Tutti i vecchi del mondo

Spazio dedicato alla Gara stagionale d'inverno 2018/2019.

Sondaggio

Il sondaggio termina il 25/03/2019, 0:00

1 - non mi piace affatto
13
72%
2 - mi piace pochino
5
28%
3 - si lascia leggere
0
Nessun voto
4 - è bello
0
Nessun voto
5 - mi piace tantissimo
0
Nessun voto
 
Voti totali: 18

Francesca Facoetti
Foglio bianco
Messaggi: 35
Iscritto il: 16/01/2017, 15:29

Tutti i vecchi del mondo

Messaggio da leggere da Francesca Facoetti » 07/01/2019, 14:58

Nella chiesa dove vado io c’è un vecchietto che poverino trascina la gambetta, è sempre solo e mi fa un po’ pena per cui ho preso l’abitudine a salutarlo: “buongiorno” gli dico quando lo vedo, e gli sorrido anche, per dargli un po’ di gioia nella sua triste situazione.
E’ un vecchietto solo e malaticcio e io penso che alla sua età e in quella condizione, la vita sia particolarmente triste.
Il giorno di natale il vecchietto ha pensato di farmi un bel regalo, quando l’ho rincontrato alla messa della mattina mi si è avvicinato claudicante, poi con voce tutto squillante mi dice:
“Ciao, ti vedo sempre a messa, io mi chiamo Walter!”
“Salve” ho risposto, e intanto pensavo: ma non ci davamo del lei?
“Sei fidanzata?” prosegue il vecchietto, e la mia mente annebbiata pensa:
a) Non sono fatti suoi
b) vecchiaccio come osi anche solo domandarmelo?
Ma siccome la tempistica non è il mio forte, mi ritrovo a ripetermi:
Francesca non pensare male, vuole essere solo gentile.
E allora rispondo che si, sono libera di stato civile.
E lui, il vecchiaccio claudicante mi pare che zoppichi un po’ meno, mentre mi dice:
“Vuoi metterti con me?”
Io rimango allibita, mi viene una faccia come da fumetto mentre rispondo:
“ma io sono giovane!”
E quello, veloce nel ribattere e evidentemente meno ingenuo di me, dice:
“anche io, ho cinquantunanni!”
Al che la mia mente si affolla di mille idee, la prima in questione è il vecchiaccio nudo nei pressi miei, il che mi provoca un certo ribrezzo.
Poi mi metto a pensare alla sua pelle cascante di vecchiaccio, piena di rughe… e beh se un cinquantenne possiede quella pelle, forse è il caso che inizi ad uscire con le donne settantenni.
Ma ancora non ho realizzato la sua perversione, e allora rispondo divagando che il giorno prima mi son confessata da don Luciano.
E il vecchio: “è un mio amico, ma ogni tanto risponde male.”
“Allora ti vuoi mettere con me?” Incalza il vecchietto.
“No!” esclamo vigorosamente, poi mi giro e me ne vado.
Prova a seguirmi, vecchiaccio, con quella gamba devastata.
Il giorno dopo incontro don Luciano, e lo informo sui fatti: “don ho incontrato un suo amico!”
Il prete è più veloce di me nel rispondere: “quello non è un mio amico… e attennta alle persone che dicono: ‘io sono amico di don Luciano’ per fare i loro comodi!”
“Ma ha cinquantunanni?” domando io.
E la risposta conferma quello che temevo, tali rughe sono tipiche di un ottantenne.
Un paio di giorni dopo vado a fare una passeggiata in centro, un’ombra mi passa accanto e la fisso: è il vecchiaccio che mi sta bene alla larga, adesso.
Al solo vederlo provo il desiderio di riempirlo di calci, per avermi preso in giro e per essersi permesso di guardare una della mia età.
Dentro di me l’astio si mischia alla rabbia pensando al Bossetti che ha puntato Yara proprio a messa.
Penso che forse dovrei confessare la rabbia che provo, e il desiderio di fare del male a tali vecchietti e al Bossetti.
Il giorno dopo a fine messa mi avvicino al prete: “don, ieri in centro ho rivisto il vecchiaccio!”
“Amò? –ribatte lui- Tienlo su di dosso!”
Un paio di vecchietti rimasti in chiesa guardano allibiti me e il prete.
“Ascolti don… -proseguo- ho provato desiderio di prenderlo a calci, è il caso che mi confesso?”
“No, no, daglieli direttamente!”
Esclama il prete mentre mette via il corpo di Cristo.
Faccio il segno della croce, poi tutta felice esco dalla chiesa.
Aspetta che ti ribecco, vecchiaccio.

Ida Dainese
Sommelier letterario
Messaggi: 337
Iscritto il: 28/07/2015, 23:57
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2015 (recensiti)
dal 2015 (recensori)
dal 2015 (profili visti)
È recensore dell'anno!
È recensore del mese!
posizione nel Club recensori: cdr: *****
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2019 (+3)
diventa anche tu un sostenitore!

Messaggio

Messaggio da leggere da Ida Dainese » 07/01/2019, 15:33

Ciao Francesca, ben tornata! Hai dimenticato di mettere il sondaggio per i voti, ma vedrai che Massimo sistemerà tutto.
Immagine

Immagine

Immagine

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Avatar utente
Massimo Baglione
Site Admin
Messaggi: 8697
Iscritto il: 11/04/2007, 12:20
Località: Belluno
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2007 (profili visti)
dal 2007 (recensori)
dal 2007 (recensiti)
attività: ymw ymw ymw

Re: Tutti i vecchi del mondo

Messaggio da leggere da Massimo Baglione » 07/01/2019, 20:00

Ok, fatto. Spostato anche nella sezione giusta.
Buon lavoro! :-)
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Avatar utente
Draper
Apprendista
Messaggi: 103
Iscritto il: 23/03/2015, 0:05

Alcune sue statistiche:

posizione nel Club recensori: cdr: *
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Draper » 10/01/2019, 13:08

Ne ho apprezzato il tono umoristico, ma in tutta sincerità questo racconto non l'ho capito del tutto, come non mi sono chiare alcune battute (il prete che risponde "Amò", ad esempio) e il senso finale, il punto, della storia. Il punto di vista però mi sembra ben costruito, così come il ritmo, ma ho percepito un astio di fondo che non riesco davvero a interpretare.
Immagine

Laura Traverso
Pubblicista
Messaggi: 87
Iscritto il: 27/05/2016, 16:40
Località: GENOVA
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2019
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Laura Traverso » 10/01/2019, 19:30

Non mi è facile commentare questo racconto. Trovo ci sia confusione e generalizzazione in questo scritto. Vero è che esitono anziani libidinosi e disgustosi come ben descrivi nel tuo racconto ma, mi pare che nella storia ci sia l'intenzione di estendere il negativo a tutta la categoria (come anche il titolo fa intendere). Penso che avrai voluto evidenziare a quanto sovente ci si sbaglia con le persone: dal dolce vecchietto che credevi fosse e a cui volevi regalare un sorriso e un po' di gioia, ad un orco impostore. Non saprei... forse non lo ho capito bene.

Laura Ruggeri
Foglio bianco
Messaggi: 33
Iscritto il: 25/07/2016, 17:14

Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2016 (recensori)
posizione nel Club recensori: cdr: *
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018 (+2)
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Laura Ruggeri » 10/01/2019, 21:14

Sarebbe anche carino il racconto come idea di partenza: il flusso di pensieri che si scatenano nella giovane importunata dal vecchio depravato.Purtroppo ci si perde in un mare di refusi.
Il riferimento alla piccola Yara e al suo assassino non mi è piaciuta: ci sta come scorcio di vita in un dialogo interiore. Caratterizza meglio il modo di ragionare della protagonista. Affiancare un fatto reale di cronaca nera però al risentimento per la molestia dell'anziano è secondo me una forzatura.
Il prete che invita la ragazza a prendere a calci il cattivo l'ho capito (mi diverte l'idea che il prete abbia dato cosi quasi il permesso alla parrocchiana di difendersi con la violenza), l'espressione “Tienlo su di dosso!”, non so cosa significhi.

Francesca Facoetti
Foglio bianco
Messaggi: 35
Iscritto il: 16/01/2017, 15:29

Re: Tutti i vecchi del mondo

Messaggio da leggere da Francesca Facoetti » 11/01/2019, 14:42

grazie Massimo Baglione per lo spostamaneto

Francesca Facoetti
Foglio bianco
Messaggi: 35
Iscritto il: 16/01/2017, 15:29

Re: Tutti i vecchi del mondo

Messaggio da leggere da Francesca Facoetti » 11/01/2019, 14:46

Massimo Baglione ha scritto:
07/01/2019, 20:00
Ok, fatto. Spostato anche nella sezione giusta.
Buon lavoro! :-)
grazie

Francesca Facoetti
Foglio bianco
Messaggi: 35
Iscritto il: 16/01/2017, 15:29

Re:Tutti i vecchi del mondo

Messaggio da leggere da Francesca Facoetti » 11/01/2019, 16:35

Colosio Giacomo ha scritto:
11/01/2019, 15:54
Che dire di un racconto del genere, più che pessimo? Il contenuto è davvero brutto, insignificante, narrato alla "bergamasca", tipo un tanto al quintale. Ci sono poi riferimenti reali che riguardano un fatto pietoso che sinceramente avrei evitato. La forma poi credo che non supererebbe nemmeno un esame per segretaria d'azienda. l'uso delle virgole è pessimo, a volte addirittura errato. Se vuoi ne parliamo, sono un esperto in materia, ma non da oggi, da almeno 50 anni. Ti chiedo solo: conosci l'uso del punto e virgola? Per quanto riguarda il voto, il mio è 1, non mi è piaciuto affatto, come a tutti gli altri, tranne un benefattore che ti ha dato 2.
Ho apprezzato la tua sincerità nel commento fatto al mio racconto( che non hai capito) e allora sono stato sincero anch'io, anche se il racconto tuo invece io l'ho capito benissimo, purtroppo. Ho 72 anni e mi sono anche un po' offeso per come hai trattato l'argomento anziani.
vedi Colosio io apprezzo la tua sincerità (espressa spero senza astio), se non ti è piaciuto il mio racconto (e non per ripicche), evviva la sincerità e anche se sei molto crudo. Sai che gli scrittori famosi possono saltare la punteggiatura? io non sono chissà chi, ma nel mio piccolo ho vinto 181 pubblicazioni e 4 libri, per cui mi piace saltellare la punteggiatura; il mio prete scrittore dice che la scrittura deve essere semplice per arrivare a tutti; io la penso come lui

Avatar utente
Gabriele Ludovici
Pubblicista
Messaggi: 67
Iscritto il: 23/02/2015, 16:28
Località: Viterbo
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
10° dal 2015 (recensiti)
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018 (+1)
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Gabriele Ludovici » 17/01/2019, 14:46

Commento questo racconto su due livelli.

Il primo è il contenuto: non ti conosco e non so cosa ti porti a considerare tutti gli anziani in maniera così negativa. Forse esperienze personali, non lo so e di certo non devi dare una spiegazione. In ogni caso, nel testo emerge un reale astio verso gli uomini di una certa età. Parto dal presupposto che ti sia capitato qualcosa di spiacevole a riguardo (se mi sbaglio perdona) e penso che tu abbia voluto tirarlo fuori in questo racconto, un po' per sfogo. Ci sta, anche se non condivido la generalizzazione ;)

Il secondo è la forma: la semplicità nella scrittura va bene, ma ci sono degli errori di battitura che si possono risolvere rileggendo con più attenzione.

Avatar utente
Daniele Missiroli
Apprendista
Messaggi: 152
Iscritto il: 04/01/2016, 19:32
Località: Bologna
Contatta:

Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2016 (recensori)
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018 (+1)
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Daniele Missiroli » 19/01/2019, 18:50

Idea: Poco originale, ma poteva funzionare se prendeva una strada insolita.
Trama: Una ragazza vorrebbe comportarsi educatamente con gentilezza, ma scopre che una persona non lo merita.
Personaggi: La ragazza ha una strana inversione di atteggiamento che confonde le idee. Anche il prete non sembra particolarmente calato nel suo ruolo.
Argomento: Convenzionale.
Lettura: Un po' difficoltosa; sembra scritto con il cellulare. Ogni dialogo deve iniziare con la maiuscola.
Grammatica e Sintassi: Ne riporto qualcuno. -> Vecchiaccio ripetuto troppe volte.
l’abitudine a salutarlo: “buongiorno” - l’abitudine di salutarlo: “Buongiorno”
alla sua età, e in quella condizione, la vita sia...
a) Non sono fatti suoi
b) Vecchiaccio come osa anche solo...
se in a) dici "suoi" in b) devi dire "osa"
E lui, il vecchiaccio claudicante, mi pare che zoppichi...
“Ma io sono giovane!”
ed evidentemente
inizi a uscire
“Allora, ti vuoi...
incontro don Luciano e lo informo
e attennta alle - e attenta alle
il giorno dopo, a fine messa, mi avvicino al prete:
“Amò? –ribatte lui- Tienlo su di dosso!” - Non ho capito il senso di questa frase - forse è in dialetto?
è il caso che mi confesso?” - è il caso che mi confessi?”
Esclama il prete, mentre mette via...
Giudizio: Occorre una fase di editing e una maggior coerenza nella psicologia dei personaggi.

Ida Dainese
Sommelier letterario
Messaggi: 337
Iscritto il: 28/07/2015, 23:57
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2015 (recensiti)
dal 2015 (recensori)
dal 2015 (profili visti)
È recensore dell'anno!
È recensore del mese!
posizione nel Club recensori: cdr: *****
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2019 (+3)
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Ida Dainese » 20/01/2019, 11:08

Un racconto che non è riuscito molto bene, come se l'autrice volesse sfogarsi confidandoci una brutta esperienza del passato, assegnando anche il suo nome alla protagonista, e non fosse in grado di elaborare con più serenità. La forma non è curata e la narrazione scorre con difficoltà, senza purtroppo suscitare nel lettore un po' di empatia verso le figure descritte.
Immagine

Immagine

Immagine

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Avatar utente
Roberto Bonfanti
Apprendista
Messaggi: 113
Iscritto il: 13/10/2013, 12:58
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

posizione nel Club recensori: cdr: *
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Roberto Bonfanti » 23/01/2019, 22:27

Diciamo che il racconto andrebbe rivisto, nella sintassi, nella grammatica e nella punteggiatura, questo per quanto riguarda la forma.
Nella sostanza trovo che l’intento di rendere ironico l’approccio del vecchio alla ragazza non sia ben riuscito.
L’atteggiamento di lei passa dalla compassione, quasi dalla simpatia per Walter, a una reazione rancorosa senza che ci siano delle reali motivazioni; in fondo non si tratta di molestie ma di avances goffe e patetiche.
La generalizzazione anziani=perversi è del tutto pretestuosa.
Il riferimento ai fatti di cronaca stona con il contenuto, cioè non mi sembrano proprio eventi paragonabili.
Purtroppo per questo il mio giudizio è negativo, spero di leggere prossimamente un tuo racconto più curato e strutturato.
Che ci vuole a scrivere un libro? Leggerlo è la fatica. (Gesualdo Bufalino)
https://chiacchieredistintivorb.blogspot.com/
Intervista su Bravi Autori https://www.braviautori.com/forum/viewt ... =76&t=5384
Immagine

Avatar utente
Isabella Galeotti
Apprendista
Messaggi: 121
Iscritto il: 29/12/2011, 18:08
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2012 (profili visti)
dal 2011 (recensori)
È recensore della settimana!
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018 (+2)
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Isabella Galeotti » 29/01/2019, 10:08

Mi ero persa questo racconto. Sono arrivata fino in fondo con molta fatica. Nel leggerlo ho trovato ostilità, un po di cattiveria e tanta trascuratezza nella scrittura. Io non sono un mago a scrive, anzi, ma questo brano mi è parso uno sfogo, come una pagina di un diario strappata e buttata sul web, così, senza dare peso a nulla.
Immagine

AACiola
Foglio bianco
Messaggi: 21
Iscritto il: 04/01/2019, 11:58
Località: Borgo Valsugana (TN)
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2019 (recensiti)
dal 2019 (profili visti)
dal 2019 (recensori)
dal 2019 (autori prolifici)
È autore della settimana!
posizione nel Club recensori: cdr: *
attività: ymw ymw ymw

