Cosa ne pensate dei Fantasy?

Fantasy e Fantascienza.
Scrittore 97
Pubblicista
Messaggi: 55
Iscritto il: 29/01/2013, 21:36
Contatta:

Cosa ne pensate dei Fantasy?

Messaggio da leggere da Scrittore 97 » 03/05/2013, 22:50

salve a tutti, io sono un ragazzo a cui piacciono i fantasy, sinceramente per me hanno qualcosa che non trovo negli altri generi.
vorrei sapere da voi cosa ne pensate, se è un genere bello da seguire, o da lasciare perdere, io non cambierò mai il mio pensiero, volevo solo sapere cosa ne pensano la gente di qui.
poi se non chiedo troppo, vorrei sapere qual'è l'autore di questo genere che più vi piace.
personalmente mi piace rimanere in italia con Licia troisi.

Avatar utente
Monica Porta may bee
Apprendista
Messaggi: 175
Iscritto il: 18/06/2012, 23:30

Re: cosa ne pensate dei fantasy

Messaggio da leggere da Monica Porta may bee » 03/05/2013, 23:21

Non ho una preclusione al genere ma devo ammettere che ho letto solo pochi classici del Fantasy :)
Tra uno spazio e l'altro ci sono spazi ancora più grandi.
Non ne teniamo conto, perché in quelli non possiamo fermarci.
Sui passaggi pedonali, fra i parcheggi incontriamo il nostro futuro.
Amare, litigare, cadere nell'oblio e morire. Senza nemmeno accorgerci
di quando accade. Le membrane che ci separano dalla follia, dal baratro,
dai mostri sono così sottili. Nient'altro che muri di carta.

John Ajvide Lindqvist

77, le gambe delle donne
Immagine
concorso per racconti sulle donne

Immagine

Biblioteca Labirinto N° 25
Immagine
Concorso per antologia di 25 racconti dedicati ai libri e alle biblioteche

Avatar utente
Marino Maiorino
Necrologista
Messaggi: 278
Iscritto il: 15/10/2012, 0:01
Località: Barcellona
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2012 (profili visti)
dal 2012 (recensiti)
posizione nel Club recensori: cdr: *
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2017
diventa anche tu un sostenitore!

Re: cosa ne pensate dei fantasy

Messaggio da leggere da Marino Maiorino » 04/05/2013, 9:03

Del fantasy penso tutto il meglio possibile, ma parlare di fantasy italiano è come far costruire le Ferrari a Shangai.
Ogni genere letterario, per trovare la sua piena realizzazione, ha bisogno di sostenersi su solide basi culturali che lo trasformino in opera d'arte.
Ho letto la Troisi... carina, leziosa, neanche decente per farci qualche ambientazione di Dungeons and Dragons.
Impara (bene) l'inglese e leggi The Lord of The Rings. La differenza è la stessa che c'è tra un Harmony e la Divina Commedia: il primo vende molto, il secondo è letteratura.
«Amare, sia per il corpo che per l'anima, significa creare nella bellezza» - Diotima

Immagine
Immagine

ImmagineRacconti alla Luce della Luna

Immagine

Sono su:
77, le gambe delle donne
Immagine

Antologia Visual-Letteraria n°3
Immagine

Avatar utente
Anto Pigy
Apprendista
Messaggi: 161
Iscritto il: 10/03/2013, 16:33

Re: Cosa ne pensate dei fantasy

Messaggio da leggere da Anto Pigy » 04/05/2013, 10:42

Concordo con Marino...
Di fantasy in Italia se ne può parlar fino a un certo punto. Non ci sono, per ora, autori così degni di nota. La Troisi si legge con facilità ed è adatta ad un pubblico giovane.

