione # 5, data 26/10/2010
Che cosa c'è dopo la morte? Che senso ha la nostra vita? E la morte stessa? Il racconto, nella prima parte, ha un vago sapore pirandelliano, poi si orienta verso la narrazione surreale, producendo una certa suspence. Il risultato non è male, il tutto sembra bene amalgamato. Il racconto, quindi, si legge in un fiato, diverte ma fa anche pensare. L'oggetto della riflessione è quanto mai grave e antico, ma l'approccio risulta simpatico e interessante. L'accenno implicito ai famosi studi di del dottor Moody sono trattati con leggerezza, senza didascalismi inutili. Mi è piaciuto e mi ha fatto riflettere. La vita potrebbe essere il nostro purgatorio, chissà !


recensore:
avatar di Sphinx
nw Sphinx
sostenitore 2011
risposta dell'autore, data 28/09/2010
Grazie del bel commento.
L'idea di farne un dialogo teatrale sta in effetti per essere realizzata, e forse verrà  rappresentata la notte di capodanno.
Grazie anche del suggerimento.


recensore:
avatar di Angela Di Salvo
nw Angela Di Salvo
sostenitore 2015 (+2)
Recensione # 4, data 26/09/2010
Una storia surreale che richiama la vicenda del film "Il Paradiso può attendere". Un errore di morte prematura fa ritornare il personaggio indietro nella sua vita di prima (in un altro corpo) per attendere che scocchi la sua ora. Il racconto in questione va oltre; il "fortunato" ha ricevuto delle informazioni che gli hanno fornito le chiavi di lettura del senso della vita e del meccanismo oscuro della morte che "arriva" in un momento determinato e senza che chi la subisce possa far nulla per evitarla o procastinarla. E' capace persino di prevedere la morte altrui. Molto efficace l'impianto dialogico in cui si scontra la naturale diffidenza razionale di un uomo normale e "ignaro" con la consapevolezza illuminata del "redivivo".
Il racconto potrebbe essere trasformato agevolmente in un testo teatrale dell'assurdo. La forma andrebbe rifinita in diversi punti per esaltare ancora di più l'originalità  del contentuto.
Io avrei concluso così: "Buon viaggio, amico. Io devo ancora aspettare,non molto però..."


recensore:
avatar di Sphinx
nw Sphinx
sostenitore 2011
risposta dell'autore, data 15/10/2007
Grazie Dino! Comunque hai ragione, in alcuni punti questo racconto appare anche a me un po'... grezzo.


recensore:

Dino
Recensione # 3, data 14/10/2007
Interessante ed estroso, si fa leggere d'un fiato.Forse andrebbe un po' limato nella scelta della terminologia. Ma questo forse è un mio pallino essendo amante della musicalità  della prosa oltre che della poesia.Comunque veramente bravo.Dino


recensore:
avatar di Sphinx
nw Sphinx
sostenitore 2011
risposta dell'autore, data 01/06/2007
Grazie mille Oroboros!
Accidenti che bella critica che mi hai fatto... sigh... sob... sono commosso...
A parte gli scherzi penso che il tuo commento sia stato uno dei più positivi che abbia mai ricevuto... grazie ancora.


recensore:
Recensione # 2, data 31/05/2007
Oh!...finalmente un racconto intelligente e simpatico insieme. E' un filino rivista la storia, ma raccontata con Arte e acume insoliti. Si nota forse la mancanza dell'aver vissuto la Morte in prima persona, in modo da poter essere più dettagliati nella descrizione del dramma cosmico, ma è un peccato veniale. Sono quasi sicuro che, dopo che l'Autore l'avrà  vista da vicino (la Morte), la riscriverà  meglio, questa ottima storia che, così brevissima non mi è parsa visto che, nel leggerla, sono andato a pisciare dal ridere sei o sette volte, per evitare di consumare troppi pannoloni. Voi dovete capire che, alla mia età , certe storie...fanno colpo...


recensore:
avatar di Dixit
nw Dixit
sostenitore 2015 (+3)
Recensione # 1, data 07/02/2007
ne'andrà  senza l'apostrofo Smile
a se con l'accento

curioso come racconto, scritto bene. diverso dal soito, perchè è il contrario di quello che uno si aspetta




(Licenza di default del sito)
Licenza Creative Commons
Post Mortem di Sphinx è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.

