Il dio dell'isola - Racconti sulla soglia

Commenta qui un testo presente nel portale
Racconti sulla soglia
Foglio bianco
Messaggi: 18
Iscritto il: 20/07/2010, 10:24

Il dio dell'isola - Racconti sulla soglia

Messaggio da leggere da Racconti sulla soglia » 23/07/2010, 19:36

Salve a tutti!
Abbiamo pubblicato questo breve racconto con l'intento di esporci al giudizio di gente esperta. Precisiamo che questo non è un racconto incluso nella collana "Racconti sulla soglia", è solo un esordio tra i BRAVIAUTORI di questo sito.
Abbiamo in mente, infatti, di pubblicare in loco altre novelle e alcuni -primi capitoli- della nostra opera.
Questo nuovo argomento, come abbiamo detto, ha il solo scopo di introdurci in questo vasto mondo letterario. Ci farebbe piacere leggere i vostri pareri su questo brevissimo scorcio narrativo, con le molteplici considerazioni che potrebbero sortirne: positive o negative che fossero.
Se volete saperne di più potete visitare il nostro blog:

http://raccontisullasoglia.blogspot.com/" onclick="window.open(this.href);return false;

Grazie e saluti!


Avatar utente
Alessandro Napolitano
Editorialista
Messaggi: 1277
Iscritto il: 14/12/2007, 15:01
Località: Altrove
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2007 (profili visti)
dal 2007 (recensori)
dal 2007 (recensiti)
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2015 (+2)
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Il dio dell'isola - Racconti sulla soglia

Messaggio da leggere da Alessandro Napolitano » 24/07/2010, 12:41

Ciao RSS!
In realtà non è nostra abitudine commentare sul forum i racconti (o opere in genere) postate sul sito.
Per le recensioni usiamo la scheda dell'opera, come hai visto fare per "Il dio dell'isola" da Max.
Ci vuole un po' di pazienza, e i commenti arriveranno!

A presto.
:smt006

Racconti sulla soglia
Foglio bianco
Messaggi: 18
Iscritto il: 20/07/2010, 10:24

Re: Il dio dell'isola - Racconti sulla soglia

Messaggio da leggere da Racconti sulla soglia » 24/07/2010, 12:44

Ciao Alessandro!
La pazienza è una delle nostre pochissime virtù.

Avatar utente
Massimo Baglione
Site Admin
Messaggi: 8697
Iscritto il: 11/04/2007, 12:20
Località: Belluno
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2007 (profili visti)
dal 2007 (recensori)
dal 2007 (recensiti)
attività: ymw ymw ymw

Re: Il dio dell'isola - Racconti sulla soglia

Messaggio da leggere da Massimo Baglione » 24/07/2010, 12:56

Nel frattempo, nessuno vi vieta di visionare e commentare le opere degli altri. Non è certo una regola, ma di solito poi il favore viene volentieri contraccambiato.
Insomma, muoversi muoversi!!
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org


Racconti sulla soglia
Foglio bianco
Messaggi: 18
Iscritto il: 20/07/2010, 10:24

Re: Il dio dell'isola - Racconti sulla soglia

Messaggio da leggere da Racconti sulla soglia » 25/07/2010, 16:52

Questo è uno dei tanti tipi di figura retorica:


Sinestesia
(dal greco syn, 'insieme' e aisthánestai, 'percepire'): procedimento retorico che consiste nell'associare, all'interno di un'unica immagine, sostantivi e aggettivi appartenenti a sfere sensoriali diverse, che in un rapporto di reciproche interferenze danno origine a un'immagine vividamente inedita: ad esempio:
• colore caldo (l'impressione visiva è unita a quella tattile);
• voce chiara (l'impressione acustica è unita a quella visiva);
• musica dolce (l'impressione acustica è accostata a quella gustativa).
Un simile procedimento, non estraneo alla poesia antica, diviene particolarmente frequente a partire dai poeti simbolisti e costituisce poi uno stilema tipico dell'area ermetica della poesia italiana del Novecento. Tra gli innumerevoli esempi che si potrebbero addurre, basti il celebre 'urlo nero della madre' di S. Quasimodo, in cui due sensazioni diverse, che interessano, la prima (urlo), il campo sensoriale dell'udito, la seconda (nero), quello della vista, si fondono in un'immagine che suggerisce l'idea di angoscia, di disperazione e di paura, in una temperie cupamente drammatica.

Fonte: http://web.mclink.it/MC4491/retor.htm" onclick="window.open(this.href);return false;

pia

Re: Il dio dell'isola - Racconti sulla soglia

Messaggio da leggere da pia » 25/07/2010, 22:22

sì, ma ancora non mi hai spiegato che significa il "cedolare delle onde" e il "tabarro della sabbia" :cry: che esistono le figure retoriche lo sappiamo tutti, almeno quelli che hanno fatto fino alla terza media... :roll:

Racconti sulla soglia
Foglio bianco
Messaggi: 18
Iscritto il: 20/07/2010, 10:24

Re: Il dio dell'isola - Racconti sulla soglia

Messaggio da leggere da Racconti sulla soglia » 25/07/2010, 23:09

Spiegare?
Allora... Visto il linguaggio arcaico del racconto dovresti valutare, prima di tutto, l'etimologia originaria della parola.
Es: la cedola, nel dizionario attuale, è il tagliando numerato unito a un valore mobiliare, da staccare e consegnare per riscuotere l'interesse o il dividendo; ma se consulti l'etimo arcaico della parola vedrai che, in origine, la -cedola- era un desco di legno su cui si annotavano appunti nella cera. L'intervallo tra le varie annotazioni del giorno lo chiamavano -cedolare- e il ritmo della cedola era, spesso, un intervallo medio di annotazione ricorrente, a ritmi regolari. Da questa costatazione puoi interpretare la figura retorica come meglio credi.
Per quanto riguarda -il tabarro della sabbia- è di facile interpretazione.
Il tabarro era un ampio e pesante mantello da uomo, usato nel passato.
Quindi è come se dicessi -il mantello della sabbia- oppure -il pelo dell'acqua-.

Purtroppo il simbolismo e la semantica non sono sempre di facile comprensione, e l'interpretazione delle figure retoriche può generare diffidenza o titubanza. Sappiamo, inoltre, che la semplicità di un testo è essenziale per essere scorrevole, è per questo che cerchiamo di renderlo il più leggero possibile, senza camuffare del tutto la complessità dell'intrinseco. Anche i -nomi propri- usati, come si nota, sono parole tradotte dal greco che hanno un'attinenza modellata sulla vicenda esposta.

Per quanto riguarda gli errori di spaziatura, come suddetto: Il racconto è stato revisionato una sola volta.
Speriamo di essere stati esaurienti.
Grazie della dedizione e ciao!

Avatar utente
Massimo Baglione
Site Admin
Messaggi: 8697
Iscritto il: 11/04/2007, 12:20
Località: Belluno
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2007 (profili visti)
dal 2007 (recensori)
dal 2007 (recensiti)
attività: ymw ymw ymw

Re: Il dio dell'isola - Racconti sulla soglia

Messaggio da leggere da Massimo Baglione » 26/07/2010, 8:11

Racconti sulla soglia ha scritto:Per quanto riguarda gli errori di spaziatura, come suddetto: Il racconto è stato revisionato una sola volta.
Le nostre segnalazioni servono proprio a permetterti un'eventuale nuova revisione. Se non la fai, non ti lamentare... ops, non vi lamentate se continuano a segnalarvele. :D
Puoi sostituire il testo quando vuoi, ti basta usare la funzione "Aggiungi / Elimina file" che trovi sotto il titolo della tua opera.
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Racconti sulla soglia
Foglio bianco
Messaggi: 18
Iscritto il: 20/07/2010, 10:24

Re: Il dio dell'isola - Racconti sulla soglia

Messaggio da leggere da Racconti sulla soglia » 26/07/2010, 8:46

Nessuna lamentela, anzi, le segnalazioni sono ben accette. Siamo qui per essere maciullati! :D

Rispondi

Torna a “Testi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Alcuni esempi di nostri ebook gratuiti:


La Gara 17

La Gara 17 - Non è vero ma ci credo

(novembre/dicembre 2010, 55 pagine, 1,04 MB)

Autori partecipanti: Stefy71, Cazzaro, Skyla74, Arditoeufemismo, Manuela, Vit, Matteo, Gloria, Roberto Guarnieri, Tania Maffei, Gigliola, Mastronxo, Ser Stefano, Davide Sax, Arianna, Exlex, Dandyx, Titty Terzano, Pia,
A cura di VecchiaZiaPatty.
Scarica questo testo in formato PDF (1,04 MB) - scaricato 485 volte.
oppure in formato EPUB (481,03 KB) (vedi anteprima) - scaricato 150 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.
La Gara 8

La Gara 8 - La vendetta dei cattivi

(ottobre 2009, 28 pagine, 470,72 KB)

Autori partecipanti: Alessandro Napolitano, Manuela Costantini, Macripa, Valentina, Cmt, Bonnie, Carlocelenza, Arditoeufemismo, Barbara Bracci, Daniela Bisin,
A cura di Miriam.
Scarica questo testo in formato PDF (470,72 KB) - scaricato 341 volte.
oppure in formato EPUB (342,36 KB) (vedi anteprima) - scaricato 177 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.
La Gara 41

La Gara 41 - Tutti a scuola!

(ottobre 2013, 49 pagine, 1,59 MB)

Autori partecipanti: Eliseo Palumbo, Lodovico, Polly Russell, Desiree Ferrarese, Rovignon, Nunzio Campanelli, Alessandro D, Lorella15, Eddie1969, Michele, Kaipirissima,
A cura di Antonella Pighin.
Scarica questo testo in formato PDF (1,59 MB) - scaricato 163 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.
Clicca qui per vedere tutti gli altri nostri Ebook gratuiti.