Accanto a Tolkien, però io ne citerei altri. George Martin e la sua saga A Song of Ice and Fire mi hanno aperto un universo. Forse gli ultimi libri risentono un po' del trascinare una storia così a lungo, ma la descrizione dei personaggi e degli intrecci è molto accurata.
Più di facile lettura è Patrick Rothfuss.
Per Scrittore97, a cui piace la Troisi, consiglierei Trudi Canavan e Terry Brooks, autori che non aggiungono molto di nuovo al panorama, ma che offrono un piacevole svago. Io li leggo periodicamente quando ho bisogno di riposare il cervello e di perdermi in mondi fantasy.
Ah! Anche Philip Pullmann! La trilogia Queste materie oscure io l'ho trovata carina, con risvolti filosofici e religiosi interessanti.
Poi c'è un libro che consiglio a chi non si spaventa di leggere un fantasy che sembra scritto da Dickens: Jonathan Strange e il Signor Norrell di Susanna Clarke. Del tutto particolare.
Cito anche Alan Campbell ( e Joe Abercrombie, due autori da non trascurare, a mio avviso.
Invece - e qui mi attirerò un sacco di ingiurie dagli appassionati - io boccio il famoso C.S. Lewis e le sue Cronache di Narnia. Le ho trovate noiose, senza struttura e senza approfondimento dei caratteri dei personaggi.
E ce ne sono tanti altri! Son tutti da scoprire... Chissà chi ho dimenticato di importante... :smt017
Buona lettura a tutti!
:smt006
…Alla fine di questa giornata rimane ciò che è
rimasto di ieri e ciò che rimarrà di domani;
l’ansia insaziabile e molteplice dell’essere
sempre la stessa persona e un’altra…

Fernando Pessoa, "Il libro dell’inquietudine"

Avatar utente
Massimo Baglione
Site Admin
Messaggi: 8726
Iscritto il: 11/04/2007, 12:20
Località: Belluno
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2007 (profili visti)
dal 2007 (recensori)
dal 2007 (recensiti)
attività: ymw ymw ymw

Re: Cosa ne pensate dei fantasy

Messaggio da leggere da Massimo Baglione » 04/05/2013, 13:02

C'è anche da dire che la maggioranza dei lettori snobbano a prescindere gli autori italiani. In molti sono "costretti" a usare uno pseudonimo anglofono proprio per apparire degni di essere letti.
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Scrittore 97
Pubblicista
Messaggi: 55
Iscritto il: 29/01/2013, 21:36
Contatta:

Re: Cosa ne pensate dei fantasy

Messaggio da leggere da Scrittore 97 » 04/05/2013, 14:21

io parlavo solo del fantasy Italiano, per me al momento è la più brava, se vogliamo andare nelle altre nazionalità mi piace Catherine Banner, che a soli quindici anni ha scritto qualcosa di bello.
terry brooks c'è l'ho tra le mani proprio adesso, e mi piace molto come scrittore, per Lewis concordo con Anto Pigy, ho letto tutti e sette i libri, ma non mi ha colpito non più di tanto.
è vero che Tolkien è uno dei precursori del genere, e mi è piaciuto molto leggere il signore degli anelli.
però vorrei davvere consigliare Catherin Banner, mi ha emozionato con i due libri che ho letto di lei.

Avatar utente
Cmt
Terza pagina
Messaggi: 604
Iscritto il: 28/01/2009, 19:27

Alcune sue statistiche:

attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2011
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Cosa ne pensate dei fantasy

Messaggio da leggere da Cmt » 05/05/2013, 10:41

Per curiosità, ma quali altri autori italiani di fantasy hai letto?
Perché la Troisi scrive cose leggibili, ma non va oltre quello: trame piatte, stile piatto, ... ho letto uno dei suoi libri e quello che ho fatto quando l'ho finito è stato dire "OK, primo e ultimo".

