phone
 1   2   3   4   5   6 
 
Benvenuto!
Wed 20 September [20/7/10 nw EB ]

logo
 
ore: 20:22:26

qr code

Condividi nei social-network:
Segnala su FacebookSegnala su TwitterSegnala su Blogspot

Condividi in siti e blog


Elenco Tag dell'opera
Questa opera non ha ancora dei tag. (suggerisci tu)





Autore di quest'opera:


avatar di Ferruccio Frontini
nw Ferruccio Frontini





Il mio nome è Davide

(narrativa, lunghissimo)
1,681 visite dal 10/03/2009, l'ultima volta: 3 giorni fa.
Clicca qui se vuoi vedere tutte le opere del sito, altrimenti vai a Narrativa .
Per scrivere un commento, vedi sotto. Se vuoi pubblicare una tua opera, clicca qui.
Descrizione: BENMARÒ - IL MIO NOME È DAVIDE.
Davide, il prediletto di Jahvè, il pastore ebreo - la cui forza e il cui coraggio erano leggendari - che affrontò il gigante Golia di Gath e abbatt&eacut
Incipit: nessuno...
Il mio nome è Davide
ilmion(...)ide.doc
(645,00 KB)
Tempo di lettura: un'ora o più.
voce
(se il testo si vede male,
clicca sull'icona del documento)

nw entità in quest'opera: nessuna.
up torna su - recensioni - opere correlate -

Recensioni: 2 di visitatori, 2 totali.

Recensisci nw un'opera a caso .

recensore:

Arcangelo Galante
Recensione # 2, data 05/08/2017
Una narrazione accurata, ben scritta ed armonicamente impostata, nella dinamica dello svolgimento. Le descrizioni inerenti a Davide, il prediletto di Yahvè, sono molto interessanti e dimostrano una chiara conoscenza del personaggio biblico, il quale, rivestì notevole importanza per i segni lasciati, durante la propria reggenza. Valoroso guerriero, musicista e poeta, accreditato dalla tradizione quale autore di molti salmi, Davide viene descritto nella Bibbia come un personaggio dal carattere complesso, capace, al contempo, di grandi crudeltà e generosità, dotato di spregiudicatezza politica e umana, ma, al tempo stesso, in grado di riconoscere i propri limiti ed errori. La vita di Davide è di particolare importanza, nelle tre religioni abramitiche, l'ebraismo, il cristianesimo e l'islam. Nell'ebraismo, Davide, della tribù di Giuda, è il re di Israele, e da lui discenderà il Messia. Nel cristianesimo, da Davide discende Giuseppe, padre putativo di Gesù. Nell'islam, Davide è considerato un profeta. Nel ricordo delle sue imprese, l’episodio più conosciuto, è, senza dubbio alcuno, quello dello scontro con Golia di Gath, il gigante filisteo che terrorizzava e insolentiva gli ebrei, sfidandoli a duello. Gli ebrei, accampati nella valle del Terebinto e guidati dal loro re, Saul, erano in guerra con i Filistei, i quali annoveravano, tra le loro file, uno spaventoso gigante, chiamato, per l’appunto, Golia. Per quaranta giorni, il gigante sfidò l'esercito di Israele, nell'attesa che quest'ultimo scegliesse chi tra loro dovesse affrontarlo, con il risultato che il vincitore avrebbe permesso al suo popolo di sottomettere quello perdente. Accadde allora che il padre di Davide, gli chiese di recarsi dai fratelli, che si trovavano nell'accampamento, per portare loro del cibo e informarsi sulle condizioni nelle quali tutti erano. E, proprio mentre si trovava nell'accampamento, Davide ascoltò l'ennesima sfida di Golia e si offrì, davanti a Saul, di affrontarlo, raccontando che era stato in grado di uccidere leoni ed orsi, per difendere il suo gregge. Saul lo vestì con la sua stessa armatura, ma Davide, fatto qualche passo, non riuscendo a muoversi, se ne privò, togliendosela, e si diresse verso il campo di battaglia con la sua frombola. Aveva con sé cinque pietre lisce, che aveva raccolto da un torrente. Golia, vedendo che si trattava di un ragazzo, all’istante lo derise. Ma, Davide, senza indugiare, presa una delle pietre, la scagliò con la frombola, colpendo in piena fronte Golia, facendolo crollare a terra, morto. A quel punto, egli si precipitò verso il gigante, e, utilizzando la sua stessa spada, lo decapitò. Presi dallo spavento, i Filistei si diedero alla fuga, ma vennero inseguiti e decimati dagli israeliti. La vittoria rese Davide famoso, presso gli ebrei e gli valse l'amicizia di Gionatan, figlio del re Saul. Successivamente, Davide avrebbe sposato la figlia del re, Mikal. Tutto questo accadde, come esattamente ci ha rammentato l’autore della pubblicazione. Nonostante sia assai lungo, il racconto merita d’essere letto ed apprezzato, anche pure solamente ai fini di sfamare piccole curiosità storiche. Un cordiale saluto!
recensore:
avatar di Ferruccio Frontini
nw Ferruccio Frontini
Recensione # 1, data 17/04/2009
Peccato che sia un testo così lungo e che quindi non riesca a godermelo con calma. Però ho saggiato alcuni brani e devo dire che ho subito percepito una pulizia nel testo non comune. Immagino che questa opera abbia subìto una massiccia revisione del testo, senza escludere ovviamente la naturale bravura dell'autore che certamente traspare.


(Licenza di default del sito)
Creative Commons License
Il mio nome è Davide di Benedetto Marotta è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia. L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.

(nw Clicca qui per info sulla protezione delle opere.)

up torna su - recensioni - opere correlate -
Nessuna opera correlata

Utenti iscritti che hanno visitato questa opera

Paolo Maccallini, Pinomnp, Massimo Baglione, Angela Di Salvo, Nina Moon, Florianas, LuisaR, Elekekko, Daniela kiss, David Cintolesi, e altri visitatori non iscritti.

1,681 visite in totale tra iscritti e visitatori.
up torna su - recensioni - opere correlate -
L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista una delle nostre Pubblicazioni. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .
Grazie, e buon lavoro!

Aruba.it
Creative Commons
PhpBB3

Sito ottimizzato per risoluzioni da 1024x768 a 1280x1024.
Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/)

ti suggeriamo caldamente di usare il browser Firefox!

Pagina caricata in 0,34 secondi.


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 17.0517

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

Paolo Dolci, for his help in characters encoding
and
all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

Contatti e informazioni

© 2006-2017
All rights reserved

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB




FaceBookTwitterForumLuluAmazonBlogger
Feed RSS