(nw Clicca qui per info sulla protezione delle opere.)

up
(torna su)
- recensioni - opere correlate -
Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

doc
nw Flash Background  (racconto fantasy, breve) di Sphinx
(tags: #aldilà (6)   #fantascienza (96)   #narrativa (33)   #racconto (94)   #fantastico (19) )


pdf
nw Delitto sulla scogliera  (racconto narrativa, medio) di Davidone1967
(tags: #aldilà (6)   #delitto (10)   #scogliera (1) )


docx
nw L'ateo che entrò dritto nel Regno dei Cieli  (racconto narrativa, medio) di Gabriele Ludovici
(tags: #aldila (6)   #ateismo (2)   #dio (33)   #religione (19) )


rtf
nw La Divina Commedia 2.0  (poesia narrativa, breve) di Loscrittorenarrante
(tags: #aldila (6)   #danto (1)   #girone (1)   #inferno (10)   #morte (136)   #paradiso (11)   #peccato (5)   #politica (31)   #purgatorio (2)   #viaggio (48)   #divina commedia (3) )


html
nw Racconto impossibile?  (racconto narrativa, breve) di Lorena
(tags: #aldila (6)   #Parole (20) )


doc
nw Il Pesce  (racconto favola, brevissimo) di Sphinx
(tags: #favola (32)   #narrativa (33)   #racconto (94)   #fiaba (13) )


doc
nw Francesca non esiste  (racconto narrativa, breve) di Sphinx
(tags: #moda (4)   #racconto (94)   #narrativa (33) )


doc
nw I sensi della guerra  (racconto narrativa, breve) di Sphinx
(tags: #guerra (52)   #racconto (94)   #narrativa (33) )

Elencate 10 relazioni su 124 -
 ... 
 

Utenti iscritti che hanno visitato questa opera


nw Dixit , nw Oroboros , nw Roberto Guarnieri , nw Giacomo Scotti , nw Massimo Baglione , nw Angela Di Salvo , nw Stefano di Stasio , nw Recenso , nw Sphinx , nw Alessandro Napolitano , nw Daniela kiss , nw Athosg , nw Isabella Galeotti , nw F T Leo , nw Arturo Bandini , e altri 2690 visitatori non iscritti.

2,705 visite in totale tra iscritti e visitatori.

up
(torna su)
- recensioni - opere correlate -


Tag a caso:
#delitti(10)   #etoile(2)   #scrivere(6)   #colore(48)   #labbra(5)   #moments(5)   #scritti(5)   #tempesta(8)   #stella demaris(7)   #riflessi(50)   #percorso(5)   #importante(3)   #figli(30)   #mankind(3)   #fidanzamento(2)   #cina(3)   #note(3)   #strana(2)   #astronauti(4)   #epico(3)   #coppie(13)   #imbrogli(2)   #orecchino(2)   #laccio(2)   #dream(2)   #irlanda(3)   #essenza(6)   #tranquillo(3)   #cavern(3)   #imbranato(5)   #omicidio(11)   #finale a sorpresa(2)   #lgbt(2)   #dubbio(7)   #estero(2)   #napoli(10)   #occhio(32)   #confine(2)   #racconti brevi(5)   #esodo(3)   #luna(47)   #favola(32)   #forse(2)   #cura(3)   #bianco nero(30)   #lettura(6)   #foglia(22)   #china(11)   #sociale(19)   #esterno(2)  
...
Clicca qui per altri.


PayPal
L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .
Grazie, e buon lavoro!

Aruba.it
Creative Commons
PhpBB3

Sito ottimizzato per risoluzioni da 1024x768 a 1280x1024.
Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/)
Ti consigliamo caldamente di usare l'ultima versione del browser Mozilla Firefox!


Pagina caricata in 0,44 secondi.


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 18.0101

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Contatti e informazioni

© 2006-2018
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB