Andata e ritorno

Spazio dedicato alla Gara stagionale d'estate 2019.

Sondaggio

1 - non mi piace affatto
3
27%
2 - mi piace pochino
6
55%
3 - si lascia leggere
2
18%
4 - è bello
0
Nessun voto
5 - mi piace tantissimo
0
Nessun voto
 
Voti totali: 11

cinziach
Foglio bianco
Messaggi: 1
Iscritto il: 03/09/2013, 10:36

Alcune sue statistiche:

attività: ymw ymw ymw

Andata e ritorno

Messaggio da leggere da cinziach » 09/09/2019, 11:42

Chiara arrivò tardi alla stazione. Era seduta vicino al finestrino, immagini all’indietro coloravano il suo viaggio di ritorno. Poche ore e finalmente a casa. Pietro arrivò presto alla stazione. Seduto, guardava fuori al finestrino. Chissà, quanti chilometri lo dividevano ancora dall’amore della sua vita. Un trillo al cellulare Pietro rispose: Ciao, si ti ascolto, come? Non devo partire? Mi spiace, ciao. Nessuna risposta. Pietro rimase sul treno e continuò il suo viaggio sconosciuto. Chiara chiamò qualcuno al cellulare: Purtroppo sono in ritardo. Rimandiamo tutto. Un abbraccio. Buio, luce, buio, luce, le gallerie si alternavano veloci, come sguardi nella notte. Pietro e Chiara, uniti solo da un biglietto del treno: andata e ritorno. Chiara guardò Pietro negli occhi: La prossima fermata scendo, sono arrivata a casa. Ti aspetto. Pietro, pur non sapendo cosa fare, accettò l’invito di Chiara. Si avviarono a piedi verso casa. Il treno, il viaggio e quelle telefonate. Ripetevano insieme le parole dette per telefono e tutto sembrava studiato come in un copione. Passarono un pomeriggio insieme, durante il quale la ragazza lo baciò, scoprendo così di essere innamorata di lui. Pietro, senza staccarsi da lei sorrise e la strinse ancora più forte. Ripartirono insieme per un lungo viaggio. Stesi sul letto, guarda-vano insieme il soffitto come fosse l’unico finestrino del treno. Pietro sorrise: Sul treno non ho ricevuto nessuna telefonata, era soltanto un avviso di chiamata. Ti ho visto salire sul treno, ho pensato, ecco l’amore della mia vita, mi sono visto arrossire al solo pensiero di far l’amore con te. Si voltò verso di lei la ab-bracciò. Chiara aggiunse: Sul treno io non ho fatto nessuna telefonata, ti guardavo e pensavo alla solitudine che unisce un viaggio andata e ritorno, al mistero del desiderio di un bacio. Dimenticando l’esistenza del tempo e senza contare i giorni della vita, Pietro e Chiara vivono ora la loro esistenza autonomamente ma ogni volta tornano a cercarsi.

Gianluigi Redaelli
Foglio bianco
Messaggi: 14
Iscritto il: 03/10/2011, 17:57

Re: Andata e ritorno

Messaggio da leggere da Gianluigi Redaelli » 10/09/2019, 14:01

troppa fretta, un pò di calma e riflessione gioverebbero, anche se l'idea è buona di vedere come possibile concretizzazione un sogno d'amore. Andava sviluppato con anche qualche idea di dialogo, si può riprenderlo
Ultima modifica di Gianluigi Redaelli il 10/09/2019, 22:33, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Isabella Galeotti
Necrologista
Messaggi: 236
Iscritto il: 29/12/2011, 18:08
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

* è tra i primi 10!
dal 2012 (profili visti)
dal 2011 (recensori)
10° dal 2011 (recensiti)
posizione nel Club recensori: cdr: ***
attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2018 (+2)
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Isabella Galeotti » 10/09/2019, 15:20

Il titolo premettevo priprio bene. Mi ero già fatta un film, invece, il panico. È una storia d'amore, poco sviluppata, l'andata ed il ritorno? da dove? da cosa?, non si sà. Quelle telefonate a chi erano rivolte, oppure chi le ha fatte? Insomma un pò di parole messe nel frullatore, ed ecco una bella macedonia. Adoro le storie senza fronzoli di sorta, ma questa è un pò troppo light.
Immagine

Laura Traverso
Apprendista
Messaggi: 187
Iscritto il: 27/05/2016, 16:40
Località: GENOVA
Contatta:

Alcune sue statistiche:

attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2019
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Laura Traverso » 10/09/2019, 18:52

No, mi spiace ma proprio non mi piace questo racconto un po' sconclusionato e scritto a singhiozzo, dove davvero si capisce ben poco. Ci sono alcuni errori, ad esempio dopo i doppi puntini non va la maiuscola che invece l'autore ha messo più volte.

Avatar utente
Marco Daniele
Pubblicista
Messaggi: 72
Iscritto il: 03/03/2019, 15:32
Località: Taranto
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

* è tra i primi 10!
dal 2019 (recensiti)
dal 2019 (profili visti)
dal 2019 (autori prolifici)
dal 2019 (recensori)
posizione nel Club recensori: cdr: ***
attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2019
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Marco Daniele » 10/09/2019, 19:24

Sicuramente l'idea per un bel testo c'è, il problema è la realizzazione. Narrazione troppo frettolosa, convulsa, e nonostante sia un testo breve ci sono punti che ho dovuto rileggere più volte per capire il senso che c'è dietro. Non aiuta neanche la mancanza di a capo e della divisione in paragrafi, che dà vita a un indigesto wall of text. Paradossalmente trovo più gradevole leggere testi dieci, venti volte più lunghi ma impaginati come si deve che questo. Inoltre attenzione al discorso diretto, che va sempre segnalato con le virgolette o i trattini, mentre qui non le usi.
Immagine

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine


Immagine

Avatar utente
Roberto Bonfanti
Necrologista
Messaggi: 229
Iscritto il: 13/10/2013, 12:58
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

* è tra i primi 10!
dal 2013 (profili visti)
posizione nel Club recensori: cdr: *
attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2019 (+1)
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Roberto Bonfanti » 10/09/2019, 21:56

L’ho dovuto rileggere più di una volta, alcuni punti non mi erano chiari. Le telefonate, soprattutto dopo la spiegazione, a che servono? Forse a mettere in pace la coscienza per un tradimento?
Trovo che l’idea ci sia ma andrebbe sviluppata.
Una rilettura aiuterebbe a correggere almeno le imperfezioni, tipo i trattini che separano le parole quando non c’è l’a capo. Non usare la punteggiatura standard per i dialoghi può essere una scelta stilistica, ma non aiuta la comprensione del testo.

Teseo Tesei
Pubblicista
Messaggi: 75
Iscritto il: 03/02/2019, 19:35

Alcune sue statistiche:

* è tra i primi 10!
10° dal 2019 (profili visti)
dal 2019 (autori prolifici)
dal 2019 (recensori)
dal 2019 (recensiti)
attività: ymw ymw ymw

Commento

Messaggio da leggere da Teseo Tesei » 11/09/2019, 0:55

Soli eravamo prima di partire e soli ritorniamo.
Due anime in pena ed in continua ricerca d'amore.

La vedo diversamente, quindi indossando i panni dei protagonisti:
Non siamo mai soli né all'andata né al ritorno perché l'Amore è da sempre con noi.
Se l'Amore non è con noi è bene preoccuparsi ed è giusto cercarlo, proprio per uscire da quello stato di pena che ci continua a fare andare avanti ed indietro invano.

Concordo sul fatto che andrebbe rivisto e sviluppato, perché lascia poco e non è molto chiaro.
Voto 3 sulla fiducia come incoraggiamento a sviluppare e rivedere il testo. :-D
Coraggio. :smt006
Le stelle brillano soltanto in notte oscura.
https://www.youtube.com/watch?v=HTRHL3yEcVk

Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:
Immagine
Immagine

Angelo Ciola
Pubblicista
Messaggi: 86
Iscritto il: 04/01/2019, 11:58
Località: Borgo Valsugana (TN)
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

* è tra i primi 10!
dal 2019 (recensiti)
dal 2019 (recensori)
dal 2019 (autori prolifici)
dal 2019 (profili visti)
posizione nel Club recensori: cdr: *
attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2019
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Angelo Ciola » 11/09/2019, 15:50

Ho fatto fatica anch'io a leggere e capire il racconto per le frasi un po confuse e che si succedono in modo troppo veloce senza nessuna descrizione. Anche i protagonisti sono buttati li, di loro e della loro vita non sappiamo nulla. Probabilmente da rivedere, anche se l'idea può essere anche buona.