Avatar utente
Marino Maiorino
Necrologista
Messaggi: 278
Iscritto il: 15/10/2012, 0:01
Località: Barcellona
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2012 (profili visti)
dal 2012 (recensiti)
posizione nel Club recensori: cdr: *
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2017
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Cosa ne pensate dei fantasy

Messaggio da leggere da Marino Maiorino » 05/05/2013, 11:02

Giusto ieri sera si è parlato dell'argomento a cena, e si faceva osservare (a questo punto, giustamente) che in realtà Tolkien è da ascriversi al filone storico-mitologico, piuttosto che al fantasy.
Il fantasy è esploso dopo Tolkien cercando da mutuare da quello dignità letteraria, ma è definitivamente un'altra cosa.
«Amare, sia per il corpo che per l'anima, significa creare nella bellezza» - Diotima

Immagine
Immagine

ImmagineRacconti alla Luce della Luna

Immagine

Sono su:
77, le gambe delle donne
Immagine

Antologia Visual-Letteraria n°3
Immagine

Avatar utente
Massimo Baglione
Site Admin
Messaggi: 8726
Iscritto il: 11/04/2007, 12:20
Località: Belluno
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2007 (profili visti)
dal 2007 (recensori)
dal 2007 (recensiti)
attività: ymw ymw ymw

Re: Cosa ne pensate dei fantasy

Messaggio da leggere da Massimo Baglione » 05/05/2013, 15:19

Forse fareste bene a chiarirvi le idee su cosa sia o non sia il Fantasy :-)
Per me, per esempio, il Fantasy è tutto ciò che è assurdo agli occhi della Scienza.
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Scrittore 97
Pubblicista
Messaggi: 55
Iscritto il: 29/01/2013, 21:36
Contatta:

Re: Cosa ne pensate dei fantasy

Messaggio da leggere da Scrittore 97 » 05/05/2013, 15:51

io sto facendo un'osservazione puramente personale, perchè come genere di scrittuta mi piace lei, gli altri non mi sono piaciuti molto, ricordo che io parlo per mio pensiero, e anche se ci sono altri autori Italiani bravi del genere, io preferisco lei, non so perchè ma è così.

Avatar utente
Cmt
Terza pagina
Messaggi: 604
Iscritto il: 28/01/2009, 19:27

Alcune sue statistiche:

attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2011
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Cosa ne pensate dei fantasy

Messaggio da leggere da Cmt » 06/05/2013, 15:01

@Scrittore 97: che l'osservazione sia personale è scontato, non serve dirlo, però non risponde alla mia domanda: quali altri autori italiani hai letto? :-)

Scrittore 97
Pubblicista
Messaggi: 55
Iscritto il: 29/01/2013, 21:36
Contatta:

Re: Cosa ne pensate dei fantasy

Messaggio da leggere da Scrittore 97 » 06/05/2013, 15:32

Egle rizzo, Francesco falconi, Gianluigi zuddas, e Mauro Raccasi questi sono quelli che mi ricordo, gli altri non li rammendo, perchè ho preso i libri dalla biblioteca.

Avatar utente
Maddalena Cafaro
Pubblicista
Messaggi: 82
Iscritto il: 20/07/2014, 10:56

Re: Cosa ne pensate dei fantasy

Messaggio da leggere da Maddalena Cafaro » 05/08/2014, 19:54

So che è un post un po' vecchio, però mi sento di contribuire.
Confermo, purtroppo il panorama letterario fantasy italiano è a dir poco deludente, piatto, ovviamente fatte alcune piccole eccezioni.
La Troisi e Christopher Paolini, per citarne alcuni, sebbene quest'ultimo sia solo di origini italiane.
I loro libri sono al di sopra della media, ovviamente, non al livello di Tolkien, penso che solo Martin si stia avvicinando a lui.
Però segnalo altri autori veramente bravi.
Gareth Nix, con la saga di Sabriel sa portare le persone in luoghi decisamente oscuri, affronta la negromanzia in modo sublime.
Josephine Angelini, la saga di Starcrossed, lettura leggera, per un fine settimana spensierato, una nuova visione della guerra di troia.
Nalini Singh con il Profumo di Sangue, angeli, vampiri, cosa succede agli angeli quando vivono da troppo tempo?
Cassandra Clare, la serie di Shadowhunter, meravigliosa, un urban fantasy accattivante.
Jaquelin Le Carey, gli angeline, il popolo dell'amore, ma cos'è l'amore senza la guerra e senza gli intrighi.
Mark Heintz, le cinque stirpi, nani popolo fiero e coraggioso, grandi guerrieri.
Laurell K. Hamilton, la mia scrittrice preferita, la sua Anita è forza, tenacia, rabbia e famiglia, consiglio Nodo di sangue, un ottica diversa della negromanzia e dei vampiri.
Australia, America, Francia, India, Germania, sembrano che riescano a creare un fantasy che in Italia ancora non si riesce a raggiungere; trame sviluppate su più livelli, intrecci di personaggi, caratterizzazioni profonde.
Spero di aver lanciato spunti di lettura.
W.
Immagine

