E a me piaceva tanto giocare...

Spazio dedicato alla Gara stagionale d'inverno 2018/2019.

Sondaggio

Il sondaggio termina il 25/03/2019, 0:00

1 - non mi piace affatto
1
8%
2 - mi piace pochino
0
Nessun voto
3 - si lascia leggere
3
23%
4 - è bello
7
54%
5 - mi piace tantissimo
2
15%
 
Voti totali: 13

Avatar utente
Colosio Giacomo
Pubblicista
Messaggi: 93
Iscritto il: 11/02/2011, 15:54

Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2011 (recensori)
attività: ymw ymw ymw

Re: E a me piaceva tanto giocare...

Messaggio da leggere da Colosio Giacomo » 13/01/2019, 7:58

Ida Dainese ha scritto:
12/01/2019, 23:58
Giacomo, riprendo il tuo commento dal racconto di Laura.
Non ti tornano i conti perché uno dei tuoi commenti era troppo breve ("La soffitta" di Stefano). Clicca sulla finestrella colorata delle Gare qui a destra e poi scorri tutti le finestre blu dei racconti, ci sono tutti i commenti e i voti per ognuno. Ciao.
Grazie mille Ida...erano anni che non facevo più gare su questo sito e mi sono sentito parecchio arrugginito...forse sono stato troppo in acqua...ahahahahah....comunque ho capito benissimo ed ho già provveduto ad ampliare il commento alla Soffitta. Ciaociao.
Aforisma: Non puoi essere saggio se non hai collezionato innumerevoli ferite dell'anima. La saggezza è una condizione, non un merito. (io)

Francesca Facoetti
Foglio bianco
Messaggi: 44
Iscritto il: 16/01/2017, 15:29

Re: E a me piaceva tanto giocare...

Messaggio da leggere da Francesca Facoetti » 13/01/2019, 11:36

Colosio Giacomo ha scritto:
12/01/2019, 18:23
Senti, io sono curioso...dimmi come faccio a leggere questo libro e lo farò. Oppure tu mi mandi il tuo e io ti mando il mio. vedrai che poi cambierai parere sul mio modo di scrivere. Hola!
P.S. tra l'altro mi sa che abitiamo nella stessa regione, in città confinanti...ho notato certi modi di dire tipici...ma forse mi sbaglio.
scusa, sono stata educata a dirti in modo soft che il tuo racconto non mi è piaciuto, ma mi sa che dovevo essere piatta.
Ed ora mi proponi di leggere un tuo libro?
Mi vuoi offendere??????
Il mio libro si trova su internet, in vendita

Francesca Facoetti
Foglio bianco
Messaggi: 44
Iscritto il: 16/01/2017, 15:29

Re: E a me piaceva tanto giocare...

Messaggio da leggere da Francesca Facoetti » 13/01/2019, 12:01

...se invece vuoi il libro da me (io non lo regalo a nessuno), te lo posso spedire ma ci sono in più le spese di spedizione a tuo carico

Francesca Facoetti
Foglio bianco
Messaggi: 44
Iscritto il: 16/01/2017, 15:29

Re: E a me piaceva tanto giocare...

Messaggio da leggere da Francesca Facoetti » 13/01/2019, 12:20

ho finito, li ho commentati tutti pare

Avatar utente
Daniele Missiroli
Apprendista
Messaggi: 138
Iscritto il: 04/01/2016, 19:32
Località: Bologna
Contatta:

Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2016 (recensori)
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018 (+1)
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Daniele Missiroli » 19/01/2019, 18:31

Idea: Reminiscenza nostalgica; la salvezza a volte viene dai giovani.
Trama: Una vecchia star riesce a riprendersi dopo essere sprofondato nell'abisso dell'anonimato.
Personaggi: Jeff è talmente reale che sembra quasi che sia una biografia.
Argomento: Musica, caduta e rinascita.
Lettura: Scorrevole, piacevole, perfetta.
Grammatica e Sintassi: « Jeff - i caporali non richiedono uno spazio dopo o prima.
ed aggiunse - e aggiunse
ed aiutano - e aiutano
colori pastello, ogni finestra - colori pastello; ogni finestra
Giudizio: Racconto brillante e lineare. Avendo suonato in alcuni complessi da giovane, mi sono sentito partecipe dei ragazzi quando hanno rivisto il loro mito. Ho fatto da spalla anche a Cocciante ^_^
La frase migliore:
per non parlare del sax che pareva piangesse note calde.

