mapdove sei homeOpereItalianoRaccontoEroticoMedioper AdultiLa petite chatte
phone
Opzioni grafiche:
 1 
 2 
 3 
 4 
 5 
 6 
Sun 19 August, ore 2:37:34
logo
Benvenuto!




qr code


Condividi in siti e blog


Elenco Tag dell'opera
#amore (434)   #francia (5)   #parigi (9)   #passione (47)   #tradimento (13)   #erotico (9)





Autore di quest'opera:



Altre opere dell'autore

Titoli simili




La petite chatte


3,145 visite dal 22/03/2011, l'ultima volta: 2 settimane fa.
Per scrivere un commento, vedi sotto. Se vuoi pubblicare una tua opera, clicca qui.
Descrizione: Hélène e Geròme, un passato di fuoco e una storia in crisi, che ben presto lascerà il posto a nuove, pericolose passioni... Sullo sfondo la Parigi dei giorni nostri, più torbida che romantica, sensuale e tentatrice.
Incipit: Mélanie si è appena addormentata. Cosa insolita per lei, a quest'ora della sera. Forse si è stancata troppo, tutto il pomeriggio a saltellarmi intorno e a impiastricciarsi i vestiti con i pastelli che le hanno regalato a Natale, o forse ha solo deciso che la mamma ha bisogno di una piccola tregua, di tanto in tanto. Sospiro piano e mi avvicino alla finestra. In basso, oltre il vetro appannato, solcato da rivoli di umidità che scendono lentamente come timidi ruscelletti, posso vedere la città che....
adults
adults
Questa opera è riservata a un pubblico adulto.

Se sei adulto e vuoi procedere con la visualizzazione, clicca sull'immagine rossa qui a fianco. Altrimenti clicca sulla simpatica poliziotta.

up
(torna su)
- recensioni - opere correlate -

Recensioni: 5 di visitatori, 6 totali.

NO JAVASCRIPT
NO BUTTON

Recensisci nw un'opera a caso .

recensore:
Recensione # 5, data 10/06/2012
Racconto scorrevole e contemporaneamente intenso. Il contenuto erotico fa da leggero abbellimento a quella che è la colonna portante, e molto ben riuscita, della storia, ovvero la psicologia dei due protagonisti. Ho apprezzato particolarmente la capacità  di esporre in mondo completo e realista pensieri, desideri, pregiudizi e paure di entrambi i sessi, rappresentati da Helene e Gerome. Originale e ben dipinta è l'ambientazione, ovvero Parigi, ma non quella che siamo abituati a idealizzare come la città  dell'amore e dell'arte, bensì una Parigi nascosta, sotteranea, terribilmente normale per chi ci sta vivendo da tempo. La visione disillusa della città  è riflesso dello stato in cui versa la relazione tra i protagonisti, ormai senza più stimoli e desideri, tanto diversa da quello che era tempo prima, quando ancora erano innamorati e complici dei propri sogni. Piacevole l'epilogo, che racchiude come nonostante la bassezza del tradimento, tale gesto abbia in qualche modo agito da valvola di sfogo e allo stesso tempo responsabilizzato Gerome, che riprende interesse, ricambiato, per Helene. Nelle ultime righe però viene rivelato a Gerome quella che è stata la realtà , ovvero la reciprocità  del tradimento, la cui conoscenza lascia lui sgomento, e nel dubbio il lettore.


recensore:
avatar di Sphinx
nw Sphinx
sostenitore 2011
Recensione # 4, data 26/03/2011
Niente da dire su come è scritto. Descrizioni e immagini molto accattivanti tengono il lettore con lo sguardo sulla pagina. Quello che mi è piaciuto meno è il fatto che già  a metà  racconto, purtroppo, si capisce fin troppo bene dove si vada a parare e quale sarà  il finale. Il racconto quindi alla fine risulta come un gran bel fucile da collezione ma senza colpo in canna.

Ti segnale dei refusi:
- Parigi è un furioso tornato -> tornado
- Non so se è intenzionale ma in un'occasione chiami la figlia Melania, in italiano.