Immagine

Avatar utente
Enrico Teodorani
Terza pagina
Messaggi: 589
Iscritto il: 25/08/2013, 12:13
Località: Cesena
Contatta:

Alcune sue statistiche:

attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2014
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Cosa ne pensate dei fantasy

Messaggio da leggere da Enrico Teodorani » 05/08/2014, 20:02

Purtroppo l'unico fantasy che riesco a digerire è lo 'sword & sorcery' di Robert E. Howard.
https://enricoteodorani.blogspot.com
Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Avatar utente
Lodovico
Terza pagina
Messaggi: 543
Iscritto il: 19/05/2011, 10:22
Località: Borgosesia
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2019 (+3)
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Cosa ne pensate dei fantasy

Messaggio da leggere da Lodovico » 05/08/2014, 20:07

Willow ha scritto: Spero di aver lanciato spunti di lettura.
W.
Willow dato che mi pare tu te ne intenda, io sono lontanissimo dal fantasy, forse anche, come per parecchi generi, perché si leggono best sellers scritti solo per attirare lettori (se dovessi giudicare l'erotico da 50 sfumature di grigio...).

Sapresti indicarmi un libro che potrebbe attirare anche un miscredente?

Grazie, Lodo.
Immagine

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

ImmagineImmagineImmagine

Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Avatar utente
Maddalena Cafaro
Pubblicista
Messaggi: 82
Iscritto il: 20/07/2014, 10:56

Re: Cosa ne pensate dei fantasy

Messaggio da leggere da Maddalena Cafaro » 05/08/2014, 21:19

E' difficile e ti spiego il motivo.
Tutti gli autori che ho elencato scrivono un diverso tipo di fantasy, non hanno molto in comune tra di loro.
Nell'effettuare una scelta, ha peso, almeno nel mio caso, il genere di lettura che intendo affrontare, una lettura leggera? Impegnativa? Voglio un fantasy classico? Oppure un urban fantasy?
Martin è un grande, sono convinta che quando scrive utilizzi i dadi da D&D per decidere le sorti dei personaggi, ma è un genere fantasy medievale, nonostante la presenza dei draghi.
Si basa quasi sempre sulle leggi della fisica. C'e' conoscenza, c'e' logica, ad eccezione dei draghi.
Se vuoi un approccio più vicino a D&D, allora ti consiglio Paolini con Eragon, mi raccomando il libro non il film, il film è da bruciare.
Se vuoi una visione alternativa allora Mark Heintz Le cinque stirpi.
Io ho trovato che sia Heintz che Paolini abbiano una visione particolare del fantasy, diciamo non propriamente tolkeniana.
W.
Immagine

Immagine

Avatar utente
carlocelenza
Sembro imbranato ma...
Messaggi: 414
Iscritto il: 05/03/2009, 9:37
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2009 (profili visti)
dal 2008 (recensiti)
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2019 (+4)
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Cosa ne pensate dei fantasy

Messaggio da leggere da carlocelenza » 06/08/2014, 0:42

Mi permetto di segnalare " La saga di Paksenarrion " di Elisabeth Moon, un autentico capolavoro.
Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Avatar utente
Maddalena Cafaro
Pubblicista
Messaggi: 82
Iscritto il: 20/07/2014, 10:56

Re: Cosa ne pensate dei fantasy

Messaggio da leggere da Maddalena Cafaro » 06/08/2014, 8:15

Verissimo, l'ho letto qualche annetto fa. Stasera l'ho rispolvero.
Immagine

Immagine

Scrittore 97
Pubblicista
Messaggi: 55
Iscritto il: 29/01/2013, 21:36
Contatta:

Re: Cosa ne pensate dei fantasy

Messaggio da leggere da Scrittore 97 » 06/08/2014, 10:15

che bello entrare dopo tanto e trovare tanta vita in un mio vecchio posto, segnalo anche io un autrice secondo me molto brava come Robin Hoobb che ultimamente mi ha stregato, e te lo consiglio lodovico, e anche Tadd Williams con il ciclo delle spade infine mi hanno consigliato Anne McCaffrey con il ciclo di pern

Avatar utente
Marino Maiorino
Necrologista
Messaggi: 278
Iscritto il: 15/10/2012, 0:01
Località: Barcellona
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2012 (profili visti)
dal 2012 (recensiti)
posizione nel Club recensori: cdr: *
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2017
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Cosa ne pensate dei fantasy

Messaggio da leggere da Marino Maiorino » 08/08/2014, 9:52

Io invece devo segnalare negativamente un autore (Richard Monaco) pubblicato in Italia addirittura da SuperBur e presentato come "colui che ha riscritto il fantasy arturiano".
Ho avuto tra le mani l'ultimo volume della sua trilogia su Parsifal (Il ritorno di Parsifal), e ne sono rimasto stomacato. Il fatto che sia fantasy non dovrebbe autorizzare nessun autore a scrivere sotto effetto di allucinogeni! Ho finito il volume solo per essere sicuro di aver ben capito e non sentirmi poi dire "eh, ma da pagina 300..."
No, da pagina 300 continuano le allucinazioni insensate di un poveretto che riesce a stento a tenere le disgustose fila di 3-4 personaggi dediti più spesso che no alla lussuria, a rapporti scioccamente espliciti, a situazioni che forse vorrebbero essere imbarazzanti e che l´autore stesso rende banali e ridicole, persino quando Lohengrin trova la madre alcoolista catturata dai nani prossimi al gang-bang!
Non ritengo di essere un bacchettone e certamente la mia opinione vale quanto un´altra, ma credo che il problema siano, almeno in Italia, come al solito, gli editori. Salvateci da questa piaga!
«Amare, sia per il corpo che per l'anima, significa creare nella bellezza» - Diotima

Immagine
Immagine

ImmagineRacconti alla Luce della Luna

Immagine

Sono su:
77, le gambe delle donne
Immagine

Antologia Visual-Letteraria n°3
Immagine

Scrittore 97
Pubblicista
Messaggi: 55
Iscritto il: 29/01/2013, 21:36
Contatta:

Re: Cosa ne pensate dei fantasy

Messaggio da leggere da Scrittore 97 » 08/08/2014, 10:11

io invece ho letto il primo libro di elisa rosso e sono rimasto con la bocca aperta.
avendo letto che aveva pubblicato a dodici anni pensavo a qualche errore, corretto dalla casa editrice, ma sono rimasto sconvolto, una marea di errori uno dietro l'altro ( non per dire che io non ne faccio ma almeno non pubblico in modo serio).
non sono nemmeno riuscito a leggerlo tutto, arrivato a un certo punto lo rifilato a mia cugina di dodici anni che se ne innamorata, una mary sue dall'antipatia unica e inconfondibile.
in italia l'editoria ormai gira attorno ai baby scrittori, ogni volta che ne viene pubblicato uno diventa un caso editoriale, spero solo che se verrà mai messo il mio nome su una copertina sia per la bravura e non per la mia età.