Commento

Messaggio da leggere da AACiola » 30/01/2019, 18:40

Si può apprezzare magari solo l'idea di fondo ma il racconto non mi è piaciuto molto, dialoghi poco convincenti e generalizzazioni. Forse si poteva trovare qualche motivazione in più per prendere a calci quel patetico vecchietto.
Angelo Antonio Ciola
www.ciola.it
Immagine

Avatar utente
Carol Bi
Foglio bianco
Messaggi: 21
Iscritto il: 01/11/2018, 10:43

Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2018 (recensori)
dal 2018 (recensiti)
posizione nel Club recensori: cdr: *
attività: ymw ymw ymw

Commento

Messaggio da leggere da Carol Bi » 31/01/2019, 17:44

Purtroppo sono d' accordo su tutto con gli altri, anche se credo tu abbia scritto con una certa rabbia per un' esperienza negativa che hai vissuto in prima persona. È capitato anche a me di trovarmi in una situazione del genere, ma continuo comunque ad avere una gran stima per la categoria "anziani", che trovo molto interessante perché ricchi di contenuti, esperienza, storia e saggezza. I depravati poi li trovi in ogni categoria, giovani, mezza età, vecchi. La mancanza di rispetto non ha età.

Stefano Giraldi Ceneda
Foglio bianco
Messaggi: 15
Iscritto il: 19/08/2017, 10:49

Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2017 (recensori)
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2017
diventa anche tu un sostenitore!

commento

Messaggio da leggere da Stefano Giraldi Ceneda » 04/02/2019, 19:16

Cara Francesca, avrei evitato di nominare soggetti balzati sulle prime pagine della cronaca nera e divenuti tristemente celebri, anche se con ruoli opposti. Avresti le carte in regola per valorizzare la tua prosa che, secondo me, è come appannata in un racconto – scusa la schiettezza – fiacco. Quando le storie nascono da intuizioni che non risultano folgoranti, è necessario che le parole compensino con le loro potenzialità. Parola è fantasia, è immaginazione, è sogno: è realizzare l’impossibile. Non stancarti mai di sperimentare.

Avatar utente
Fausto Scatoli
Necrologista
Messaggi: 231
Iscritto il: 26/11/2015, 11:04
Contatta:

Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2015 (recensiti)
dal 2015 (recensori)
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Fausto Scatoli » 09/02/2019, 18:03

mi spiace, ma devo dare un giudizio negativo.
non so se sia stato scritto in fretta, magari all'ultimo minuto, però ci sono troppi errori e refusi.
allo stesso modo, non è molto piacevole l'argomento di cui parla. meglio, potrebbe anche esserlo, piacevole, se solo ci fossero meno astio e rabbia nelle frasi che ho letto.
alla prossima
l'unico modo per non rimpiangere il passato e non pensare al futuro è vivere il presente

Immagine

https://scrittoripersempre.forumfree.it/

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Teseo Tesei
Foglio bianco
Messaggi: 21
Iscritto il: 03/02/2019, 19:35

Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2019 (profili visti)
dal 2019 (autori prolifici)
attività: ymw ymw ymw

Commento

Messaggio da leggere da Teseo Tesei » 13/02/2019, 23:25

Non mi è piaciuto.
Credo sia responsabilità di ogni scrittore utilizzare le parole come carezze per le Anime che leggono. A volte possono essere utilizzate pure come schiaffi allo scopo di risvegliare qualche Anima sopita. Tuttavia quando questo accade, a mio vedere è sempre bene spiegarne le ragioni. Indicarne degli spunti che possano indurre riflessione, allo scopo di consentire il risveglio di quelle stesse Anime dormiglione.
Non condivido comunque l'uso di una via privilegiata, come lo è la scrittura, per raggiungere l'Anima dei lettori allo scopo di veicolare odio o sentimenti negativi, fini a se stessi. Credo possiamo descrivere, raccontare e disquisire nel dettaglio su situazioni di estrema violenza, tragicità ove i sentimenti negativi la fan da padrone veicolando comunque un messaggio positivo. Mi spiace sinceramente essere duro in questo giudizio, ma purtroppo molto spesso è proprio dalle parole che cominciano i peggiori conflitti in giro per il mondo, generando mostri e situazioni indegne della reale natura umana.

Non avertene a male Francesca, mi raccomando.
E' l'azione che non condivido.
Sono convinto saprai riflettere su queste parole.
Tutti a questo mondo sbagliamo.
Tutti a questo mondo possiamo rimediare ai nostri errori.
Tutti dobbiamo intervenire indicando e riconoscendo, quando del caso, eventuali comportamenti sbagliati.

A rileggerci presto e ricorda che il detto:
Fidàss de tücc’ l’è na bèla roba, ma fidàss de nigün l’è amò mèi.
(Fidarsi di tutti è una bella cosa, ma non fidarsi di nessuno è ancora meglio).

Essendo sicuramente adatto come chiosa al tuo racconto, sempre dal mio punto di vista, non veicola certamente, neppure questo, un messaggio positivo. :-D
Sono certo che la prossima volta saprai stupirci. :smt006
Le stelle brillano soltanto in notte oscura.
https://www.youtube.com/watch?v=HTRHL3yEcVk

Rispondi

Torna a “Gara d'inverno, 2018/2019”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 36 ospiti



Alcuni esempi di nostri libri autoprodotti:


Il Bene o il Male

Il Bene o il Male

Trenta modi di intendere il Bene, il Male e l'interazione tra essi.

Dodici donne e diciotto uomini hanno tentato di far prevalere la propria posizione, tuttavia la Vita ci insegna che il vincitore non è mai scontato. La Natura ci dimostra infatti che dopo un temporale spunta il sole, ma ci insegna altresì che non sempre un temporale è il Male, e che non sempre il sole è il Bene.
A cura di Massimo Baglione
Copertine di Giuliana Ricci.

Contiene opere di: Antonella Cavallo, Michele Scuotto, Nunzio Campanelli, Rosanna Fontana, Giorgio Leone, Ida Dainese, Angelo Manarola, Anna Rita Foschini, Angela Aniello, Maria Rosaria Del Ciello, Fausto Scatoli, Marcello Nucciarelli, Silvia Torre, Alessandro Borghesi, Umberto Pasqui, Lucia Amorosi, Eliseo Palumbo, Riccardo Carli Ballola, Maria Rosaria Spirito, Andrea Calcagnile, Greta Fantini, Pasquale Aversano, Fabiola Vicari, Antonio Mattera, Andrea Spoto, Gianluigi Redaelli, Luca Volpi, Pietro Rainero, Marcello Colombo, Cristina Giuntini.
Vedi ANTEPRIMA (455,65 KB scaricato 127 volte) - per info e commenti clicca qui.
Compralo su   luluamazon
(credito insufficiente per lo scaricamento diretto dal nostro sito. Clicca qui per info.)
La Paura fa 90

La Paura fa 90

90 racconti da 666 parole

Questo libro è una raccolta dei migliori testi che hanno partecipato alla selezione per l'antologia La Paura fa 90. Ci sono 90 racconti da non più di 666 parole. A chiudere l'antologia c'è un bellissimo racconto del maestro dell'horror Danilo Arona. Leggete questa antologia con cautela e a piccole dosi, perché altrimenti correte il rischio di avere terribili incubi!
A cura di Alessandro Napolitano e Massimo Baglione.

Contiene opere di: Maria Arca, Pia Barletta, Ariase Barretta, Cristiana Bartolini, Eva Bassa, Maria Cristina Biasoli, Patrizia Birtolo, Andrea Borla, Michele Campagna, Massimiliano Campo, Claudio Candia, Carmine Cantile, Riccardo Carli Ballola, Matteo Carriero, Polissena Cerolini, Tommaso Chimenti, Leonardo Colombi, Alessandro M. Colombo, Lorenzo Coltellacci, Lorenzo Crescentini, Igor De Amicis, Diego Di Dio, Angela Di Salvo, Stefano di Stasio, Bruno Elpis, Valeria Esposito, Dante Esti, Greta Fantini, Emilio Floretto Sergi, Caterina Franciosi, Mario Frigerio, Riccardo Fumagalli, Franco Fusè, Matteo Gambaro, Roberto Gatto, Gianluca Gendusa, Giorgia Rebecca Gironi, Vincenza Giubilei, Emiliano Gotelli, Fabio Granella, Mauro Gualtieri, Roberto Guarnieri, Giuseppe Guerrini, Joshi Spawnbrød, Margherita Lamatrice, Igor Lampis, Tania Maffei, Giuseppe Mallozzi, Stefano Mallus, Matteo Mancini, Claudia Mancosu, Azzurra Mangani, Andrea Marà, Manuela Mariani, Lorenzo Marone, Marco Marulli, Miriam Mastrovito, Elisa Matteini, Raffaella Munno, Alessandro Napolitano, Roberto Napolitano, Giuseppe Novellino, Sergio Oricci, Amigdala Pala, Alex Panigada, Federico Pergolini, Maria Lidia Petrulli, Daniele Picciuti, Sonia Piras, Gian Filippo Pizzo, Lorenzo Pompeo, Massimiliano Prandini, Marco Ricciardi, Tiziana Ritacco, Angelo Rosselli, Filippo Santaniello, Gianluca Santini, Emma Saponaro, Francesco Scardone, Giacomo Scotti, Ser Stefano, Antonella Spennacchio, Ilaria Spes, Antonietta Terzano, Angela Maria Tiberi, Anna Toro, Alberto Tristano, Giuseppe Troccoli, Cosimo Vitiello, Alain Voudì, Danilo Arona.
gratis Clicca qui per leggere l'ebook COMPLETO!
Vedi ANTEPRIMA (1,10 MB scaricato 595 volte) - per info e commenti clicca qui.
Compralo su   luluamazon
Human Takeaway

Human Takeaway

(english version)

Nota: questo libro non è derivato dai nostri concorsi ma ne abbiamo curato l'editing e la diffusione per conto dell'autore che ha ceduto le royalty all'Associazione culturale.
What if we were cattles grazing for someone who needs a lot of of food? How would we feel if it had been us to be raised for the whole time waiting for the moment to be slaughtered? This is the spark that gives the authors a chance to talk about the human spirit, which can show at the same time great love and indiscriminate, ruthless selfishness. In this original parody of an alien invasion, we follow the short story of a couple bound by deep love, and of the tragic decision taken by the heads of state to face the invasion. Two apparently unconnected stories that will join in the end for the good of the human race. So, this is a story to be read in one gulp, with many ironic and paradoxical facets, a pinch of sadness and an ending that costed dearly to the two authors. (review by Cosimo Vitiello)
Authors: Massimo Baglione and Alessandro Napolitano.
Cover artist: Roberta Guardascione.
Translation from Italian: Carmelo Massimo Tidona.
gratis Clicca qui per leggere l'ebook COMPLETO!
Vedi ANTEPRIMA (494,48 KB scaricato 141 volte) - per info e commenti clicca qui.
Compralo su   luluamazon
Clicca qui per vedere tutte le altre nostre Pubblicazioni.



Alcuni esempi di nostri ebook gratuiti:


La Gara 46

La Gara 46 - Non più in vita

(maggio 2014, 17 pagine, 337,04 KB)

Autori partecipanti: Lodovico, Annamaria Vernuccio, Nunzio Campanelli, Patrizia Chini, Awomanofnoimportance,
a cura di Ser Stefano.
Scarica questo testo in formato PDF (337,04 KB) - scaricato 112 volte.
oppure in formato EPUB (359,27 KB) (vedi anteprima) - scaricato 196 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.
La Gara 7

La Gara 7 - L'Incubo

(agosto 2009, 38 pagine, 1,54 MB)

Autori partecipanti: Yle, Gerardo, Rona, Valentina, Manuela, Devil, Arditoeufemismo, Macripa, Pia, Bonnie, Piero Macrelli, Alessandro Napolitano, Dafank, Miriam,
A cura di CMT.
Scarica questo testo in formato PDF (1,54 MB) - scaricato 339 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.
La Gara 58

La Gara 58 - A volte ritornano

(marzo/aprile 2016, 18 pagine, 500,19 KB)

Autori partecipanti: Giorgio Leone, Patrizia Chini, Nunzio Campanelli, Laura Chi, Alberto Tivoli, Annamaria Vernuccio,
a cura di Lodovico.
Scarica questo testo in formato PDF (500,19 KB) - scaricato 20 volte.
oppure in formato EPUB (1,03 MB) (vedi anteprima) - scaricato 21 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.
Clicca qui per vedere tutti gli altri nostri Ebook gratuiti.