Alcuni esempi di nostri libri autoprodotti:


Antologia visual-letteraria (Volume uno)

Antologia visual-letteraria (Volume uno)

Collage di opere grafiche e testuali pubblicate sul portale www.BraviAutori.it

Il libro è un collage di opere grafiche e testuali pubblicate sul portale www.BraviAutori.it e selezionate tenendo conto delle recensioni ricevute, del numero di visualizzazioni e, concedetecelo, il nostro gusto personale. L'antologia non segue un determinato filone letterario e le opere sono state inserite volutamente in ordine casuale.
A cura di Massimo Baglione.

Contiene opere di: Dino Licci, Annamaria Trevale, Sara Palladino, Filippo C. Battaglia, Gilbert Paraschiva, Luigi Torre, Francesco Vespa, Luciano Somma, Francesco Troccoli, Mitsu, Alda Visconti Tosco, Mauro Cancian, Dalila, Elisabetta Maltese, Daniela Tricarico, Antonella Iacoli, Jean Louis, Alessandro Napolitano, Daniela Cattani Rusich, Simona Livio, Michele Della Vecchia, Giovanni Saul Ferrara, Simone De Foix, Claudia Fanciullacci, Giorgio Burello, Antonia Tisoni, Carlo Trotta, Matteo Lorenzi, Massimo Baglione, Lorenzo Zanierato, Riccardo Simone, Monica Giussani, Annarita Petrino, Luigi Milani, Michele Nigro, Paolo Maccallini, Maria Antonietta Ricotti, Monica Bisin, Gianluca Gendusa, Cristiana, Simone Conti, Synafey, Cicobyo, Massimiliano Avi, Daniele Luciani, Cosimo Vitiello, Mauro Manzo.
gratis Clicca qui per leggere l'ebook COMPLETO!
Vedi ANTEPRIMA (3,85 MB scaricato 693 volte) - per info e commenti clicca qui.
Compralo su   luluamazon
Biblioteca labirinto

Biblioteca labirinto

Cinque scaffali di opere concatenate per raccontare libri, biblioteche e personaggi letterari

Riportare la lettura e la biblioteca al centro dell'attenzione dovrebbe essere un dovere di ciascuno di noi. Se in qualche misura ci riesce una raccolta di racconti non si può che gioirne, nella speranza che possa essere contagioso, come deve esserlo tutto ciò che ci spinge a riflettere e a interrogarci sull'essenza del nostro esistere.
A cura di Lorenzo Pompeo e Massimo Baglione.
introduzione del Prof. Gabriele Mazzitelli.

Contiene opere di: Alberto De Paulis, Monica Porta, Lorenzo Pompeo, Claudio Lei, Nunzio Campanelli, Vittoria Tomasi, Cristina Cornelio, Marco Vecchi, Antonella Pighin, Nadia Tibaudo, Sonia Piras, Umberto Pasqui, Desirée Ferrarese.
Vedi ANTEPRIMA (211,75 KB scaricato 117 volte) - per info e commenti clicca qui.
Compralo su   luluamazon
(credito insufficiente per lo scaricamento diretto dal nostro sito. Clicca qui per info.)
L'Animo spaziale

L'Animo spaziale

Tributo alla Space Opera

Nota: questo libro non è derivato dai nostri concorsi ma ne abbiamo curato l'editing e la diffusione per conto dell'autore che ha ceduto le royalty all'Associazione culturale.
L'Animo Spaziale è un tributo alla space opera. Contiene una raccolta di racconti dell'autore Massimo Baglione, ambientati nella fantascienza spaziale. Un libro dove il concetto di fantascienza è quello classico, ispirato al Maestro Isaac Asimov. La trilogia de "L'Animo Spaziale" (Intrepida, Indomita e Impavida) è una storia ben raccontata con i giusti colpi di scena. Notevole la parentesi psicologica, in Indomita, che svela la complessa natura di Susan, elemento chiave dell'intera vicenda. "Intrepida", inoltre, ha vinto il primo premio nel concorso di letteratura fantascientifica "ApuliaCon 2006" (oggi "Giulio Verne"). I racconti brevi "Mr. Sgrultz", "La bottiglia di Sua Maestà" e "Noi, sorelle!" sono stati definiti dalla critica "piccoli capolavori di fantascienza da annoverare negli annali.
Di Massimo Baglione.
Vedi ANTEPRIMA (155,92 KB scaricato 233 volte) - per info e commenti clicca qui.
Compralo su   luluamazon
(credito insufficiente per lo scaricamento diretto dal nostro sito. Clicca qui per info.)
Clicca qui per vedere tutte le altre nostre Pubblicazioni.