Intervista a Massimo Tivoli

Area dedicata alle interviste con gli autori che sono diventati famosi o che hanno capito come uscire dall'ombra. In questa sezione ci si potrà dare appuntamento per discuterne con loro.
Avatar utente
Eliseo Palumbo
Correttore di bozze
Messaggi: 304
Iscritto il: 22/10/2011, 14:09
Contatta:

Alcune sue statistiche:

posizione nel Club recensori: cdr: *
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018 (+1)
diventa anche tu un sostenitore!

Intervista a Massimo Tivoli

Messaggio da leggere da Eliseo Palumbo » 19/09/2017, 18:42

Buonasera BraviAutori!

Oggi vi presento uno degli autori piu´recenti di BraviAutori ma allo stesso tempo dotato di un ottima scrittura e talento che lo hanno portato a vincere una delle ultime gare del nostro forum: Massimo Tivoli

Buona lettura

Come ha scoperto il nostro forum?

Tramite mio fratello che era già un utente. A maggio dell’anno scorso, chiacchieravo con lui di racconti che scriveva e postava sul forum. Così mi incoraggiò a dare uno sguardo, per capire se la cosa avrebbe mai potuto interessarmi. Da lì a iscrivermi il passo è stato breve.

Quando ha iniziato ad appassionarsi alla scrittura? È solo un hobby o qualcosa di più serio?

Ho sempre avuto la passione per la lettura di opere di narrativa – horror, fantascienza, fantasy, ma anche thriller, mainstream, insomma a tutto tondo – sebbene ci sia stata una lunga parentesi nella mia vita in cui ho completamente abbandonato la cosa. Scrivere cose mie non mi aveva mai sfiorato, come idea. Forse per timidezza, non saprei dire. Poi, come già detto, mi sono iscritto al forum BraviAutori.it. L’ambiente che aleggia nel forum è cordiale e amichevole, e questo mi ha spronato a provarci. Oggi, per me, scrivere è diventato quasi un’ossessione, così come leggere. Non potrei farne a meno. Chiaramente è un hobby. Credo che per tentare di approcciare la scrittura in modo serio ci si debba prima preparare, a lungo e con fatica, e poi confrontarsi – per es. tramite i vari concorsi letterari disponibili pressoché in ogni periodo dell’anno – per rendersi conto se si abbiano le capacità e le risorse per farlo seriamente o meno, talento in primis ma non solo. E poi penso che sia anche una questione di tempo. Io, come credo anche la stragrande maggioranza degli appassionati, faccio un lavoro che non ci entra niente con la narrativa e ho la mia vita privata, moglie, figlie, ecc. Insomma, il tempo è davvero poco e ogni tanto l’essere umano ha bisogno di dormire. Del resto se non si dorme non si può neanche sognare, no?

Il suo autore preferito?

Odio fare le classifiche. Se proprio devo esprimere una preferenza direi H. P. Lovecraft per le idee e i mondi immaginifici che ha inventato. Insomma, presa nella totalità, quella che ci ha lasciato è stata un’opera epica, soprattutto con le storie intorno al mito. Ai suoi tempi non deve essere stato ovvio. Ma anche P. K. Dick per il suo essere visionario. Anche per lui credo valga il merito di aver anticipato temi e visioni che tuttora riscuotono successo e rappresentano innovatività. Ma anche E. A. Poe, C. Dickens, R. A. Heinlein, S. King o, virando su autori più classici o su altri generi, L. Pirandello, I. Calvino, E. Hemingway, H. Hesse, F. S. Fitzgerald, e tanti altri ancora. E poi ci sono gli autori più contemporanei, magari esordienti. Come lettore che ama divagare dalla realtà quotidiana ed emozionarsi, trovo che ce ne siano di molto bravi.

Il suo genere preferito?

Anche io sono uno di quegli strani animaletti che vengono chiamati lettori onniveri. Pertanto leggo di tutto. Anche in questo caso, se devo proprio, direi senza dubbio horror in tutte le sue declinazioni (weird, gotico, ghost story, splatter, ecc. fino anche al più moderno e strano creepypasta). Ma anche fantascienza e fantasy, insomma la narrativa fantastica. Però, ripeto, non mi limito a leggere fantastico. Per me leggere non è un atto di fede, non mi sento di farlo secondo un credo o il senso di appartenenza a una specifica comunità; è piuttosto un modo appassionante di conoscere cose nuove, di essere altre persone, di trovarmi in altri luoghi, di avere pensieri diversi da quelli che formano la mia personalità. Quindi, leggo, leggo tutto.

Ricorda il suo primo racconto?

Come no! È passato solamente un anno e qualche mese. Era un racconto breve dal titolo “Vittime indifese”. Lo si trova sul mio profilo sul forum. Lo postai per il volume 2 dell’antologia “BReVI AUTORI” di racconti. Una delle tante splendide iniziative del forum. Il racconto è una gran accozzaglia di roba senza il minimo controllo. L’esito, giustissimo peraltro, fu la bocciatura. E questo fu un gran bel inizio. Perché mi spronò a migliorare e mi fece capire che scrivere narrativa, anche solo per hobby, non è uno scherzo. Ci vuole talento e cuore, certo, ma anche tecnica, controllo, studio, come per qualsiasi altra forma d’arte.

Ha in progetto di scrivere qualcosa di lungo o è propenso a scrivere solo racconti brevi?

Come già detto, è solo poco più di un anno che scribacchio. Avrei pure per la mente un progetto che potrebbe essere sviluppato in un romanzo. Ma francamente credo che sia troppo presto per me e, se mi ci buttassi, potrei rischiare di odiare qualcosa che invece adesso adoro. Quindi, continuerò a scrivere i miei raccontini. Oh, poi, non si può mai sapere…

Il primo libro che ha letto?

“Un canto di natale” di C. Dickens. Non ricordo l’età, ero piccolo, forse otto anni, non saprei. Ma ricordo il cuore che batteva veloce e la voglia di divorare il libro. E per me questa era una cosa rara. A quell’età, ogni volta che provavo a leggere qualcosa, non andavo oltre le cinque o sei pagine.

E l'ultimo?

“Cesare l’immortale” di F. Forte. Un thriller storico e molto altro, scritto con maestria. La prima metà, oltre a essere di preparazione e di caratterizzazione dei personaggi, dell’ambientazione, ecc. è più conforme al thriller storico in senso stretto. Nella seconda metà la storia decolla virando al fantasy e non solo. Insomma un’opera contemporanea scritta bene, che appassiona e che riesce ad andare oltre i classici canoni del thriller storico. Quindi godibile anche per chi non è appassionato del genere.

Il modo di scrivere del suo/suoi autore/i preferito/i incide sul suo modo di scrivere? Sono fonti di ispirazione?

Se parliamo di modo di scrivere in senso stretto, e quindi stile tanto per capirci, credo che l’unico modo di rispondere a questa domanda sia: assolutamente no! Lo stile è la firma dell’autore. Lo so, non è mia. L’ho letto da qualche parte ma concordo pienamente. E solitamente nessuno di noi firma con un altro nome o imitando la calligrafia di qualche altra persona. Certo, soprattutto per chi come me scribacchia da poco, lo stile è come un cavallo selvatico o imbizzarrito da domare. E osservare/analizzare la scrittura di altri autori può sicuramente aiutare e far crescere in questo senso. E poi potrebbe pure essere che il mio autore preferito scriveva nei primi del ‘900, ad es. Lovecraft, e oggi risulterei sorpassato, fuori moda, se scrivessi con quello stile; oltre che risultare poco originale visto che è esistito già Lovecraft che scriveva così (beato lui!). Invece, se per modo di scrivere consideriamo aspetti come: il modo di architettare una storia, di introdurre i personaggi, di caratterizzarli, mostrare piuttosto che raccontare, il modo di velocizzare o rallentare il ritmo, l’uso della punteggiatura, ecc., insomma questioni tecniche che possono essere colte leggendo e rileggendo i romanzi dei nostri autori preferiti, allora farsi ispirare può essere utile, senza dubbio.

Spero vi sia piaciuta!
Un ringraziamento speciale a Massimo per essersi prestato :smt007
Un abbraccio a tutti voi! :smt006

PS: Martedi saro´a Tenerife in vacanza :mrgreen: :mrgreen: :smt004 quindi la prossima intervista slittera´di qualche giorno
Ultima modifica di Eliseo Palumbo il 19/09/2017, 19:10, modificato 2 volte in totale.
Mostrare ad altri le proprie debolezze lo sconvolgeva assai più della morte

POSARE LA MIA PENNA E' TROPPO PERICOLOSO IO VIVO IO SCRIVO E QUANDO MUOIO MI RIPOSO


Immagine

https://betoofarka.blogspot.it

https://adf.ly/1Udt1Y

Avatar utente
Massimo Baglione
Site Admin
Messaggi: 8507
Iscritto il: 11/04/2007, 12:20
Località: Belluno
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2007 (profili visti)
dal 2007 (recensori)
dal 2007 (recensiti)
attività: ymw ymw ymw

