Intervista a Ida Dainese

Area dedicata alle interviste con gli autori che sono diventati famosi o che hanno capito come uscire dall'ombra. In questa sezione ci si potrà dare appuntamento per discuterne con loro.
Avatar utente
Isabella Galeotti
Apprendista
Messaggi: 121
Iscritto il: 29/12/2011, 18:08
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2012 (profili visti)
dal 2011 (recensori)
È recensore della settimana!
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018 (+2)
diventa anche tu un sostenitore!

Intervista a Ida Dainese

Messaggio da leggere da Isabella Galeotti » 18/01/2019, 9:42

Buongiorno, l'autore che vi voglio presentare si è iscritto nel 2015,
ma è come se fosse sempre stato tra noi.
Al suo attivo ha 2122 recensioni.
È sempre il migliore della settima e del mese
Ha partecipato a gare, è presente in moltissime antologie, e non solo.


Signori e Signore Ida Dainese.

Ti ringrazio di avermi dato l'opportunità di poterti intervistare.
Grazie a queste domande conosceremo meglio Ida, i suoi segreti, e le sue passioni.
Buona lettura.

PS Oltre alle classiche domande serie e non, ho inserito anche delle domandazze...tranquilli.
Sono delle domande pazze.

Grazie a te per questo simpatico incontro.

Perché scrivi, e quando hai iniziato?

Scrivo perché mi piace raccontare storie, perché mi dà la possibilità di trovarmi in mondi diversi e immaginare vite differenti. Scrivo per “uccidere” con la penna chi mi ha fatto dei torti, per mostrare le ingiustizie, per capire cosa si prova in certe situazioni.
Ho iniziato scrivendo storie per la maestra, inventando fiabe per i piccoli di famiglia, immaginando per me finali alternativi a quello che leggevo. Alle superiori ho scritto un romanzo fingendo di prendere appunti durante le lezioni più noiose. Ma ho iniziato seriamente a riempire quaderni circa diciotto anni fa, poi ho scoperto diversi forum di scrittura sul web e infine sono arrivata su NASF e qui, su BraviAutori.

Qual è la tua idea germinale? Da cosa trai le tue storie?

L’idea di partenza è sempre una specie di flash che arriva all’improvviso, qualcosa che vedo, una parola che sento, un ricordo che torna. Ho imparato a prendere appunti quando succede, scrivo una frase che basti a rammentarmi la sensazione di quel momento, perché altrimenti lo dimentico e non lo ritrovo più.
A volte la storia arriva da un brano che leggo, dal finale di un film, da una musica, da un incontro con qualcuno, altre volte è un pensiero che appare dopo che ho rimuginato a lungo su qualcosa.

Domandazza: Se fossi un piatto quale saresti? Perché?

Un piatto dolce: sarei una fetta di pane con burro e marmellata d’arance, perché è una colazione, un inizio di giornata pieno di promesse e io voglio sempre sapere cosa ci sarà in futuro.
Un piatto salato: la pizza margherita, perché è semplice ma non stanca mai, perché è eternamente amata.
Non so se sono come questi piatti, ma vorrei esserlo.


Ho notato, nei tuoi racconti, che affronti problemi a volte molto difficili. Come ti organizzi, ti documenti, chiedi ad amici?

Un po’ faccio riferimento alle mie letture, di svago o di studio, un po’ cerco informazioni sull’argomento spulciando altri libri o nel web. Per cose tecniche o pratiche posso contare sulla consulenza di mio fratello, di mia cognata o degli amici. Cerco di non lanciarmi in argomenti di cui non so nulla.

Hai un metodo per pianificare le tue storie, oppure le scrivi...così direttamente?

Scrivo direttamente le storie brevi, sviluppando l’idea che mi è venuta. Poi rileggo, cambio, allungo o tolgo, specie se devo stare entro un limite di battute. Rileggo per evitare gli errori, poi rileggo per vedere se è rimasta l’emozione di quando ho scritto. Lascio decantare un po’ e rileggo ancora.
Per le storie lunghe serve una scaletta, una traccia di trama e un foglio dove annotare frasi, descrizioni o finali che mi vengono in mente ma che vanno inseriti più avanti. Con queste storie il lavoro di rilettura e lima è molto più lungo.


Direttamente sul classico foglio bianco e poi sul pc oppure subito sul pc?