Avatar utente
Gabriele Ludovici
Pubblicista
Messaggi: 64
Iscritto il: 23/02/2015, 16:28
Località: Viterbo
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
10° dal 2015 (recensiti)
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018 (+1)
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Gabriele Ludovici » 22/01/2019, 9:54

Fantastico, amo le storie che hanno a che fare con la musica, soprattutto rock. Ho scritto un romanzo sul tema - una ex rockstar costretta a ripartire da zero - ed è sempre uno spunto molto prolifico, almeno per me :)

Ottimo racconto, dove si percepiscono tutte le sensazioni del protagonista e il suo amore per le sette note. Buon ritmo ed eccellente scelta delle parole.

Avatar utente
Colosio Giacomo
Pubblicista
Messaggi: 93
Iscritto il: 11/02/2011, 15:54

Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2011 (recensori)
attività: ymw ymw ymw

Re: Commento

Messaggio da leggere da Colosio Giacomo » 22/01/2019, 16:03

Daniele Missiroli ha scritto:
19/01/2019, 18:31
Idea: Reminiscenza nostalgica; la salvezza a volte viene dai giovani.
Trama: Una vecchia star riesce a riprendersi dopo essere sprofondato nell'abisso dell'anonimato.
Personaggi: Jeff è talmente reale che sembra quasi che sia una biografia.
Argomento: Musica, caduta e rinascita.
Lettura: Scorrevole, piacevole, perfetta.
Grammatica e Sintassi: « Jeff - i caporali non richiedono uno spazio dopo o prima.
ed aggiunse - e aggiunse
ed aiutano - e aiutano
colori pastello, ogni finestra - colori pastello; ogni finestra
Giudizio: Racconto brillante e lineare. Avendo suonato in alcuni complessi da giovane, mi sono sentito partecipe dei ragazzi quando hanno rivisto il loro mito. Ho fatto da spalla anche a Cocciante ^_^
La frase migliore:
per non parlare del sax che pareva piangesse note calde.
Sui caporali che non vogliono gli spazi è vero, e lo so da sempre...però visivamente mi disturba quella mancanza di spazio...sui due libri che ho pubblicato ovviamente non ho lasciato spazi, ma quando pubblico sui siti allora mi lascio andare....ahahahah...
Jeff è reale, e questa è praticamente una biografia romanzata. Il rientro di Jeff Beck nel mondo della musica dopo un paio d'anni di crisi totale.
Anche per le eufoniche ho una specie di predilezione e appena posso le uso. la regola comunque è molto elsatica...dopotutto si tratta di scrivere in modo tale da evitare cacofonie, non altro. la mia insegnante di lettere, buonanima, toscana di Firenze, diceva "spengete" la luce e guai a toccarle le eufoniche.
Grazie del bel commento...ciaociao.
Aforisma: Non puoi essere saggio se non hai collezionato innumerevoli ferite dell'anima. La saggezza è una condizione, non un merito. (io)

Avatar utente
Colosio Giacomo
Pubblicista
Messaggi: 93
Iscritto il: 11/02/2011, 15:54

Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2011 (recensori)
attività: ymw ymw ymw

Re: Commento

Messaggio da leggere da Colosio Giacomo » 22/01/2019, 16:07

Gabriele Ludovici ha scritto:
22/01/2019, 9:54
Fantastico, amo le storie che hanno a che fare con la musica, soprattutto rock. Ho scritto un romanzo sul tema - una ex rockstar costretta a ripartire da zero - ed è sempre uno spunto molto prolifico, almeno per me :)

Ottimo racconto, dove si percepiscono tutte le sensazioni del protagonista e il suo amore per le sette note. Buon ritmo ed eccellente scelta delle parole.
La soddisfazione che provo nel leggere il tuo commento è che qualcuno che abbia capito lo spirito del racconto( una sorta di biografia romanzata, ma non troppo) c'è a questo mondo. Io ho 72 anni e pensavo che i giovani conoscessero il rock, la sua storia e le sue origini meglio di me. calcola che chi è nato due anni prima di me ascolta solo classica. Invece ho pure ricevuto un 1 per questo racconto. Gli Elbani, miei amici che mi hanno eletto cittadino onorario di Porto Azzurro dove avevo aperto una scuola sub, direbbero: C'è da mangiarsi il culo a morsi....ahahahahah....ciaociao e grazie.
Aforisma: Non puoi essere saggio se non hai collezionato innumerevoli ferite dell'anima. La saggezza è una condizione, non un merito. (io)

Avatar utente
Gabriele Ludovici
Pubblicista
Messaggi: 64
Iscritto il: 23/02/2015, 16:28
Località: Viterbo
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
10° dal 2015 (recensiti)
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018 (+1)
diventa anche tu un sostenitore!