Avatar utente
Marino Maiorino
Necrologista
Messaggi: 278
Iscritto il: 15/10/2012, 0:01
Località: Barcellona
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2012 (profili visti)
dal 2012 (recensiti)
posizione nel Club recensori: cdr: *
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2017
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Cosa ne pensate dei fantasy

Messaggio da leggere da Marino Maiorino » 08/08/2014, 10:25

Non "diventa un caso editoriale", ma "ne fanno un caso editoriale". Questo è il problema.
Tu non preoccuparti: non hai ancora pubblicato, quindi ti resta solo la prima ipotesi :-)
«Amare, sia per il corpo che per l'anima, significa creare nella bellezza» - Diotima

Immagine
Immagine

ImmagineRacconti alla Luce della Luna

Immagine

Sono su:
77, le gambe delle donne
Immagine

Antologia Visual-Letteraria n°3
Immagine

Scrittore 97
Pubblicista
Messaggi: 55
Iscritto il: 29/01/2013, 21:36
Contatta:

Re: Cosa ne pensate dei Fantasy?

Messaggio da leggere da Scrittore 97 » 09/08/2014, 13:26

già Marino, in italia gli scrittori bravi ci sono, ma non vengono pubblicati seriamente e non hanno ciò che veramente meritano

Avatar utente
Marino Maiorino
Necrologista
Messaggi: 278
Iscritto il: 15/10/2012, 0:01
Località: Barcellona
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2012 (profili visti)
dal 2012 (recensiti)
posizione nel Club recensori: cdr: *
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2017
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Cosa ne pensate dei Fantasy?

Messaggio da leggere da Marino Maiorino » 13/08/2014, 9:15

Il concetto di "merito" è quanto mai inflazionato.
Nella vita ciò che conta è essere sé stessi, senza aspettarsi premi, riconoscimenti o punizioni. Se uno dei tre arriva, allora sei stato fortunato.
È l'unico modo di ragionare, se tieni un minimo a ciò che fai. Se ti lasci guidare dagli altri o ti aspetti qualcosa da loro, allora potresti cambiare il tuo modo di apparire, di essere, di scrivere, cambieresti lo stile o il contenuto della tua opera! E sarebbe un'occasione persa.
Inoltre, il confronto con i baby autori è insensato. non puoi sapere se siano particolarmente sfortunati (io un bambino con genitori che lo fanno lavorare lo ritengo sfortunato, che lavori in un bar, che sia sfruttato in Afghanistan a cucire palloni da calcio, o che scriva libri di successo: manderei in galera genitori ed editore senza tante storie), e non mi augurerei gli strascici psicologici che si portano dentro.
Insomma, datti da fare, questo sì, questa è l' unica via. :)
«Amare, sia per il corpo che per l'anima, significa creare nella bellezza» - Diotima

Immagine
Immagine

ImmagineRacconti alla Luce della Luna

Immagine

Sono su:
77, le gambe delle donne
Immagine

Antologia Visual-Letteraria n°3
Immagine

Avatar utente
Mastronxo
Correttore di bozze
Messaggi: 436
Iscritto il: 09/02/2010, 0:13
Località: Como

Re: Cosa ne pensate dei Fantasy?

Messaggio da leggere da Mastronxo » 13/08/2014, 11:14

persino quando Lohengrin trova la madre alcoolista catturata dai nani prossimi al gang-bang!
Marino, posso permettermi di scompisciarmi dalle risate? :lol:
Comunque hai appena fatto una pessima mossa: hai fatto pubblicità negativa a un romanzo.
Lo sai che è molto più efficace di quella positiva? Ora dovrò andarmelo a leggere :lol:
Nella vita ciò che conta è essere sé stessi, senza aspettarsi premi, riconoscimenti o punizioni
Sei un figo.

Per restare in tema sul cosa ne penso dei fantasy: non ne penso niente. Il genere mi attira meno di altri, ma non lo escludo a priori. Se un autore è una Capra, lo è malgrado ciò che scrive. Se è un Genio e scrive solo storie per bambini, me le leggo e ci guadagno comunque qualcosa.
"Nessuno può mettermelo nel culo!" urlò Polifemo, brandendo un enorme tronco d'albero
"Ho appena fatto la cacca". Un uomo libero.

Avatar utente
Marino Maiorino
Necrologista
Messaggi: 278
Iscritto il: 15/10/2012, 0:01
Località: Barcellona
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2012 (profili visti)
dal 2012 (recensiti)
posizione nel Club recensori: cdr: *
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2017
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Cosa ne pensate dei Fantasy?

Messaggio da leggere da Marino Maiorino » 13/08/2014, 13:52

Mastro! Ma tu DEVI leggere Monaco, dal momento che ogni opinione è sempre personale e individuale.
Il resto, non posso che copiaincollarlo. :-)
«Amare, sia per il corpo che per l'anima, significa creare nella bellezza» - Diotima

Immagine
Immagine

ImmagineRacconti alla Luce della Luna

Immagine

Sono su:
77, le gambe delle donne
Immagine

Antologia Visual-Letteraria n°3
Immagine

BrightAurora
Foglio bianco
Messaggi: 2
Iscritto il: 15/08/2014, 19:39

Re: Cosa ne pensate dei Fantasy?

Messaggio da leggere da BrightAurora » 16/08/2014, 11:26

Ciao a tutti,
sono nuova del forum ed una grande appassionata di fantasy.
Questo thread è pieno di suggerimenti interessanti, ma mi stupisco che nessuno abbia nominato "L'ombra della maledizione" di Lois McMaster Bujold, uno dei migliori romanzi fantasy che ho letto negli ultimi anni.
Consigliatissimo per chi vuole leggere qualcosa che esca dai soliti stereotipi e che oltre alla trama dia pari peso alla caratterizzazione dei personaggi.
Unico avvertimento è che io l'ho letto in inglese, quindi non posso esprimermi su come sia la traduzione italiana.

Rispondi

Torna a “Letteratura Fantasy e Sci-fi”


Alcuni esempi di nostri ebook gratuiti:


La Gara 34

La Gara 34 - Heroes - un giorno da eroi

(novembre-dicembre 2012, 40 pagine, 768,57 KB)

Autori partecipanti: Skyla74, Ser Stefano, Lodovico, Mastronxo, Paride Buastello, William Munny, Monica Porta may bee, Polly Russell, Luca Fadda, Marino Maiorino, Isabella Galeotti, Colosio Giacomo,
A cura di Valeria Barbera e Daniela Piccoli.
Scarica questo testo in formato PDF (768,57 KB) - scaricato 313 volte.
oppure in formato EPUB (396,14 KB) (vedi anteprima) - scaricato 188 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.
La Gara 14

La Gara 14 - Storie di Storia

(giugno 2010, 68 pagine, 1,17 MB)

Autori partecipanti: VecchiaZiaPatty, Hellies, Magasulla, Jane90, Muirne, Ludo78, Gigliola, Enzo Milano, Arianna, Robbstark85, Manuela, Titty Terzano, Tetsu, Gloria, Arditoeufemismo, Michele, Pamelas, Stefy71, Bludoor, Vit, Mastronxo, Giacomo mass, Barbara g,
A cura di Ser Stefano.
Scarica questo testo in formato PDF (1,17 MB) - scaricato 529 volte.
oppure in formato EPUB (759,29 KB) (vedi anteprima) - scaricato 188 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.
Calendario BraviAutori.it "Writer Factor" 2014

Calendario BraviAutori.it "Writer Factor" 2014 - (in bianco e nero)

(edizione 2014, 4,52 MB)

Autori partecipanti: (vedi sopra),
A cura di Tullio Aragona.
Scarica questo testo in formato PDF (4,52 MB) - scaricato 215 volte..
Clicca qui per vedere tutti gli altri nostri Ebook gratuiti.