recensore:
avatar di Angela Di Salvo
nw Angela Di Salvo
sostenitore 2015 (+2)
Recensione # 3, data 25/03/2011
Una coppia in crisi logorata da un legame in cui si è spenta la passione e mancano adeguati stimoli che risveglino desideri e fantasie. La psiche dei due personaggi viene scandagliata in lungo e largo dal narratore "onnisciente" che affonda il suo sguardo nella mente di entrambi in una consapevole e spietata capacità  introspettiva e analitica. Ecco che allora i due protagonisti, senza saperlo, cercano con discrezione e con riservatezza,la stessa intrigante via di fuga. Entrambi bramano emozioni forti nel contesto di un' esperienza erotica coinvolgente a tal punto da riuscire ad alleggerirli dal peso fastidioso di una relazione deludente e appassita. Ma non si sfugge da se stessi, anzi questa fuga li costringerà  a vedersi per quello che sono attravrso l'indagine nei meandri più tortuosi e misteriosi dell'eros.
Un bel racconto, lo stile efficace e curato, riesce a tenere legato il lettore al testo sino alla fine che lascia intuire (anche se in modo ambiguo) un epilogo in cui i due conoiugi riescono a ritrovarsi in un insospettato rispecchiamento delle loro debolezze.


recensore:
avatar di Stefano di Stasio
nw Stefano di Stasio
sostenitore 2010
Recensione # 2, data 25/03/2011
Un andirivieni di pensieri di una coppia in crisi, sullo sfondo di una città  simbolo che, implacabile, continua a vivere. E a illudere. In un'altalena di voci narranti, i due personaggi, Hèlène e Gèrà´me, affrontano ciascuno in solitudine un'analisi della fase involutiva del loro rapporto. Soliloquio inquietante sulle contraddizioni della psicologia femminile e maschile di fronte alla distruzione dell'amore che passa. Amaro è il senso di colpa della donna che si è divertita a provocare il suo capufficio in un azzardato gioco di rivincita personale sulla gerarchia di lavoro. Cocente è il rimpianto dell'uomo che si accorge, senza chiedersi perchè, di quanto sua moglie sia cambiata rispetto al momento in cui l'ha conosciuta. Sullo sfondo, una bambina avvertita come fastidioso relitto di una relazione al tramonto. Poi entrambi i personaggi cercano vie di fuga. Intrigante è il percorso che passa per il sito di LaPetiteChatte.it e finisce in un albergo per amanti clandestini di Montmartre, dove Gèrà´me-Holden e Elle, la donna contattata via internet, si incontrano per la prima volta, indossando ciascuno una maschera. La psicologia dell'uomo è analizzata nei dettagli, sottolineando il legame fra esplorazione, timore e predazione dell'altro sesso. La donna, convenuta con lo sconosciuto Holden, mostra la propria trepidante emozione. Amplesso e graffi. Il segno del possesso, il morso dell'uomo sulla natica destra della donna. Da quel punto si intuisce la conclusione, che tuttavia arriva con grazia e senza banalità  descrivendo, nel giorno di San Valentino, sia la ritrovata forza vitale di Gèrà´me sia la crudezza che l'uomo prova scoprendo la vera identità  di Elle. Crudezza che lo colpisce ancora di più perchè è obbligato, dalle sue precedenti riflessioni sui comportamenti del marito sconosciuto di Elle, a incontrare il suo peggiore ego. Brava all'autrice per aver ben descritto la migliore psicologia dell'eros.
Per la parte burocratica: "la mai attenzione" (pag.1) e "Melania".


recensore:
risposta dell'autore, data 23/03/2011
Bellissima recensione... grazie!
Il finale devo ammettere che non convinceva neanche me... però la tua interpretazione è interessante!
Rossella


recensore:
avatar di Nina Moon
nw Nina Moon
sostenitore 2011
Recensione # 1, data 24/03/2011
Davvero ben scritto. àˆ così facile immedesimarsi ora nell'uno, ora nell'altra. E la cosa più strana, è che i due sono acerrimi nemici. (Solo l'indifferenza è la morte del sentimento).
Lo scorrere del tempo, le piccole beghe di ogni giorno, la vicinanza che uccide la passione e il mistero degli amanti. L'agonia di un sentimento schiacciato tra traffico e persone - persone che guardano, persone che desiderano, persone che, estranee, possono alla fine permettere alla coppia di riscoprire il tesoro nascosto nella quotidianità .
Il finale...

SPOILER ALERT
SPOILER ALERT
SPOILER ALERT

... non mi soddisfa. O meglio. Scelgo tra le due possibili interpretazioni quella che, a me, risulta più verosimile.
Un marito che non riconosce la moglie mentre ci fa l'amore è qualcosa che suona un po' forzato, IMHO.
Perciò, credo che sia Hèlène che Geròme abbiamo davvero tradito, e che paradossalmente l'amante di Hèlène abbia deciso di lasciarle lo stesso segno che Geròme lascia ad Elle: perfetto epilogo che segna il riavvicinarsi della coppia, come un abbraccio passionale quanto il lasciarsi e ritrovarsi.





(Licenza di default del sito)
Licenza Creative Commons
La petite chatte di Rossella Martielli è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.