Re: Intervista a Massimo Tivoli

Messaggio da leggere da Massimo Baglione » 19/09/2017, 20:39

Belle e sagge parole, bravo Massimo!
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Avatar utente
Angela Catalini
Necrologista
Messaggi: 293
Iscritto il: 27/11/2016, 14:33
Contatta:

Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2016 (autori prolifici)
dal 2016 (recensori)
dal 2016 (recensiti)
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2017
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Intervista a Massimo Tivoli

Messaggio da leggere da Angela Catalini » 19/09/2017, 20:59

Molto interessante ed esauriente. Secondo me si potrebbe arricchire il pezzo con un'immagine dell'autore o un bricolage delle sue pubblicazioni. Bravo Eliseo e complimenti a Massimo.
Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Avatar utente
Angelo Manarola
Correttore di bozze
Messaggi: 466
Iscritto il: 28/11/2011, 17:15
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2012 (profili visti)
dal 2011 (recensori)
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018 (+4)
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Intervista a Massimo Tivoli

Messaggio da leggere da Angelo Manarola » 19/09/2017, 21:56

Complimenti Massimo.
Voglio un autografo (oltre, ovviamente, un cenno formale che siamo amici, sennò come faccio a tirarmela? :-D )
Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Avatar utente
Massimo Baglione
Site Admin
Messaggi: 8507
Iscritto il: 11/04/2007, 12:20
Località: Belluno
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2007 (profili visti)
dal 2007 (recensori)
dal 2007 (recensiti)
attività: ymw ymw ymw

Re: Intervista a Massimo Tivoli

Messaggio da leggere da Massimo Baglione » 23/09/2017, 6:56

Un filmone!
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Avatar utente
Angelo Manarola
Correttore di bozze
Messaggi: 466
Iscritto il: 28/11/2011, 17:15
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2012 (profili visti)
dal 2011 (recensori)
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018 (+4)
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Intervista a Massimo Tivoli

Messaggio da leggere da Angelo Manarola » 25/09/2017, 9:31

Massimo Tivoli ha scritto:
22/09/2017, 22:13
Spero che come cenno formale vada bene :lol: :smt006
URKA se va bene. Và benissimo! Grazie :D
Già stampato, incorniciato e appeso accanto a tutte le mie onorificenze (diploma di terza elementare, cresima e prima comunione e attestato di partecipazione alla "esibizione scrittori non emergenti" di Borgo Tre Palle).
Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Avatar utente
Alberto Tivoli
Necrologista
Messaggi: 273
Iscritto il: 29/04/2015, 15:09
Località: Rieti
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
10° dal 2015 (profili visti)
dal 2015 (recensori)
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2017 (+2)
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Intervista a Massimo Tivoli

Messaggio da leggere da Alberto Tivoli » 25/09/2017, 14:57

:lol: :lol: :lol:
Fantastica la locandina!
Bravo fratellino! Bella l'intervista
Immagine
Immagine
Il Club dei Recensori di BraviAutori.it
Immagine
Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:
Immagine Immagine
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
Vincitore delle seguenti Gare di BraviAutori.it:

Avatar utente
Alessandro Napolitano
Editorialista
Messaggi: 1277
Iscritto il: 14/12/2007, 15:01
Località: Altrove
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2007 (profili visti)
dal 2007 (recensori)
dal 2007 (recensiti)
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2015 (+2)
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Intervista a Massimo Tivoli

Messaggio da leggere da Alessandro Napolitano » 09/10/2017, 10:42

Bella intervista, bravo Massimo!

Ida Dainese
Sommelier letterario
Messaggi: 272
Iscritto il: 28/07/2015, 23:57
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2017 (+1)
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Intervista a Massimo Tivoli

Messaggio da leggere da Ida Dainese » 09/10/2017, 23:16

C'è da ringraziare Eliseo per l'intervista e Alberto per la "spinta" che ti ha buttato in mezzo a noi.
Sei un Autore in gamba e umile. Per me è un piacere leggerti, stuzzicarti, ammirarti.
Mi ha molto divertito la definizione "animaletto onnivoro" che legge di tutto. :smt005
Immagine

Immagine

Immagine

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Rispondi

Torna a “Interviste e dibattiti con gli autori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti