Pagina 1 di 2

Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 05/12/2012, 8:48
da Massimo Baglione
Dato che nei posti che ho ritenuto i più idonei non ho ottenuto un briciolo di risposta, vi riassumo la spinosa questione che ho dovuto sollevare per amore della Verità e della Fantascienza.
Se siete scrittori di Fantascienza, molto probabilmente conoscerete il prestigioso premio Urania della Mondadori, e sono certo che parecchi di voi avranno tentato di parteciparvi.
Io sono uno di voi. Se non avessi partecipato probabilmente non avrei mai fatto caso a tutto ciò, ma dato che partecipare all'Urania 2011 è significato per me un duro lavoro sia di scrittura che di editing e una spesa di stampa delle copie e spedizione via raccomandata non indifferente, la mia attenzione verso quel concorso è naturalmente aumentata.
Vorrei che poneste attenzione al bando ufficiale del premio Urania:
bando urania.jpg
quello che avete appena letto è il bando che appare in tutti i premi Urania vincitori e pubblicati in edicola, nonché in quasi tutti i siti internet dedicati. Tuttavia faremo riferimento solo alla carta, perché online è facile correggere alla bisogna.
Il romanzo vincitore dell'Urania 2011, "I senza-tempo", in edicola da novembre 2012, contiene il romanzo che ha vinto le selezioni del concorso Urania 2011 al quale ho partecipato anche io.
Se acquisterete quel libro (ma vi basta sfogliarlo velocemente in edicola) vi accorgerete che il libro, nonostante contenga anche altri racconti brevi, è abbastanza striminzito.
Al che, prima ancora di pagare all'edicolante, mi sono subito chiesto: ma non dovevano essere ALMENO 350 cartelle da 1800 battute ognuna?
Allora ho provato a contare le battute nel libro: ci sono in media 60 battute per riga, ogni pagina è formata da 39 righe, e il romanzo è di 150 pagine. Facendo finta che ogni pagina sia riempita fitta fitta, sono 350.000 battute. Siccome però il romanzo contiene tanti "a capo" e tanti titoli di capitoli con tante righe vuote, direi che siamo a non più di 300.000 battute. Il limite minimo per partecipare è 450.000, e il massimo 650.000.

Su Fantascienza.com ho ottenuto questo genere di risposte:
Quante battute gli Urania (gennaio 2013).zip
(307.29 KiB) Scaricato 159 volte
Sarà una coincidenza, ma da quando ho chiesto anche nel blog di Urania, misteriosamente non riesco più ad accedere:
http://blog.librimondadori.it/blogs/ura ... ania-2012/
dove avevo appunto chiesto spiegazioni. Ecco la copia del blog:
E poi c'è la questione del tema.
Un coraggioso appassionato ha osato porre una domanda interessante:
Alessandro Forlani - I senza tempo.rar
(204.51 KiB) Scaricato 157 volte
e come vedete, anche là il silenzio regna sovrano.
In effetti nel bando di Urania si dice molto chiaramente che "Il contenuto dovrà essere strettamente fantascientifico. Non saranno accettate opere di fantasy o di horror".
Be', io sto leggendo "I senza-tempo", e nelle prime 40 pagine si narra di un tizio che resuscita da un cimitero. Dove lui passa, il mondo torna indietro di 400 anni... solo nel perimetro in cui si trova lui.
Poi c'è un carillon a forma di uccello che lui carica e diventa vero, vola in cerca di altri come lui...
Lui è un negromante che ciuccia (letteralmente) le budella dei bambini per sopravvivere.
In 40 pagine, il solo elemento fantascientifico che trovo è un triste IPad nel 2024...

E come se non bastasse, l'autore del romanzo vincitore dell'Urania 2011 e in edicola da novembre 2012, nella sua biografia nel libro afferma che:
"la stesura in principio è andata a rilento, ma l'essermi trovato in finale al premio urania 2011 mi ha stimolato a completare il progetto. Mi sono convinto che il mio lavoro potesse interessare alla collana, e da luglio a ottobre dello stesso anno sono tornato sul manoscritto".