Alcuni esempi di nostri libri autoprodotti:


Blue Bull

Blue Bull

Poliziesco ambientato a Chicago e Nuovo Messico

Nota: questo libro non è derivato dai nostri concorsi ma ne abbiamo curato l'editing e la diffusione per conto dell'autore che ha ceduto le royalty all'Associazione culturale.
Un poliziesco vecchio stile, cazzuto, ambientato un po' a Chicago e un po' in New Mexico, dove un poliziotto scopre di avere un figlio già adulto e, una volta deciso di conoscerlo, si accorgerà che non sarà così semplice. Una storia dura e forse anche vera.
Frank Malick, attempato sergente della polizia di Chicago, posto finalmente di fronte alle conseguenze d'una sua mancanza commessa molti anni prima, intraprende un viaggio fino in Nuovo Messico alla ricerca di qualcosa a metà tra il perdono delle persone che aveva fatto soffrire e la speranza di un'improbabile redenzione.
Di Massimo Baglione e Cataldo Balducci.
gratis Clicca qui per leggere l'ebook COMPLETO!
Vedi ANTEPRIMA (482,65 KB scaricato 182 volte) - per info e commenti clicca qui.
Compralo su   luluamazon
Carosello

Carosello

antologia di opere ispirate dal concetto di Carosello e per ricordare il 40° anniversario della sua chiusura

Nel 1977 andava in onda l'ultima puntata del popolare spettacolo televisivo serale seguito da adulti e bambini. Carosello era una sorta di contenitore pubblicitario, dove cartoni animati e pupazzetti vari facevano da allegro contorno ai prodotti da reclamizzare. Dato che questo programma andava in onda di sera, Carosello rappresentò per molti bambini il segnale di "stop alle attività quotidiane". Infatti si diffuse presto la formula "E dopo il Carosello, tutti a nanna".
Per il 40° anniversario della sua chiusura, agli autori abbiamo chiesto opere di genere libero che tenessero conto della semplicità che ha caratterizzato Carosello nei vent'anni durante i quali è andato felicemente in onda. I dodici autori qui pubblicati hanno partecipato alle selezioni del concorso e sono stati selezionati per questo progetto letterario. Le loro opere sono degni omaggi ai nostri ricordi (un po' sbiaditi e in bianco e nero) di un modo di stare in famiglia ormai dimenticato.
A cura di Massimo Baglione.

Contiene opere di: Giorgio Leone, Enrico Teodorani, Cristina Giuntini, Maria Rosaria Spirito, Francesco Zanni Bertelli, Serena Barsottelli, Alberto Tivoli, Laura Traverso, Enrico Arlandini, Francesca Rosaria Riso, Giovanni Teresi, Angela Catalini.
Vedi ANTEPRIMA (357,78 KB scaricato 38 volte) - per info e commenti clicca qui.
Compralo su   luluamazon
(credito insufficiente per lo scaricamento diretto dal nostro sito. Clicca qui per info.)
Downgrade

Downgrade

Riduzione di complessità - il libro Downpunk

Nota: questo libro non è derivato dai nostri concorsi ma ne abbiamo curato l'editing e la diffusione per conto dell'autore che ha ceduto le royalty all'Associazione culturale.
è probabilmente il primo libro del genere Downpunk, ma forse è meglio dire che il genere Downpunk è nato con questo libro. Sam L. Basie, autore ingiustamente sconosciuto, presenta una visione dell'immediato futuro che ci lascerà a bocca aperta. In un futuro dove l'individuo è perennemente connesso alla globalità tanto da renderlo succube grazie alla sua immediatezza, è l'Umanità intera a operare su se stessa una "riduzione di complessità", operazione resa necessaria per riportare l'Uomo a una condizione di vita più semplice, più naturale e più... umana. Nel libro, l'autore afferma che "anche solo una volta all'anno, l'Essere umano ha bisogno di arrangiarsi, per sentirsi vivo e per dare un senso alla propria vita", ma in un mondo dove tutto ciò gli è negato dall'estremo benessere e dall'estrema tecnologia, le menti si sviluppano in maniera assai precaria e desolante, e qualsiasi inconveniente possa capitare diventerà un dramma esistenziale.
Di Sam L. Basie
a cura di Massimo Baglione.
gratis Clicca qui per leggere l'ebook COMPLETO!
Vedi ANTEPRIMA (2,50 MB scaricato 189 volte) - per info e commenti clicca qui.
Compralo su   luluamazon
Clicca qui per vedere tutte le altre nostre Pubblicazioni.