Da quando ho il pc, lascio penna e foglio a fare da supporto. Gestire una storia sul pc è estremamente comodo: sposto, cancello, recupero con un tasto. Sulla carta farei troppe correzioni e asterischi, alla fine non capirei più nulla.

I nomi degli attori sono importanti, come li scegli?

No, per me di solito non lo sono. Se la storia funziona senza nomi di persone o di città la lascio così. A volte invece è importante per rendere il personaggio più reale o incisivo. Scelgo nomi che siano adatti sia alla figura che ho descritto, sia all’epoca che alla situazione, quindi in genere mi vengono in mente a tre quarti del racconto o alla fine.

Vivi di scrittura? Oppure fai altro nella vita?

Eh, magari! Però faccio comunque un lavoro che mi piace, anche se è un po’ difficile da organizzare con gli orari e non è molto redditizio. Insegno lingua russa, collaboro con un’associazione culturale, con scuole private e centri di formazione per il turismo.

In che luogo scrivi, e a che ora ti piace raccontare le tue storie?

Scrivo a casa perché è silenzioso e tranquillo, tendo a farlo la sera e la notte, quando finiscono gli impegni del giorno. Quando sono in vacanza tiro avanti fino all’alba.

C'è un luogo della tua città dove trovi te stessa?

No, ho vissuto fin da piccola in diverse città, quindi ci sono molti luoghi che mi sono cari. Allo stesso modo mi sento ispirata da nuovi scorci e da angoli che vedo per la prima volta. Il luogo dove sono proprio felice è un bosco innevato o un terrazzo da cui vedere le montagne.

Credi che scrivere sia un modo per?

Tirare fuori quello che preme dentro, liberare i personaggi che ti affollano la testa, comunicare attraverso la parola scritta con persone che non potresti mai incontrare.

Sei sempre la stessa Ida di quando ha scritto il primo racconto?

No, guardo con indulgenza i miei testi passati e se ci mettessi mano dovrei essere spietata. Tecnicamente ho imparato parecchie cose, emotivamente penso di essere più matura e anche più fantasiosa.

Domandazza: dopo # cosa ci scriveresti?

Scriverei: #via dalla pazza folla

Quali sono gli autori dentro e fuori BA che ti danno voglia di esprimerti?

Sono molti: Stephen King, Isaac Asimov, Michail Bulgakov, J. R. R. Tolkien, poeti famosi e autori ancora sconosciuti; ci sono brani e versi che vorrei essere capace anch’io di inventarmi e scrivere così. Tra i miei libri preferiti ci sono Il miglio verde (S. King), Cime tempestose (E. Brontë), Il re verde (P. L. Sulitzer), le poesie di Pushkin.
Dentro BA ho diversi autori preferiti, poeti che raccontano con una manciata di parole, autori di racconti lucidi e spiazzanti, di storie delicate e divertenti. Commentarli è il mio modo per ringraziarli di aver proposto i loro pezzi, talvolta segnalo delle correzioni, spesso imparo da loro nuovi argomenti e nuovi modi per scriverli.


Compri/noleggi i libri, oppure li leggi con un dispositivo?

Compro abbastanza e noleggio moltissimo. Ho saccheggiato per anni le biblioteche di quartiere, godo tuttora della generosità della mia amica e di mio fratello che mi prestano spesso i loro libri, (di narrativa lei; di fantasy, di storia e di scienze lui).
Grazie al pc posso permettermi di leggere anche molti e-book.

Quando leggi cosa o chi speri di trovare?

Nei libri di studio competenza e chiarezza. Negli altri avventura, divertimento, meraviglia e protagonisti a cui affezionarmi.

Domandazza: Se tu fossi un animale quale vorresti essere? Perché?

Vorrei essere un’aquila. Con ali potenti per viaggiare in alto e vedere il mondo da un altro punto di vista. Poi tornare al nido e rifletterci con calma.

Per terminare vorrei chiederti, Ida, se arrivasse la fine del mondo, cosa porteresti per sempre con te?

Penne, quaderni e tavolette di cioccolata.


Grazie.
Alla prossima.
Isabella. :smt006
Immagine

Avatar utente
Isabella Galeotti
Apprendista
Messaggi: 121
Iscritto il: 29/12/2011, 18:08
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2012 (profili visti)
dal 2011 (recensori)
È recensore della settimana!
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018 (+2)
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Intervista a Ida Dainese

Messaggio da leggere da Isabella Galeotti » 18/01/2019, 11:10

Grazie,Colosio questa è stata la mia prima intervista. Sono contenta di avere già una risposta. Positiva.
Cosa ne pensa delle domandazze, posso inserirle anche nelle prossime interviste, oppure secondo il suo pdv sono inuti?
Immagine

Avatar utente
Massimo Baglione
Site Admin
Messaggi: 8697
Iscritto il: 11/04/2007, 12:20
Località: Belluno
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2007 (recensori)
dal 2007 (recensiti)
dal 2007 (profili visti)
attività: ymw ymw ymw

Re: Intervista a Ida Dainese

Messaggio da leggere da Massimo Baglione » 18/01/2019, 11:23

Brava Isabella!
Hai esordito intervistando uno degli autori più impegnati e produttivi del sito, senza dubbio.
Brava anche Ida, risposte eccellenti!
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Laura Ruggeri
Foglio bianco
Messaggi: 33
Iscritto il: 25/07/2016, 17:14

Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2016 (recensori)
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018 (+2)
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Intervista a Ida Dainese

Messaggio da leggere da Laura Ruggeri » 18/01/2019, 12:10

Piacevole intervista che mi sono gustata tutta di un fiato. Mi è sembrato di assistere a una conversazione tra due donne che condividono gli stessi interessi e passioni (che poi sono anche un po' le mie). Ne è risultata un intervista dai toni semplici, spontanei con domande e risposte all'insegna della naturalezza tipica delle confidenze tra amiche.
Una cosa mi ha colpito più delle altre, perché mi riguarda molto da vicino:
Il luogo dove sono proprio felice è un bosco innevato o un terrazzo da cui vedere le montagne.
Io dalla terrazza della mia casa (Belluno) oggi vedo tutto questo:
Monte Serva da terrazza.jpg
Insomma, cara Ida, quando il paesaggio è così bello come si fa a essere tristi? :D
Un saluto, Laura

Ida Dainese
Sommelier letterario
Messaggi: 337
Iscritto il: 28/07/2015, 23:57
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2015 (recensiti)
dal 2015 (recensori)
dal 2015 (profili visti)
È recensore del mese!
È recensore dell'anno!
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2019 (+3)
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Intervista a Ida Dainese

Messaggio da leggere da Ida Dainese » 18/01/2019, 12:30

Wow, mi sento famosa! :smt023

Grazie Isabella per questa intervista seria e divertente allo stesso tempo. Penso che le tue domande siano ben congegnate, hanno tirato fuori le cose più importanti con armonia, e le domandazze sono un'ottima idea.

Grazie Giacomo per il tuo commento, Isabella è stata brava! Sono felice di sentire che condividi alcune mie risposte, è la conferma che, anche se ti conosco da poco, la buona impressione che mi ero fatta di te era giusta.

Grazie Massimo, perché non manchi mai di farmi sentire la tua stima.

Quanto a te, Laura, come osi torturarmi? Già dobbiamo sopportare la foto che ha postato Isabella, con la vista sul lago! :lol:
Ti ringrazio per quest'immagine che mi strappa un sospiro e per le belle cose che hai detto sulla confidenza tra amiche. Proprio così. :smt039
Immagine

Immagine

Immagine

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Paola Salzano
Foglio bianco
Messaggi: 11
Iscritto il: 31/12/2017, 12:44

Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2017 (profili visti)
dal 2017 (recensori)
dal 2017 (recensiti)
dal 2017 (autori prolifici)
attività: ymw ymw ymw

Re: Intervista a Ida Dainese

Messaggio da leggere da Paola Salzano » 18/01/2019, 16:15

Davvero bella questa intervista, sia per le domande proposte, sia per le risposte date dall'intervistata.
Ho "conosciuto" Ida per i commenti da lei lasciati sotto alcuni dei miei scritti; così ho cominciato a leggere qualche suo lavoro, di cui apprezzo lo stile elegante, semplice e diretto con cui arriva al cuore del lettore.
Mi è piaciuto in particolar modo come ha risposto ai quesiti sull'ispirazione, il perché della scrittura e il modo in cui getta le basi per i suoi testi, in cui mi ci sono in parte ritrovata.
Complimenti anche ad Isabella per come l'ha impostata.

Bel lavoro. :smt023
Paola.