Re: E a me piaceva tanto giocare...

Messaggio da leggere da Gabriele Ludovici » 22/01/2019, 17:49

Se hai 72 anni significa che sei del 1946 o del 1947, ciò comporta che hai vissuto gli anni dell'esplosione del rock (beato te), quando si è diffuso come rivoluzione non solo musicale ma anche culturale. Di certo aver avuto un'esperienza tale sul campo vale più di mille libri di storia :) A me piace molto leggere libri o altro materiale che riguarda la storia della musica rock.

Avatar utente
Colosio Giacomo
Pubblicista
Messaggi: 93
Iscritto il: 11/02/2011, 15:54

Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2011 (recensori)
attività: ymw ymw ymw

Re: E a me piaceva tanto giocare...

Messaggio da leggere da Colosio Giacomo » 22/01/2019, 18:00

Gabriele Ludovici ha scritto:
22/01/2019, 17:49
Se hai 72 anni significa che sei del 1946 o del 1947, ciò comporta che hai vissuto gli anni dell'esplosione del rock (beato te), quando si è diffuso come rivoluzione non solo musicale ma anche culturale. Di certo aver avuto un'esperienza tale sul campo vale più di mille libri di storia :) A me piace molto leggere libri o altro materiale che riguarda la storia della musica rock.
Sono del 1946...quel che dici sul rock è verissimo, tuttavia io faccio riferimento a mio figlio, 42 anni, che di musica rock ne sa molto più di me, anzi a volte mi prende in giro perché io ascolto ancora i Dire Straits e i
Creedence Clearwater Revival. Vabbè, lui suona anche, conosce la musica, e allora fa lo schizzinoso. Un altro racconto che voglio scrivere è la storia di come nasce Smoke on the water, dei Deep Purple. C'è di mezzo Frank zappa e un incendio. Ciaociao.
N.B. non sono un patito del rock, mi piace molto ma anche tutta l'altra musica...tutta vuol dire perfino la classica e la musica orientale, anche araba. Sono un melomane ignorante.
Aforisma: Non puoi essere saggio se non hai collezionato innumerevoli ferite dell'anima. La saggezza è una condizione, non un merito. (io)

Rispondi

Torna a “Gara d'inverno, 2018/2019”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 51 ospiti



Alcuni esempi di nostri libri autoprodotti:


Vivere con 500 euro al mese nonostante Equitalia
Vivere con 500 euro al mese nonostante Equitalia
la normale vita quotidiana cosí come dovrebbe essere
Nota: questo libro non è derivato dai nostri concorsi ma ne abbiamo curato l'editing e la diffusione per conto dell'autore che ha ceduto le royalty all'Associazione culturale.
Vi voglio dimostrare come con un po' di umiltà, di fantasia e di buon senso si possa vivere in questa caotica società, senza possedere grandi stipendi e perfino con Equitalia alle calcagna. Credetemi: è possibile, ed è bellissimo!
Vedi ANTEPRIMA (108,61 KB scaricato 156 volte) -
Compralo su   luluamazon
(credito insufficiente per lo scaricamento diretto dal nostro sito. Clicca qui per info.)
69 Orizzontale
69 Orizzontale
l'Antologia erotica
Oltre 300 pagine di ottimo erotismo sotto forma di racconti, poesie e illustrazioni. Contiene un racconto della scrittrice Valeria Ferracuti e disegni di Furio Bomben. Ogni testo è abbinato a una domanda in formato "settimana enigmistica" che testerà l'attenzione del lettore. La dura selezione alla quale sono stati sottoposti i partecipanti, garantisce al libro una qualità che raramente è stata raggiunta in passato.
A cura di Massimo Baglione, Angela Di Salvo e Alessandro Napolitano;
in collaborazione con Valeria Ferracuti di mysecretdiary.it;
copertina di Roberta Guardascione;
illustrazioni aggiuntive realizzate da Furio Bomben;
strisce enigmistiche di Diego Capani.