Cioè... ha completato il breve romanzo solo DOPO aver saputo di essere tra i finalisti?
Ho capito bene? Ma come è possibile?
Ecco la pagina dove c'è un altro coraggioso lettore che si espone alla gogna mediatica:
Urania 1588 - I senza-tempo.rar
(206.33 KiB) Scaricato 114 volte
Spero che qualcuno che ne sa più di me riuscirà a illuminarmi, se non altro per amore della chiarezza e della Fantascienza.

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 05/12/2012, 9:30
da Ser Stefano
Ormai è tutto marcio.
Non pensavo che Urania fosse così, anche se ero sicuro che non vincesse mai il romanzo più bello, ma quello che ha più chance di vendere (magari con l'autore più conosciuto).
Adesso mi dici che ci sono anche violazioni al bando stesso... ma chissà perché non mi stupisce più di tanto.

Ho fatto concorsi organizzati a (città a caso) Como, in cui il vincitore è risultato uno di Como, poi ho fatto concorsi (altra città a caso) a Lucca, in cui 8 su 10 finalisti sono tutti dei dintorni.

Mi chiedo che li facciano a fare i concorsi. Pubblicità? Pigliare per il sedere la gente?

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 05/12/2012, 11:01
da Angela Di Salvo
Io credo che, prima ancora di fare i bandi, la commissione o gli organizzatori abbiano GIA' sottocchio o sono già in relazione diretta o indiriretta (di natura politica, familiare, amicale, lavorativa) con qualcuno. Insomma c'è sempre qualcuno che rappresenta il FAVORITO E IL VINCITORE PREDESTINATO, e tale risulterà a tutti i costi, anche se non rispetterà le regole, i limiti e le indicazioni del bando.
I bandi si fanno per farsi pubblicità, per attenzionare e avvicinare quanta più gente possibile all'iniziativa (tanto si sa che chi scrive di fantascienza, poi sarà un potenziale lettore di un romanzo di fantascienza).
E' tutto infetto e falso, costruito "ad hoc" per illudere gente e premiare solo chi è raccomandato. Secondo me, i meritevoli vicono solo quando il premio non è allettante, quando non è fatto di soldi o di pubblicazioni in case editrici prestigiose, quando al massimo c'è in palio una coppa e una pubblicazione gratuita. Più ambito e prestigioso è il concorso, più è probabile che non vincerà MAI IL TESTO MIGLIORE MA QUELLO SEGNALATO.
Max, lo so che la tua natura schietta ti impedisce di accettare questa realtà e cerchi chiarezza e trasparenza. Ma è tempo perso. Rassegnati.

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 05/12/2012, 11:24
da quaesitor
La cosa scandalosa è che non abbia rispettato nemmeno i propri stessi bandi. Le fregature mascherate e sotterranee le trovo quasi più sopportabili, perché almeno chi frega cerca di mostrare coerenza nonostante tutto.
Qua è il colmo, la contraddizione è sotto gli occhi di tutti e nessuno si cura di giustificare la cosa.

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 05/12/2012, 11:33
da Sphinx
Ho letto tutto con molta attenzione. La questione relativa alla prefazione è inquietante e scopre tutti gli altarini. Penso che non ci siano dubbi sul fatto che ci sia stato un dolo e che il bando è stato disatteso. La cosa un po' mi dispiace, dato che avevo intenzione di inviare al prossimo concorso un mio romanzo che sto scrivendo e in cui credo molto.

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 05/12/2012, 12:04
da Licetti
Non scrivo di fantascienza, ma quello che mi manda in bestia in questa cosa è che sia una GRANDE e FAMOSA casa editrice a combinare questi pasrticci. Ah, gli Intoccabili.... Magari avrano mandato a casa quel redattore o quel curatore del concorso, ma andranno avanti lo stesso. E ci sarano ancora tanti lettori a comprare i loro libri in edicola come niente fosse, continuando a credere che tutto sia perfetto e che chi denuncia certe nefandezze sia solo invidioso perdente.
Poi si sa che in certi concorsi se non hai le spalle più che coperte non "entri".
Poi questi avranno si e no fatto correzione bozza e preso racconti a caso.

E per dirla tutta: quest'anno ad un concorsino qui in provincia di PD, l'antologia relativa viene stampata in collaborazione con una casa editrice del territorio abbastanza conosciuta con errori e refusi.
Tema libero però, guarda caso, c'è un filone di scelta....
Valli a capire....
Ma non dite che esiste il giudizio oggettivo, soprattutto sugli scritti.

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 05/12/2012, 12:58
da dixit
Massimo Baglione ha scritto: Allora ho provato a contare le battute nel libro: ci sono in media 60 battute per riga, ogni pagina è formata da 39 righe, e il romanzo è di 150 pagine. Facendo finta che ogni pagina sia riempita fitta fitta, sono 350.000 battute. Siccome però il romanzo contiene tanti "a capo" e tanti titoli di capitoli con tante righe vuote, direi che siamo a non più di 300.000 battute. Il limite minimo per partecipare è 450.000, e il massimo 650.000.
Come ne avevamo già discusso in privato, può essere che il romanzo sia stato ritenuto interessante ugualmente, oppure in fase di editing sia stato sfoltito.
Massimo Baglione ha scritto: Sarà una coincidenza, ma da quando ho chiesto anche nel blog di Urania, misteriosamente non riesco più ad accedere:
Hai provato a reiscriverti con un altro account? :P Poi potresti segnalare il problema. Se non l'hanno fatto apposta magari riesumano il tuo vecchio account... mah!
Massimo Baglione ha scritto: E poi c'è la questione del tema.

In effetti nel bando di Urania si dice molto chiaramente che "Il contenuto dovrà essere strettamente fantascientifico. Non saranno accettate opere di fantasy o di horror".
Be', io sto leggendo "I senza-tempo", e nelle prime 40 pagine si narra di un tizio che resuscita da un cimitero. Dove lui passa, il mondo torna indietro di 400 anni... solo nel perimetro in cui si trova lui.
Poi c'è un carillon a forma di uccello che lui carica e diventa vero, vola in cerca di altri come lui...
Lui è un negromante che ciuccia (letteralmente) le budella dei bambini per sopravvivere.
In 40 pagine, il solo elemento fantascientifico che trovo è un triste IPad nel 2024...
può essere che chi ha giudicato il romanzo, di FS non ne capisse una beata mazza, o che non abbia giudicato idonei gli altri pervenuti, costringendo a una scelta disgraziata...
Massimo Baglione ha scritto: E come se non bastasse, l'autore del romanzo vincitore dell'Urania 2011 e in edicola da novembre 2012, nella sua biografia nel libro afferma che:
"la stesura in principio è andata a rilento, ma l'essermi trovato in finale al premio urania 2011 mi ha stimolato a completare il progetto. Mi sono convinto che il mio lavoro potesse interessare alla collana, e da luglio a ottobre dello stesso anno sono tornato sul manoscritto".

Cioè... ha completato il breve romanzo solo DOPO aver saputo di essere tra i finalisti?
non specifica che si riferisce allo stesso lavoro, potrebbero essere due lavori distinti...
ma io sono sempre troppo ben pensante :) e poi si sa che i concorsi di narrativa delle case editoriali importanti sono pilotati... devono far soldi, fare favori, siamo in Italia, qui la gente legge poco!

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 05/12/2012, 13:40
da LiaTom
Massimo Baglione ha scritto:Sarà una coincidenza, ma da quando ho chiesto anche nel blog di Urania, misteriosamente non riesco più ad accedere:
http://blog.librimondadori.it/blogs/ura ... ania-2012/
dove avevo appunto chiesto spiegazioni.
Ciao, Massimo.
Ho visto che adesso il blog è di nuovo visibile. Vedo anche le tue domande (ancora senza risposta). :)

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 05/12/2012, 13:49
da Recenso
Oggi leggerò tutto con calma.

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 05/12/2012, 15:04
da Recenso
Letto tutto.
L'assenza di risposte sul blog mondadori mi sembra abbastanza normale, dato che pure una semplice richiesta, mia, di sapere quando o dove escono gli ebook di urania, gialli e segretissimo - diversi dei quali non riesco a reperire, e quindi leggere, da nessuna parte - è rimasta inevasa.
Forse non gli interessa che si acquistino i volumetti? Boh.

Per il bando hai sacrosantemente ragione, a detta della lingua italiana.
L'editorialese, invece, sembra avere regole tutte sue. E dire che tutti i consigli sul come vincere ai premi letterari iniziano con "Leggere bene il bando"...
Stiamo sotto al cielo, qua...

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 05/12/2012, 16:16
da Massimo Baglione
dixit ha scritto:può essere che il romanzo sia stato ritenuto interessante ugualmente, oppure in fase di editing sia stato sfoltito.
Eh no Dixit, da quando non ci sono più Fruttero e Lucentini a curare quel filone, ne fanno un gran vanto sul fatto che non tagliano più i testi pubblicati.
Anche nel forum di fantascienza.com mi è stato risposto "Ma figurati. Tutt'al più gli fanno un po' di editing per renderli pubblicabili.", e questa risposta è del direttore del forum, non uno qualsiasi, insomma... uno che ne sa abbastanza di più di tutti noi :-)

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 05/12/2012, 17:51
da Claudio Lei
Secondo me la vicenda è grottesca: nella valutazione di un romanzo sappiamo tutti che esistono elementi soggettivi, la stessa grammatica, in alcuni casi, non è esattamente certa e univoca, ma sul numero di battute non si scappa, quelle si contano ed è un dato certo.

Tralasciamo la trama che anche quella, da come la racconta Massimo, sembra oggettivamente non fantascientifica, ma potrebbe aver salvato tutto con una spiegazione abbozzata verso la fine del libro(ipotizzo xkè non l'ho letto ne intendo farlo), detto questo il difficile è scrivere in modo efficace e sintetico, non allungare un testo, per quello basta pensarci un po' e inserire un paio di episodi di contorno.
Se non lo sappiamo noi che facciamo concorsi per racconti con vincoli pari o inferiori alle 20000 battute! :smt024

Se vogliono pubblicare un autore lo facciano, sono li apposta per questo, ma usino i concorsi per investire davvero su nuovi scrittori.

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 05/12/2012, 18:16
da dixit
Massimo Baglione ha scritto: Eh no Dixit, da quando non ci sono più Fruttero e Lucentini a curare quel filone, ne fanno un gran vanto sul fatto che non tagliano più i testi pubblicati.
Tu sai da quando non ci sono più? :?

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 05/12/2012, 20:37
da cosimo vitiello
Io penso che qualcosa sotto c'è, e personalmente la Mondadori non mi ispira più fiducia dai tempi della fregatura di Preludio a Dune. A mio parere sanno già chi pubblicare, basta vedere gli autori di alcuni racconti inseriti in Urania di qualche tempo fa e chi poi in seguito ha vinto.

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 06/12/2012, 20:05
da quaesitor
La cosa orripilante è proprio quello che dice Claudio alla fine: come editore Urania può pubblicare chi diavolo vuole, ma come banditore di un concorso che almeno sia coerente con le proprie stesse proposizioni.
Qui è come se le primarie del PD le avesse vinte Alfano.

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 07/12/2012, 21:30
da Monica Porta may bee
Le incongruenze che segnali sono evidenti, hai fatto bene a chiedere.
Dimostra un coraggio buono, quasi da eroe :)

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 08/12/2012, 12:05
da dixit
quaesitor ha scritto:La cosa orripilante è proprio quello che dice Claudio alla fine: come editore Urania può pubblicare chi diavolo vuole, ma come banditore di un concorso che almeno sia coerente con le proprie stesse proposizioni.
Qui è come se le primarie del PD le avesse vinte Alfano.
Sì, ma non sarebbe cambiato molto, a livello politico. :-D
Forse Urania quest'anno ha gettato la spugna...

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 09/12/2012, 13:17
da quaesitor
Nella sostanza forse sì in effetti :lol:

Però penso che la forma sia importante, al di là del fatto che la sostanza possa o meno esserci. Non è possibile che disattendano come e quando ci pare la struttura di regole che loro stessi si danno, è come prendere in giro qualcuno e non avere nemmeno la buona creanza di farlo mentre lui non sente.

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 16/12/2012, 20:53
da Massimo Baglione
Vi aggiorno: nessuno ha avuto ancora l'umiltà di rispondermi.

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 16/12/2012, 21:44
da cosimo vitiello
aspetta e spera che gia l'ora si avvicinaaaaaaaaaaaaaa!
ti vedo già con la barba bianca che si allunga...

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 17/12/2012, 7:30
da Massimo Baglione
Già Cosimo ehehe
Su fantascienza.com insistono a dire (a fine pag 1) che non ci dobbiamo preoccupare della lungheza dei testi e del tema.
Ecco la mia risposta (per completezza di questo topic):
"...se c'è un regolamento va rispettato, specialmente in un concorso così prestigioso. Altrimenti cosa l'hanno progettato a fare, quel bando così rigoroso e puntiglioso, quasi marziale?
Se dovessero impugnarlo loro, il bando, per una contestazione, reggerebbero le tue tesi?
Ti darei certamente ragione se il bando fosse formulato in questi termini:
- sono ammesse opere fantastiche (di qualsiasi genere);
- di battute accettabili per formare un libro di media grandezza.
allora sì che accetterei l'insindacabile opinione della giuria".

Aggiunta:
e poi mi piacerebbe proprio sapere cosa ne pensa in questo caso la Ronda Rando (quelli di Writer's dream, per chi non li conoscesse) ahaha
Sono venuti qui ad attaccarci per cose mooooolto minori (vedi qui e qui), e non fiatano per una cosa così grossa. Secondo il loro metro, dovrebbero andare alla Mondadori di persona con le asce e i moschetti in confronto al casino che hanno fatto qui su BraviAutori! :smt005
Dubito però che ne abbiano il coraggio, Urania è troppo grossa e scomoda per loro.

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 27/12/2012, 13:19
da Massimo Baglione

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 27/12/2012, 19:19
da Sphinx
Letto tutto... posso cercare di capire le "ragioni" di Davide Siccardi, ma alla fine rimane il fatto che se esiste un bando rigoroso, va rispettato, sennò si riscrive il bando secondo regole più elastiche così nessuno ha da ridire. :wink:

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 28/12/2012, 7:52
da Massimo Baglione
E' quello che sto cercando di sostenere.
In fin dei conti non mi sto inventando nulla, è tutto scritto da anni, forse decenni.

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 29/12/2012, 20:20
da jormungaard
Forse chi non si ribella è colui che non vuole precludersi una possibilità di selezione.

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 30/12/2012, 9:33
da Massimo Baglione
Se una selezione ci fosse, quasi quasi ti darei ragione :-)

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 02/01/2013, 7:55
da Massimo Baglione
Pazzesco, davvero non se ne esce ehehe
http://www.fantascienza.com/forum/viewt ... 624#504624

Condividete nei social network, fatemi 'sto favore va (ci sono i pulsanti di condivisione qui in alto a destra, sotto lo spot pubblicitario).
Sono curioso di vedere fin dove arriverà questa esilarante discussione.

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 10/01/2013, 14:58
da Palombaro68
Quanto al romanzetto di Forlani, questo è il mio parere: http://bit.ly/UN32ob

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 10/01/2013, 15:24
da Massimo Baglione
Letto, bell'articolo.
Tra l'altro, se fosse come dici tu circa la fantascienzaa autoctona be'... almeno un altro testo di Fantascienza ambientato per la maggiorparte in Italia ce l'avevano di sicuro :-)
Sicuramente non sarà piaciuto, ma almeno era Fantascienza, azz!

Re: Il Premio URANIA è una fregatura?

Inviato: 10/01/2013, 19:59
da cosimo vitiello
ormai sotto il termine di FS ci ficcano di tutto, e intanto quella vera va a farsi benedire. Per me Urania puòanche andare al diavolo...