Avatar utente
Isabella Galeotti
Apprendista
Messaggi: 121
Iscritto il: 29/12/2011, 18:08
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2012 (profili visti)
dal 2011 (recensori)
È recensore della settimana!
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018 (+2)
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Intervista a Ida Dainese

Messaggio da leggere da Isabella Galeotti » 18/01/2019, 16:43

Ops..quanti interventi. Ringrazio per i complimenti, ma è stata l intervistata a renderle più interessanti. Giacomo per le domandazze. Avevo qualche dubbio, se inserirle. Magari nella prossima vedrò di essere più incalzante. Già, vista sul lago. Gli spunti arrivano anche grazie a lei. Massimo la pentola continua a bollire. Saluti Isabella.
Immagine

Avatar utente
jormungaard
Editorialista
Messaggi: 1189
Iscritto il: 14/12/2007, 8:28
Località: punto di Lagrange L3
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2007 (profili visti)
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2015 (+2)
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Intervista a Ida Dainese

Messaggio da leggere da jormungaard » 19/01/2019, 11:30

Allora riassumiamo:
questa donna di nome Ida è in grado di uccidere con una penna, che neanche un ninja; fin da piccola inventava storie alla maestra, mostrando già un'attitudine alla menzogna, e crede di essere una fetta di pane e marmellata, desiderosa però di volare come un'aquila.
Nella vita scrive in italiano, ma parla in russo, cerca di tirare fuori i personaggi che affollano la sua testa e, dulcis in fundo, è una nasfer (membro appartenente a una esclusiva èlite di appassionati di fantascienza, macchèvelodicoafare).
Che dire... se non ci fossi, bisognerebbe inventarti.
Grazie di esistere, Ida.
Immagine

Ida Dainese
Sommelier letterario
Messaggi: 337
Iscritto il: 28/07/2015, 23:57
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2015 (recensiti)
dal 2015 (recensori)
dal 2015 (profili visti)
È recensore del mese!
È recensore dell'anno!
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2019 (+3)
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Intervista a Ida Dainese

Messaggio da leggere da Ida Dainese » 19/01/2019, 11:46

:smt005
Grazie Jorm, tu mi commuovi e m'inquieti allo stesso tempo. Una capacità di sintesi che tratteggia l'essenziale.
Torno a ridere fino alle lacrime.
:smt005
Immagine

Immagine

Immagine

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Avatar utente
Massimo Baglione
Site Admin
Messaggi: 8697
Iscritto il: 11/04/2007, 12:20
Località: Belluno
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2007 (recensori)
dal 2007 (recensiti)
dal 2007 (profili visti)
attività: ymw ymw ymw

Re: Intervista a Ida Dainese

Messaggio da leggere da Massimo Baglione » 19/01/2019, 12:45

jormungaard ha scritto:
19/01/2019, 11:30
Allora riassumiamo:
questa donna di nome Ida è in grado di...
...e chissà quante cose non ci ha raccontato.
Forse è perfino un'aliena :smt100
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Avatar utente
Daniele Missiroli
Apprendista
Messaggi: 153
Iscritto il: 04/01/2016, 19:32
Località: Bologna
Contatta:

Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2016 (recensori)
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018 (+1)
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Intervista a Ida Dainese

Messaggio da leggere da Daniele Missiroli » 19/01/2019, 19:05

Ciao Isabella e complimenti per la tua intervista a Ida, che un po' conoscevo tramite i suoi racconti nelle gare letterarie e le sue infinite recensioni.
E poi abbiamo vissuto un'avventura insieme, lo sapevi?
Missione 8 del Nucleo NASF. :lol:
Le domande erano tutte interessanti, hai un mestiere sicuro. :D
Anche le domandazze sono un'idea simpatica.
Sono poi anche morto dal ridere leggendo il commento di Jorm :lol:
Non vedo l'ora di leggere la prossima intervista.