Selene Barblan
Pubblicista
Messaggi: 80
Iscritto il: 11/07/2016, 22:53

Alcune sue statistiche:

* è tra i primi 10!
dal 2016 (recensori)
attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2019
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Selene Barblan » 13/09/2019, 11:53

Il racconto risulta molto confuso e seppur breve ci sono davvero tante, secondo me troppe, imprecisioni. Il testo potrebbe essere interessante se completamente riletto e corretto; trovo interessanti alcune immagini evocate dalla scrittura e proprio per questo penso che varrebbe la pena revisionarlo.

Rispondi

Torna a “Gara d'estate, 2019”


Alcuni esempi di nostri ebook gratuiti:


Calendario BraviAutori.it "Year-end writer" 2019

Calendario BraviAutori.it "Year-end writer" 2019 - (a colori)

(edizione 2019, 4,37 MB)

Autori partecipanti: Giorgio Leone, Patrizia Chini, Paola Salzano, Sandra Ludovici, Lodovico, Angela Catalini, Laura Traverso, Massimo Melis, Marco Bertoli, Ida Dainese, Liliana Tuozzo, Roberto Bonfanti, Daniela Rossi,
A cura di Tullio Aragona.
Scarica questo testo in formato PDF (4,37 MB) - scaricato 84 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.
Calendario BraviAutori.it "Writer Factor" 2016

Calendario BraviAutori.it "Writer Factor" 2016 - (a colori)

(edizione 2016, 11,89 MB)

Autori partecipanti: Giuseppe Bauleo, Cristina Giuntini, Giorgio Leone, Ida Dainese, Anna Rita Foschini, Patrizia Chini, Nunzio Campanelli, Daniela Rossi, Lodovico, Marco Bertoli, Alberto Tivoli, Sandra Ludovici, Cristina Biolcati, Marina Paolucci,
A cura di Tullio Aragona.
Scarica questo testo in formato PDF (11,89 MB) - scaricato 152 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.
Giudizio Ardito

Giudizio Ardito - A.D. - Apocalypse Day

(maggio 2010, 88 pagine, 1017,02 KB)

Autori partecipanti: Lucia Manna, Mr. Nicotina, Vit, Ser Stefano, Mario, Magasulla, Augusto Manghisi, Massimo Baglione, Diego Bortolozzo, GiuseppeN, Seigi, Vecchia Zia Patty, Stefy71, CMT, Mastronxo, Manuela, Arditoeufemismo, Carlocelenza,
A cura di Arditoeufemismo.
Scarica questo testo in formato PDF (1017,02 KB) - scaricato 702 volte.
oppure in formato EPUB (702,41 KB) (vedi anteprima) - scaricato 173 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.
Clicca qui per vedere tutti gli altri nostri Ebook gratuiti.




Alcuni esempi di nostri libri autoprodotti:


256K

256K

256 racconti da 1024 Karatteri

Raccolta delle migliori opere che hanno partecipato alla selezione per l'antologia 256K. Ci sono 256 racconti da non più di 1024 battute. A chiudere l'antologia c'è un bellissimo racconto del maestro della fantascienza italiana Valerio Evangelisti. Ogni pagina, è corredata da una cronologia dei vecchi computer dagli anni '50 agli '80. A ogni autore è stato inoltre assegnato un QR Code. Da non perdere!
A cura di Massimo Baglione e Massimo Fabrizi
con la partecipazione di: Alessandro Napolitano e Paolo Oddone.