Contiene opere di: Allison Bersani, Gabriella Pison, Gianni Giovannone, Serena Rosata, Simone De Andreis Gerini, Thierry59, Grey Delacroix, Giovanni Altieri, Marina Priorini, Antonella Rita Provenzano, Furio Bomben, Alessandra Gaggioli, Marina Casali, Mew Notice, Enrica Restelli, Valter Padovani, Alessandro Moschini, Tullio Aragona, Elena Girotti, Edoardo Baietti, Gilbert Paraschiva, Gianluigi Redaelli, Connie Furnari, Flavia Ippolito, Mariella Scarano, Piergiorgio Annicchiarico, Poly, Alessio Boni, Carmine Rosano, Alberto Tristano, Barbara Bertucci, Armando D'Amaro, Livin Derevel, Stefano Masetti, Alfio Faedi, Giovanni Gentile, Bruno Elpis, Riccardo Carli Ballola, Roberta Eman, Anna Pisani, Ser Stefano, Riccardo Sartori, Giovanna Amoroso, Jen Ricci, Michele Cogni, Paolo Ferruccio Cuniberti, Claudio Gavina, Valeria Ferracuti.
Vedi ANTEPRIMA (298,69 KB scaricato 801 volte) - per info e commenti clicca qui.
Compralo su   luluamazon
(credito insufficiente per lo scaricamento diretto dal nostro sito. Clicca qui per info.)
BReVI AUTORI - volume 5
BReVI AUTORI - volume 5
collana antologica multigenere di racconti brevi
BReVI AUTORI è una collana di libri multigenere, ad ampio spettro letterario. I quasi cento brevi racconti pubblicati in ogni volume sono suddivisi usando il seguente schema ternario:

Fantascienza + Fantasy + Horror
Noir + Drammatico + Psicologico
Rosa + Erotico + Narrativa generale

La brevità va a pari passo con la modernità, basti pensare all'estrema sintesi dei messaggini telefonici o a quelli usati in internet da talune piattaforme sociali per l'interazione tra utenti. La pubblicità stessa ha fatto della brevità la sua arma più vincente, tentando (e spesso riuscendo) in pochi attimi di convincerci, di emozionarci e di farci sognare.
Ma gli estremismi non ci piacciono. Il nostro concetto di brevità è un po' più elastico di un SMS o di un aforisma: è un racconto scritto con cura in appena 2500 battute (sì, spazi inclusi).
A cura di Massimo Baglione.

Contiene opere di: Marco Bertoli, Angela Catalini, Francesco Gallina, Liliana Tuozzo, Roberto Bonfanti, Enrico Teodorani, Laura Traverso, Antonio Mattera, Beno Franceschini, F. T. Leo, Fausto Scatoli, Alessandro Chiesurin, Selene Barblan, Giovanni Teresi, Noemi Buiarelli, Maria Rupolo, Alessio Del Debbio, Francesca Gabriel, Gabriele Iacono, Marco Vecchi, SmilingRedSkeleton, Alessandro Pesaresi, Gabriele Iacono, Gabriele Laghi, Ilaria Motta.
Vedi ANTEPRIMA (263,51 KB scaricato 27 volte) - per info e commenti clicca qui.
Compralo su   luluamazon
(credito insufficiente per lo scaricamento diretto dal nostro sito. Clicca qui per info.)
Clicca qui per vedere tutte le altre nostre Pubblicazioni.



Alcuni esempi di nostri ebook gratuiti:


La Gara 18
La Gara 18 - Brividi a Natale

(gennaio 2011, 40 pagine, 731,48 KB)

Autori partecipanti: Miriam Mastrovito, Ser Stefano, Alessandro Napolitano, Manuela, Roberto Guarnieri, Skyla, Exlex, Hellies15, Davide Sax, Tania Maffei, Cazzaro,
A cura di Mastronxo.
Scarica questo testo in formato PDF (731,48 KB) - scaricato 470 volte.
oppure in formato EPUB (394,72 KB) (vedi anteprima) - scaricato 171 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.
Calendario BraviAutori.it "Year-end writer" 2019
Calendario BraviAutori.it "Year-end writer" 2019 - (in bianco e nero)

(edizione 2019, 2,26 MB)

Autori partecipanti: (vedi sopra),
A cura di Tullio Aragona.
Scarica questo testo in formato PDF (2,26 MB) - scaricato 22 volte..
La Gara 6
La Gara 6 - Un racconto in una fotografia

(luglio 2009, 34 pagine, 309,09 KB)

Autori partecipanti: Massimo Baglione, Candido Bottin, Carlocelenza, Cmt, Manuela Costantini, Gio, Jean, Dino Licci, Macripa, Miriam, Pia, Ranz, Snuff,
A cura di Alessandro Napolitano e Dafank.
Scarica questo testo in formato PDF (309,09 KB) - scaricato 398 volte.
oppure in formato EPUB (230,74 KB) (vedi anteprima) - scaricato 189 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.
Clicca qui per vedere tutti gli altri nostri Ebook gratuiti.