Ciao
Dan

Avatar utente
Isabella Galeotti
Apprendista
Messaggi: 121
Iscritto il: 29/12/2011, 18:08
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2012 (profili visti)
dal 2011 (recensori)
È recensore della settimana!
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018 (+2)
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Intervista a Ida Dainese

Messaggio da leggere da Isabella Galeotti » 20/01/2019, 0:34

Grazie per i complimenti. Stiamo, l' intervistato ed io, siamo al lavoro. Non sapevo dell avventura tra te e Ida. Sarà stato divertente.
A presto. Isabella.
Immagine

Avatar utente
jormungaard
Editorialista
Messaggi: 1189
Iscritto il: 14/12/2007, 8:28
Località: punto di Lagrange L3
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2007 (profili visti)
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2015 (+2)
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Intervista a Ida Dainese

Messaggio da leggere da jormungaard » 20/01/2019, 9:52

Massimo Baglione ha scritto:
19/01/2019, 12:45
...e chissà quante cose non ci ha raccontato.
Forse è perfino un'aliena :smt100
Incontri ravvicinati del 3° tipo di Ida.
Immagine

Rispondi

Torna a “Interviste e dibattiti con gli autori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti



Alcuni esempi di nostri libri autoprodotti:


La Paura fa 90

La Paura fa 90

90 racconti da 666 parole

Questo libro è una raccolta dei migliori testi che hanno partecipato alla selezione per l'antologia La Paura fa 90. Ci sono 90 racconti da non più di 666 parole. A chiudere l'antologia c'è un bellissimo racconto del maestro dell'horror Danilo Arona. Leggete questa antologia con cautela e a piccole dosi, perché altrimenti correte il rischio di avere terribili incubi!
A cura di Alessandro Napolitano e Massimo Baglione.

Contiene opere di: Maria Arca, Pia Barletta, Ariase Barretta, Cristiana Bartolini, Eva Bassa, Maria Cristina Biasoli, Patrizia Birtolo, Andrea Borla, Michele Campagna, Massimiliano Campo, Claudio Candia, Carmine Cantile, Riccardo Carli Ballola, Matteo Carriero, Polissena Cerolini, Tommaso Chimenti, Leonardo Colombi, Alessandro M. Colombo, Lorenzo Coltellacci, Lorenzo Crescentini, Igor De Amicis, Diego Di Dio, Angela Di Salvo, Stefano di Stasio, Bruno Elpis, Valeria Esposito, Dante Esti, Greta Fantini, Emilio Floretto Sergi, Caterina Franciosi, Mario Frigerio, Riccardo Fumagalli, Franco Fusè, Matteo Gambaro, Roberto Gatto, Gianluca Gendusa, Giorgia Rebecca Gironi, Vincenza Giubilei, Emiliano Gotelli, Fabio Granella, Mauro Gualtieri, Roberto Guarnieri, Giuseppe Guerrini, Joshi Spawnbrød, Margherita Lamatrice, Igor Lampis, Tania Maffei, Giuseppe Mallozzi, Stefano Mallus, Matteo Mancini, Claudia Mancosu, Azzurra Mangani, Andrea Marà, Manuela Mariani, Lorenzo Marone, Marco Marulli, Miriam Mastrovito, Elisa Matteini, Raffaella Munno, Alessandro Napolitano, Roberto Napolitano, Giuseppe Novellino, Sergio Oricci, Amigdala Pala, Alex Panigada, Federico Pergolini, Maria Lidia Petrulli, Daniele Picciuti, Sonia Piras, Gian Filippo Pizzo, Lorenzo Pompeo, Massimiliano Prandini, Marco Ricciardi, Tiziana Ritacco, Angelo Rosselli, Filippo Santaniello, Gianluca Santini, Emma Saponaro, Francesco Scardone, Giacomo Scotti, Ser Stefano, Antonella Spennacchio, Ilaria Spes, Antonietta Terzano, Angela Maria Tiberi, Anna Toro, Alberto Tristano, Giuseppe Troccoli, Cosimo Vitiello, Alain Voudì, Danilo Arona.
gratis Clicca qui per leggere l'ebook COMPLETO!
Vedi ANTEPRIMA (1,10 MB scaricato 595 volte) - per info e commenti clicca qui.
Compralo su   luluamazon
Le radici del Terrore

Le radici del Terrore

Antologia di opere ispirate agli scritti e all'universo lovecraftiano

Questa antologia nasce dalla sinergia tra le associazioni culturali BraviAutori ed Electric Sheep Comics con lo scopo di rendere omaggio alle opere e all'universo immaginifico di Howard Phillips Lovecraft. Le ventitrì opere selezionate hanno come riferimento la narrativa "lovecraftiana" incentrata sui racconti del ciclo di Cthulhu, già fonte di ispirazione non solo per scrittori affermati come Stephen King, ma anche in produzioni cinematografiche, musicali e fumettistiche. Il motivo di tanto successo è da ricercare in quell'universo incredibile e "indicibile", fatto di personaggi e creature che trascendono il Tempo e sono una rappresentazione dell'Essere umano e delle paure che lo circondano: l'ignoto e l'infinito, entrambi letti come metafore dell'inconscio.
A cura di Massimo Baglione e Roberto Napolitano.
Copertina di Gino Andrea Carosini.

Contiene opere di: Silvano Calligari, Enrico Teodorani, Rona, Lellinux, Marcello Colombo, Sonja Radaelli, Pasquale Aversano, Adrio the boss, Benedetta Melandri, Roberta Lilliu, Umberto Pasqui, Eliseo Palumbo, Carmine Cantile, Andrea Casella, Elena Giannottu, Andrea Teodorani, Sandra Ludovici, Eva Bassa, Angela Catalini, Francesca Di Silvio, Anna Rita Foschini, Antonella Cavallo, Arianna Restelli.
Special guests: gli illustratori americani e spagnolo Harry O. Morris, Joe Vigil and Enrique Badìa Romero.
Vedi ANTEPRIMA (2,02 MB scaricato 161 volte) - per info e commenti clicca qui.
Compralo su   luluamazon
(credito insufficiente per lo scaricamento diretto dal nostro sito. Clicca qui per info.)
Se io fossi... scriverei!

Se io fossi... scriverei!

Antologia di opere ispirate dai nostri autori preferiti

Ognuno di noi ha un proprio autore preferito.
Cosa scrivereste se voi foste loro?
O se loro entrassero in voi?
A cura di Massimo Baglione.
Copertina di Giuliana Ricci.

Contiene opere di: Concita Imperatrice, Angela Di Salvo, Cinzia Colantoni, Daniela Rossi, Amelia Baldaro, Umberto Pasqui, Michela Giudici, Adriano Carrieri, Alma Trucillo, Diego Cocco, Laura Chiabudini, Enrico Arlandini, Franca Cini, Mauro Sighicelli, Flora Lalli, Anna Rita Foschini, Fabrizio Roscini, Maria Rosaria Spirito, Sandra Ludovici, Mauro Cancian, Agata Alleruzzo, Giorgio Leone, Cristina Giuntini, Sashenka, Gloria Dafne Fedi, Rosanna Fontana, Marina Paolucci.
Vedi ANTEPRIMA (174,98 KB scaricato 148 volte) - per info e commenti clicca qui.
Compralo su   luluamazon
(credito insufficiente per lo scaricamento diretto dal nostro sito. Clicca qui per info.)
Clicca qui per vedere tutte le altre nostre Pubblicazioni.



Alcuni esempi di nostri ebook gratuiti:


La Gara 63

La Gara 63 - Treni e stazioni

(marzo/aprile 2017, 30 pagine, 932,81 KB)

Autori partecipanti: Massimo Tivoli, Gabriele Ludovici, Giorgio Leone, Mirtalastrega, Daniele Missiroli, Fabrizio Bonati, Angela Catalini, Manuel Crispo, Patrizia Chini,
a cura di Ida Dainese.
Scarica questo testo in formato PDF (932,81 KB) - scaricato 49 volte.
oppure in formato EPUB (762,33 KB) (vedi anteprima) - scaricato 29 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.
Calendario BraviAutori.it 2012

Calendario BraviAutori.it 2012 - (a colori)

(edizione 2012, 6,33 MB)

Autori partecipanti: Marina, Paul Olden, Maurizio Vicedomini, Lady Rugiada, Andrea Leonelli, Angela Di Salvo, Celeste Borrelli, yami iume, Recenso, Simone Guidi, Mariadele, Tullio Aragona,
A cura di Tullio Aragona.
Scarica questo testo in formato PDF (6,33 MB) - scaricato 400 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.
Calendario BraviAutori.it "Writer Factor" 2016

Calendario BraviAutori.it "Writer Factor" 2016 - (in bianco e nero)

(edizione 2016, 5,44 MB)

Autori partecipanti: (vedi sopra),
A cura di Tullio Aragona.
Scarica questo testo in formato PDF (5,44 MB) - scaricato 73 volte..
Clicca qui per vedere tutti gli altri nostri Ebook gratuiti.