(nw Clicca qui per info sulla protezione delle opere.)

up
(torna su)
- recensioni - opere correlate -
Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

doc
nw Pensa  (poesia narrativa, brevissimo) di Sphinx
(tags: #amore (434)   #poesia (312) )


odt pdf
nw La cartolina perfetta  (racconto narrativa, breve) di Massimo Baglione
(tags: #affresco (1)   #cartolina (1)   #cena (4)   #leonardo da vinci (2)   #quadro (75)   #amore (434) )


doc
nw Il Bisogno  (poesia narrativa, brevissimo) di Sphinx
(tags: #amore (434)   #poesia (312) )


odt pdf jpg
nw An impossible game  (racconto narrativa, brevissimo) di Massimo Baglione
(tags: #amore (434)   #cubo (2)   #game (2)   #gioco (12)   #love (6)   #rubik (2)   #cube (1) )


doc
nw Deirdre  (racconto horror, medio) di Giorgio Burello
(tags: #amore (434)   #pittura (117)   #polizia (9)   #stazione (10)   #treno (7)   #banshee (1) )


jpg html odt
nw The perfect postcard  (racconto narrativa, breve) di Massimo Baglione
(tags: #amore (434)   #last supper (1)   #leonardo da vinci (2)   #milano (11)   #ultima cena (1)   #unesco (1)   #cena (4) )


doc
nw Manolo e Silvia  (racconto fantasy, breve) di Giorgio Burello
(tags: #amore (434)   #maglia (2)   #mondo (24)   #ricerca (8)   #scopo (3)   #semplice (5)   #correre (2) )


odt pdf
nw Un gioco impossibile  (racconto narrativa, breve) di Massimo Baglione
(tags: #amore (434)   #fortuna (5)   #gioco (12)   #rubik (2)   #scacchi (3)   #cubo (2) )


doc
nw Eros e Thanatos  (racconto narrativa, breve) di ClaudioC
(tags: #amore (434)   #claudio candia (1)   #diversità (6)   #eros (7)   #fantasy (43)   #horror (27)   #morte (136)   #non morti (1)   #thanatos (2)   #vampiri (15)   #cambiamento (5) )

Elencate 10 relazioni su 476 -
 ... 
 

Utenti iscritti che hanno visitato questa opera


nw Arditoeufemismo , nw GTrocc , nw Celeste Borrelli , nw Angela Di Salvo , nw Sphinx , nw Rossella Martielli , nw Pietro 62pm , nw Nina Moon , nw Divinecomedy , nw Stefano di Stasio , nw Daniela Piccoli , nw Lodovico , nw Giorgio Arcari , nw Erresse , nw Simone Pelatti , nw Dantes10 , nw Ciregna , nw Marciante , nw EmilioC , nw Carmine , nw Alessandro Borghesi , nw Giadim , nw Una donna , nw LindaLuna , nw Amos2011 Angelo Manarola , nw Massimo Baglione , nw Pamela , nw GiovanniBenedetti , nw Fausto Scatoli , nw Roberto Emmme , nw Daniela kiss , nw Domenico61 , e altri 3113 visitatori non iscritti.

3,145 visite in totale tra iscritti e visitatori.

up
(torna su)
- recensioni - opere correlate -


Tag a caso:
#violenza(17)   #fratello(8)   #nonna(5)   #licantropia(4)   #fantasia(35)   #memoria(20)   #africa(5)   #matto(2)   #mosto(2)   #libro(12)   #raccolta(2)   #istante(6)   #edera(2)   #elettrica(4)   #tensione(3)   #denaro(2)   #confessioni(6)   #gioco(12)   #internet(10)   #vecchi(12)   #facce(2)   #astronavi(14)   #fontana(3)   #untraditionally(3)   #paesaggi(71)   #caso(3)   #ideali(3)   #lasciarsi(2)   #perfezione(3)   #onesta(2)   #nonsense(8)   #licenziamento(2)   #annientamento(2)   #phonetics(2)   #music(55)   #cannibalismo(2)   #trieste(2)   #vampiri(15)   #lacrime(19)   #gossip(2)   #litigi(2)   #gilbert paraschiva(16)   #ritratti(48)   #jesus(2)   #spiriti(14)   #napoli(10)   #arancio(8)   #ultimo(3)   #gambe(4)   #paese(10)  
...
Clicca qui per altri.


PayPal
L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .
Grazie, e buon lavoro!

Aruba.it
Creative Commons
PhpBB3

Sito ottimizzato per risoluzioni da 1024x768 a 1280x1024.
Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
Ti consigliamo caldamente di usare l'ultima versione del browser Mozilla Firefox!


Pagina caricata in 0,34 secondi.


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 18.0101

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Contatti e informazioni

© 2006-2018
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB