Pensieri di un'introverso del 21esimo secolo

Una zona dedicata a quegli estemporanei momenti passeggeri che ci affliggono quotidianamente, dai quali si divincola, graffiando, la giornata. (per inserire poesie e racconti, usate il portale principale)
Fransaki
Foglio bianco
Messaggi: 1
Iscritto il: 07/01/2019, 21:35

Pensieri di un'introverso del 21esimo secolo

Messaggio da leggere da Fransaki » 07/01/2019, 21:43

Ferite che non si rimarginano, tempo sprecato, momenti perduti, drammi irrisolti.

Questa è la mia vita.

Per questo mi pongo delle domande.

Mi chiedo perché nessuno intorno a me si ponga delle domande.

Mi chiedo
Quanto tempo manca al giorno della mia morte?
Quanto devo ingrassare per poter esplodere?
Quanto devo stare male per smetterla di soffrire?
Quanto devo essere stupido per credere ancora negli altri?
Quanto devo sopportare per raggiungere?
Quanto mi illudono i miei pensieri?

Dove sto andando?

Queste sono le domande che mi pongo perché
Porto Il peso dell’insoddisfazione data dall’inazione.
La mancanza del fuoco per spegnere l’acqua.
Una presenza divina che mi illude di trovare il significato.
L’inadeguatezza causata dalla noia. La paura come unico timore.
La grandezza come unica aspirazione.
La solitudine come unico maestro.

Questo sono io. e ho imparato che non esistono codardi in questo mondo a parte quelli che accusano gli altri di esserlo.

Non esiste il coraggio a questo mondo, ma solo la volontà di scoprire o sorprendere.

Non esiste pace in questo mondo, fino a quando non smetti di dipendere dal mondo stesso.

Non c’è un senso in queste frasi. Perché qualunque parola verrà prima o poi dimenticata.

La paura di cadere può causare la fobia di vedere gli altri volare.

Non credere nelle parole, la verità si nasconde nel comportamento.

Il buio dentro di te lo vedono anche se provi a nasconderlo.

Non esiste morte per chi ha lottato per trovare le risposte.

Il tempo deciderà cos’è importante davvero.

Se ti fermi, stai male. Se vai avanti hai paura. Se lasci perdere muori.

In mezzo alla casualità può capitare una volta su un trilione di trovare un milione.

Mi sembra giusto sperare, ma mi sembra meglio credere.

La certezza la decidi tu.

Se voli troppo in alto non incontri più nessuno.

Se ti senti comodo ti consiglio di ricontrollare.

E alla fine L’esistenza si riduce a una serie di tentazioni e una serie di repulsioni. Dalle prime dovremmo trattenerci e le seconde dovremmo accoglierle.

Non ho nient’altro da dire.

Avatar utente
Massimo Baglione
Site Admin
Messaggi: 8654
Iscritto il: 11/04/2007, 12:20
Località: Belluno
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2007 (profili visti)
dal 2007 (recensori)
dal 2007 (recensiti)
attività: ymw ymw ymw

Re: Pensieri di un'introverso del 21esimo secolo

Messaggio da leggere da Massimo Baglione » 08/01/2019, 7:22

Fransaki ha scritto:
07/01/2019, 21:43
...
Mi chiedo perché nessuno intorno a me si ponga delle domande.
...
In questo punto sei molto lontano dalla verità.
Forse non li vedi perché te ne fai troppe tu :-)
Benvenuto!
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Rispondi

Torna a “Pensieri sparsi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Alcuni esempi di nostri ebook gratuiti:


Proposta indecente
Proposta indecente - Le Lido

(aprile 2010, 22 pagine, 570,67 KB)

Autori partecipanti: Arditoeufemismo, Bonnie, Carlocelenza, Rita di Sano, Stefy 71, VecchiaZiaPatty,
A cura di Bonnie.
Scarica questo testo in formato PDF (570,67 KB) - scaricato 507 volte.
oppure in formato EPUB (355,52 KB) (vedi anteprima) - scaricato 170 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.
La Gara 4
La Gara 4 - Ciak, si gira!

(aprile 2009, 30 pagine, 510,72 KB)

Autori partecipanti: Pia, Ranz, Devil, Miriam Mastrovito, Manuela, Pia, Cmt, Nembo13, Alessandro Napolitano,
A cura di DaFank.
Scarica questo testo in formato PDF (510,72 KB) - scaricato 388 volte.
oppure in formato EPUB (415,38 KB) (vedi anteprima) - scaricato 183 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.
La Gara 67
La Gara 67 - Cavalieri di ieri, di oggi e di domani

(novembre 2017, 30 pagine, 736,36 KB)

Autori partecipanti: Nunzio Campanelli, Alberto Tivoli, Daniele Missiroli, Lodovico, Massimo Tivoli, Conrad, Carlocelenza, Patrizia Chini,
a cura di Ida Dainese.
Scarica questo testo in formato PDF (736,36 KB) - scaricato 32 volte.
oppure in formato EPUB (907,03 KB) (vedi anteprima) - scaricato 24 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.
Clicca qui per vedere tutti gli altri nostri Ebook gratuiti.




Alcuni esempi di nostri libri autoprodotti:


Antologia visual-letteraria (Volume uno)
Antologia visual-letteraria (Volume uno)
Collage di opere grafiche e testuali pubblicate sul portale www.BraviAutori.it
Il libro è un collage di opere grafiche e testuali pubblicate sul portale www.BraviAutori.it e selezionate tenendo conto delle recensioni ricevute, del numero di visualizzazioni e, concedetecelo, il nostro gusto personale. L'antologia non segue un determinato filone letterario e le opere sono state inserite volutamente in ordine casuale.
A cura di Massimo Baglione.

Contiene opere di: Dino Licci, Annamaria Trevale, Sara Palladino, Filippo C. Battaglia, Gilbert Paraschiva, Luigi Torre, Francesco Vespa, Luciano Somma, Francesco Troccoli, Mitsu, Alda Visconti Tosco, Mauro Cancian, Dalila, Elisabetta Maltese, Daniela Tricarico, Antonella Iacoli, Jean Louis, Alessandro Napolitano, Daniela Cattani Rusich, Simona Livio, Michele Della Vecchia, Giovanni Saul Ferrara, Simone De Foix, Claudia Fanciullacci, Giorgio Burello, Antonia Tisoni, Carlo Trotta, Matteo Lorenzi, Massimo Baglione, Lorenzo Zanierato, Riccardo Simone, Monica Giussani, Annarita Petrino, Luigi Milani, Michele Nigro, Paolo Maccallini, Maria Antonietta Ricotti, Monica Bisin, Gianluca Gendusa, Cristiana, Simone Conti, Synafey, Cicobyo, Massimiliano Avi, Daniele Luciani, Cosimo Vitiello, Mauro Manzo.
gratis Clicca qui per leggere l'ebook COMPLETO!
Vedi ANTEPRIMA (3,85 MB scaricato 691 volte) - per info e commenti clicca qui.
Compralo su   luluamazon
Déjà vu - il rivissuto mancato
Déjà vu - il rivissuto mancato
antologia poetica di AA.VV.
Talvolta, a causa di dinamiche non sempre esplicabili, uno strano meccanismo nella nostra mente ci illude di aver già assistito a una scena che, in realtà, la si sta vivendo solo ora. Il dèjà vu diventa così una fotocopia mentale di quell'attimo, un incontro del pensiero con se stesso.
Chi non ha mai pensato (o realmente vissuto) un'istantanea della propria vita, gli stessi gesti e le stesse parole senza rimanerne perplesso e affascinato? Chi non lo ha mai rievocato come un sogno o, perché no, come un incubo a occhi aperti?
Ventitrè autori si sono cimentati nel descrivere le loro idee di déjà vu in chiave poetica.
A cura di Francesco Zanni Bertelli.

Contiene opere di: Alberto Barina, Angela Catalini, Enrico Arlandini, Enrico Teodorani, Fausto Scatoli, Federico Caruso, Francesca Rosaria Riso, Francesca Gabriel, Francesca Paolucci, Gabriella Pison, Gianluigi Redaelli, Giovanni Teresi, Giuseppe Patti, Ida Dainese, Laura Usai, Massimo Baglione, Massimo Tivoli, Pasquale Aversano, Patrizia Benetti, Pietro Antonio Sanzeri, Silvia Ovis, Umberto Pasqui, Francesco Zanni Bertelli.
Vedi ANTEPRIMA (257,26 KB scaricato 36 volte) - per info e commenti clicca qui.
Compralo su   luluamazon
(credito insufficiente per lo scaricamento diretto dal nostro sito. Clicca qui per info.)
I sogni di Titano
I sogni di Titano
Nota: questo libro non è derivato dai nostri concorsi ma ne abbiamo curato l'editing e la diffusione per conto dell'autore che ha ceduto le royalty all'Associazione culturale.
Il "cubo sognatore" su Titano aveva rivelato una verità sconvolgente sull'Umanità, sulla Galassia e, in definitiva, sull'intero Universo, una verità capace di suscitare interrogativi sufficienti per una vita intera. Come poteva essere bonariamente digerito il concetto che la nostra civiltà, la nostra tecnologia e tutto ciò che riguardava l'Umanità… non esisteva?
"Siamo solo… i sogni di Titano", aveva riportato il comandante Sylvia Harrison dopo il primo contatto col cubo, ma in che modo avrebbe potuto l'orgoglio dell'Uomo accettarlo? Ovviamente, l'insaziabile sete di conoscenza dell'Essere umano anelava delle risposte, e la sua naturale curiosità non poteva che spingerlo alla ricerca dell'origine del cubo e delle ragioni della sua peculiare funzione.
Gli autori GLAUCO De BONA (vincitore del Premio Urania 2013) e MASSIMO BAGLIONE (amministratore di BraviAutori.it) vi presentano una versione alternativa del "Tutto" che vi lascerà senza parole. Di Glauco De Bona e Massimo Baglione.
Vedi ANTEPRIMA (203,77 KB scaricato 8 volte) - per info e commenti clicca qui.
Compralo su   luluamazon
(credito insufficiente per lo scaricamento diretto dal nostro sito. Clicca qui per info.)
Clicca qui per vedere tutte le altre nostre Pubblicazioni.