Contiene opere di: Alberto Tristano, Roberto Guarnieri, Ramona Cannatelli, Ser Stefano, Giorgio Aprile, Gianluca Santini, Matteo Mancini, Giorgia Rebecca Gironi, Mariella Vallesi, Tommaso Chimenti, Diego Salvadori, Giulia Conti, Beatrice Traversin, Maria Cristina Biasoli, Massimiliano Campo, Il Cazzaro di 6502, Polissena Cerolini, Patrizia Birtolo, Paolo Capponi, Paolo Cavicchi, Luca Romanello, Igor Lampis, Diego Di Dio, Leonardo Boselli, David Parronchi, VS, Antonella Tissot, Sam L. Basie, Annamaria Trevale, Bruno Ugioli, Ilaria Spes, Bruno Elpis, Massimiliano Prandini, Andrea Marà, Riccardo Fumagalli, Joshi Spawnbrød, Daniele Picciuti, Gian Filippo Pizzo, Flavio Valerio Nervi, Ermanno Volterrani, Manuela Costantini, Matteo Carriero, Eva Bassa, Lorenzo Pompeo, Andrea Andreoni, Valeria Esposito, Stefano Caranti, Riccardo Carli Ballola, Stefano Pierini, Giuseppe Troccoli, Francesco Scardone, Andrea Cavallini, Alice Chimera, Cosimo Vitiello, Mariaeleonora Damato, Stefano Mallus, Sergio Oricci, Michele Pacillo, Matteo Gambaro, Angela Di Salvo, Marco Migliori, Pietro Chiappelloni, Sergio Donato, Ivan Visini, Ottavia Piccolo, Ester Mistò, Alessandro Mascherpa, Gianmarco Amici, Raffaella Munno, Michele Campagna, Diego Bortolozzo, Lorenzo Davia, Marco Solo, Gianluca Gendusa, Caterina Venturi, Lorenzo Crescentini, Silvia Tessa, Simona Aiuti, Chiara Micheli, Anna Tasinato, Valentina Giuliani, Giulio D'Antona, Maria Francesca Cupane, Veruska Vertuani, Giacomo Scotti, Chiara Zanini, Lorenzo Fontana, Tiziana Ritacco, Margherita Lamatrice, Aurora Torchia, Luigi Milani, Maurizio Brancaleoni, Gloria Scaioli, Filomena, Piergiorgio Annicchiarico, Morik Chadid, Chiara Perseghin, Massimo Ferri, Simone Messeri, Davide Dotto, Serena M. Barbacetto, Roberto Bernocco, Anthony Strange, Cristian Leonardi, Fabiola Lucidi, Roberto Bommarito, Antonio Russo De Vivo, Giacomo Gailli, Giovanni Duminuco, Federico Pergolini, Fabrizio Leonardi, Amigdala Pala, Natale Figura, Celeste Borrelli, Francesca Panzacchi, Andrea Basso, Giacomo Inches, Umberto Pasqui, Mario Frigerio, Luigi Bonaro, Luca Romani, Anna Toro, Giuseppe Varriale, Maria Lipartiti, Marco Battaglia, Arturo Caissut, Stefano Milighetti, Davide Berardi, Paolo Secondini, Susanna Boccalari, Andrea Indiano, Alexia Bianchini, Penelope Mistras, Anna Grieco, Samantha Baldin, Serena Bertogliatti, Valentina Carnevale, Gloria Rochel, Andrea Leonelli, James Carroll Wish, Marco Ferrari, Giovanni Ferrari, Mew Notice, Maurizio Vicedomini, Paride Bastuello, Alessandra Lusso, Mirko Giacchetti, Francesco Manarini, Massimo Rodighiero, Daniela Piccoli, Alessandro Trapletti, Marco Tomasetto, Conrad, Giovanni Sferro, Morgana Bart, Omar Spoti, Massimo Conti, Andrea Donaera, Roberto Alba, Libeth Libet, Angela Rosa, Valentina Coscia, Antonio Matera, Fabio Brusa, Stefano Olivieri, Isabella Galeotti, Chiara de Iure, Ilaria Ranieri, Lorenzo Valle, Francesco Fortunato, Valentina Tesio, Elena Pantano, Maria Basilicata, Antonio Costantini, Riccardo Delli Ponti, Giovanna Garofalo, Eliseo Palumbo, Federica Neri, Alessandro Napolitano, Stefano Valente, Linda Bartalucci, Luisa Catapano, Diego Cocco, Riccardo Sartori, Dario Degliuomini, Gianni Giovannone, Nicola Fierro, Federico Marchionni, Romeo Mauro, Francesco Azzurli, Filippo Pirro, Luca Marinelli, Triptil Pazol, Marco Sartori, Iunio Marcello Clementi, Maria Lucia Nosi, Valentina Vincenzini, Jacopo Mariani, Diletta Fabiani, Lodovico Ferrari, Paolo Franchini, Tullio Aragona, Davide Corvaglia, Davide Figliolini, Beniamino Franceschini, Roberto Napolitano, Valeria Barbera, Federico Falcone, Stefano Meglioraldi, Eugenia Bartoccini, Andrea Gatto, Sonia Galdeman, Filomena Caddeo, Dario D'Alfonso, Chantal Frattini, Viola Cappelletti, Maria Stella Rossi, Serena Rosata, Francesco Di Mento, Giuseppe Sciara, Mario Calcagno, Tanja Sartori, Andrea Giansanti, Lorenzo Pedrazzi, Alessio Negri Zingg, Ester Trasforini, Daniele Miglio, Viola Killerqueen Lodato, Delos Veronesi, Giuseppe De Paolis, Diego Capani, Stefano Colombo, Aislinn, Marco Marulli, Sanrei, Emanuele Crocetti, Andrea Borla, Elena Noseda, Anna Notti, Andreea Elena Stanica, Marina Priorini, Lucia Coluccia, Simone Babini, Fiorenzo Catanzaro, Francesco Mastinu, Cristina Cornelio, Roberto Paradiso, Andrea Avvenengo, Maria Boffini, Mara Bomben, Alex Panigada, Federico Iarlori, Marika Bernard, Alessandra Ronconi, Francesco Danelli, Gabriele Nannetti, Salvatore Ingrosso, Paolo Oddone, Valerio Evangelisti.
Vedi ANTEPRIMA (1,08 MB scaricato 839 volte) - per info e commenti clicca qui.
Compralo su   luluamazon
(credito insufficiente per lo scaricamento diretto dal nostro sito. Clicca qui per info.)
Idra Loop

Idra Loop

la strana verità di una fotografia che non dovrebbe esistere

Nota: questo libro non è derivato dai nostri concorsi ma ne abbiamo curato l'editing e la diffusione per conto dell'autore che ha ceduto le royalty all'Associazione culturale.
In una tranquilla cittadina del Nord Italia, gli abitanti rivedono se stessi da giovani. Il CICAP vuole vederci chiaro e ingaggia un reporter specializzato in miti e misteri. Però anch'egli viene suo malgrado coinvolto in qualcosa di altrettanto assurdo, infatti appare dal nulla una misteriosa fotografia Polaroid che lo ritrae in una circostanza mai esistita.
Cosa lega questi due misteri?
Di Massimo Baglione.
Vedi ANTEPRIMA (156,02 KB scaricato 134 volte) - per info e commenti clicca qui.
Compralo su   luluamazon
(credito insufficiente per lo scaricamento diretto dal nostro sito. Clicca qui per info.)
Un passo indietro

Un passo indietro

Nota: questo libro non è derivato dai nostri concorsi ma ne abbiamo curato l'editing e la diffusione per conto dell'autore che ha ceduto le royalty all'Associazione culturale.
Il titolo di questo libro vuole sintetizzare ciò che spesso la Natura è costretta a fare quando utilizza il suo strumento primario: la Selezione naturale. Non sempre, infatti, "evoluzione" è sinonimo di "passo avanti", talvolta occorre rendersi conto che fare un passettino indietro consentirà in futuro di ottenere migliori risultati. Un passo indietro, in sostanza, per compierne uno più grande in avanti.
Di Massimo Baglione.
gratis Clicca qui per leggere l'ebook COMPLETO!
Vedi ANTEPRIMA (1,09 MB scaricato 401 volte) - per info e commenti clicca qui.
Compralo su   luluamazon
Clicca qui per vedere tutte le altre nostre Pubblicazioni.