Intervista a Tullio Aragona

Area dedicata alle interviste con gli autori che sono diventati famosi o che hanno capito come uscire dall'ombra. In questa sezione ci si potrà dare appuntamento per discuterne con loro.
Avatar utente
Eliseo Palumbo
Correttore di bozze
Messaggi: 304
Iscritto il: 22/10/2011, 14:09
Contatta:

Alcune sue statistiche:

posizione nel Club recensori: *
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018 (+1)
diventa anche tu un sostenitore!

Intervista a Tullio Aragona

Messaggio da leggere da Eliseo Palumbo » 10/01/2018, 12:32

Bene signori!
Le vacanze sono finite e dopo un breve soggiorno di dieci giorni nella mia amata Sicilia, Capodanno a lavoro qua in Germania e una breve ma intensa gita di tre giorni ad Amsterdam rieccomi qua con una nuova fresca succulenta intervista.

Buona lettura

Inizio con la domanda classica rivolta a tutti: come hai conosciuto il nostro forum?

Navigando in Internet. Ero alla ricerca di un forum letterario, dopo la chiusura di quello che frequentavo abitualmente, e la scelta non poteva non ricadere su BraviAutori.

Prima di Braviautori frequentavi altri forum o circoli per scrittori dilettanti?

Come appena detto, frequentavo il forum della Casa Editrice “La Penna Blu”.

Raccontaci un po’ la tua storia da scrittore.

Ho iniziato a scrivere fin da ragazzo, senza alcuna ambizione o velleità di diventare un vero scrittore ma solo per dare sfogo alla mia fantasia prima… e alle mie opinioni in seguito.

Quanto è stata dura l´autopubblicazione iniziale? Come hai pubblicizzato i tuoi primi racconti/libri?
Nessuna difficoltà, essendo introdotto nel campo dei computer fin dagli anni ’80 mi è stato abbastanza semplice unire le due passioni e ottenere un accettabile “vestito” per i miei libri e autoprodurli con alcuni dei tanti siti web che offrono quest’opportunità. Pubblicizzarli, invece, è tutta un’altra storia.
L’oceano di scrittori, o pseudo tali, è talmente vasto che emergere, senza un editore che crede nel tuo lavoro, diventa un terno al lotto. Nessun social, blog o altra forma di autopromozione potrà mai competere con campagne pubblicitarie e distribuzioni professionali.

Quanti romanzi hai scritto finora?
Due romanzi e un romanzo breve.

Fanno parte dello stesso “Universo” oppure sono storie non correlate tra loro?

I due romanzi, “Centumduodecim” e “Besinci”, sono concatenati e anche se scritti in tempi non sospetti riflettono una triste realtà sociale/religiosa di grande attualità. Il terzo romanzo, che dovrebbe completare la trilogia, è in stesura.
Il romanzo breve, “La Vergine Nera” pubblicato nell’antologia “Racconti nella cattedrale” edito dalla Casa Editrice “La Penna Blu”, che ha ottenuto anche un riconoscimento in un concorso europeo, è una storia diversa dai due “fratelli maggiori” ma pur sempre ispirato a fatti reali e romanzato nel genere giallo/mistico.

Io ho dato una sbirciatina e ho notato che spesso i tuoi personaggi sono degli ecclesiastici e comunque la Chiesa fa da sfondo alle tue storie: come è il tuo rapporto con la Chiesa? Credi in Dio?

Credo fermamente in Dio. Non posso dire lo stesso della Chiesa degli uomini, nella quale ho sempre cercato e trovato spunti per le mie storie condite da intrighi, misteri e occultamenti vari.

Oltre la scrittura hai altri Hobbies?

Sì, due amori non ricambiati: dal primo, la musica, non ho ricevuto il talento necessario per proseguire (da ragazzo suonavo il basso); dal secondo, la fotografia, sono stato abbandonato da quella chimica e non riconquistato da quella digitale.

Per concludere: Fai lo scrittore a tempo pieno oppure svolgi anche un mestiere?

Preferisco definirmi autore, il termine scrittore appartiene a chi svolge professionalmente quest’attività e non è il mio caso. A tempo pieno faccio il consulente informatico.

Per chi volesse vi lascio un link di rimando alle opere di Tullio in modo da leggerne le sinossi e in caso acquistare un suo romanzo nel formato che piu vi aggrada: http://tullioaragona.altervista.org/

Io vi lascio come di consueto con un abbraccio e a rileggerci!
Mostrare ad altri le proprie debolezze lo sconvolgeva assai più della morte

POSARE LA MIA PENNA E' TROPPO PERICOLOSO IO VIVO IO SCRIVO E QUANDO MUOIO MI RIPOSO


Immagine

https://betoofarka.blogspot.it

https://adf.ly/1Udt1Y

Avatar utente
Massimo Baglione
Site Admin
Messaggi: 8446
Iscritto il: 11/04/2007, 12:20
Località: Belluno
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2007 (profili visti)
dal 2007 (recensori)
dal 2007 (recensiti)
attività: ymw ymw ymw

Re: Intervista a Tullio Aragona

Messaggio da leggere da Massimo Baglione » 10/01/2018, 19:29

Penna Blu era uno dei siti letterari eroici che frequentavo anch'io. Bei tempi.
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Avatar utente
Tuarag
Terza pagina
Messaggi: 619
Iscritto il: 23/05/2011, 15:55

Alcune sue statistiche:

attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2017 (+1)
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Intervista a Tullio Aragona

Messaggio da leggere da Tuarag » 10/01/2018, 20:09

Massimo Baglione ha scritto:
10/01/2018, 19:29
Penna Blu era uno dei siti letterari eroici che frequentavo anch'io. Bei tempi.
Eh già, con il moderatore più polemico del mondo. :D
Ricordo solo la seconda parte del suo nick (Hill) e l'avatar con Groucho Marx... bei tempi sì.
Mac Guffin is the door but not the key.
Tuarag

Avatar utente
Angela Catalini
Necrologista
Messaggi: 293
Iscritto il: 27/11/2016, 14:33
Contatta:

Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2016 (autori prolifici)
dal 2016 (recensori)
dal 2016 (recensiti)
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2017
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Intervista a Tullio Aragona

Messaggio da leggere da Angela Catalini » 10/01/2018, 20:21

Mi sono ritrovata in tante risposte di Tullio. Per esempio entrambi proveniamo da forum letterari, scriviamo per diletto senza prenderci troppo sul serio e siamo consapevoli che senza una casa editrice di un certo peso, l'esordiente è destinato a restare tale. Condivido anche il discorso sulla Chiesa e per finire, neppure io mi definisco "scrittrice", perché ho un'idea romantica del termine e non mi accosterei mai ai grandi della letteratura.
Tullio, non mi resta che augurarti di fare un salto di qualità che premi il tuo impegno, augurio che estendo a tutti noi ♥
Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Avatar utente
Tuarag
Terza pagina
Messaggi: 619
Iscritto il: 23/05/2011, 15:55

Alcune sue statistiche:

attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2017 (+1)
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Intervista a Tullio Aragona

Messaggio da leggere da Tuarag » 13/01/2018, 13:14

Angela Catalini ha scritto:
10/01/2018, 20:21
Tullio, non mi resta che augurarti di fare un salto di qualità che premi il tuo impegno, augurio che estendo a tutti noi ♥
Grazie Angela, ricambio l'augurio e lo estendo anch'io a tutti i BraviAutori.
:smt006
Mac Guffin is the door but not the key.
Tuarag

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite