Addio al nubilato

Spazio dedicato alla Gara stagionale d'autunno 2018.

Sondaggio

Sondaggio concluso il 23/12/2018, 23:00

1 - non mi piace affatto
0
Nessun voto
2 - mi piace pochino
1
10%
3 - si lascia leggere
2
20%
4 - è bello
7
70%
5 - mi piace tantissimo
0
Nessun voto
 
Voti totali: 10

Liliana Tuozzo
Foglio bianco
Messaggi: 24
Iscritto il: 18/03/2010, 17:09

Alcune sue statistiche:

attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2018
diventa anche tu un sostenitore!

Addio al nubilato

Messaggio da leggere da Liliana Tuozzo » 13/11/2018, 11:58

La zip incastrata finalmente si alzò. Si guardò nello specchio soddisfatta del risultato.
Niente cipria, un décolleté che lasciava intravedere la linea delicata dei seni, un rossetto sensuale, orecchini a grappolo che ravvivavano il viso rotondo e brillavano dorati tra i lunghi capelli.
Quanto era felice. Volteggiava.
“Hotel Mirabella” …le sue amiche avevano escogitato proprio una bella trovata.
Lo zircone incastonato splendeva luccicante sul suo anello di fidanzamento, stava per coronare il suo sogno d'amore. Per le nozze lo zio Carl aveva donato i biglietti per una romantica gita oltreoceano.
Hans, il suo bellissimo futuro marito, aveva organizzato una festa di matrimonio davvero glamour.
«Taxi!»
Dopo pochi minuti era arrivata.
Lo zerbino immacolato… passetti silenziosi, abito nero, corto. Dentro una Roma gelata.
Oh, quante erano…
«Fatti vedere, Helen!»
«Meravigliosa…»
«Bellissima, tesoro!»
La zia Ivana più sedici amiche la circondarono in un attimo, conducendola al tavolo in prima fila. Sulla tovaglia candida: calici di cristallo e un secchiello di ghiaccio con lo champagne.
Si sedette, alla sua destra zia Ivana e dal lato opposto Mara. Le altre presero posto ai tavoli del locale, nei loro abiti da sera fruscianti come uno sciame di farfalle colorate.
Lo spettacolo stava per iniziare…
L’attrazione della serata era il cantante Donald Ulrich: ridente, grazioso.
“Oooh! Quanta energia” vociavano con enfasi le donne, attratte, più che dalla voce, dal corpo statuario del giovane.
Poi diedero il via alle danze, mentre i bicchieri si vuotavano uno dopo l’altro.
«Ehi, miss… balla, tesoro!»
Nientemeno lui, Donald, le chiedeva di ballare.
Incitata dalle donne, che cominciarono a battere le mani, si lasciò condurre in un tango argentino appassionato col bel tenebroso.
La zaffata inattesa di un profumo maschile penetrante che sapeva di muschio e corteccia contribuì a rendere l’atmosfera notevolmente “caliente”.
«Divertiti!» Era la parola che sentiva arrivare da ogni direzione.
Un rock galvanizzante le regalò istanti d’oblio. Quale enfasi felina stava vivendo. Tutto sembrava girarle vorticosamente intorno.
Doveva fermarsi un attimo.
Si diresse alla toilette. Lo specchio le rimandò un’immagine sguaiata, che non riconobbe. Si sciacquò il viso. Stava per tornare in sala quando la porta si aprì improvvisamente e qualcuno le afferrò i polsi attirandola verso di sé: era Donald.
Divertirsi sì, ma Helen non aveva nessuna intenzione di tradire il suo Hans. Con un calcio ben assestato, alle parti basse, lo fece arretrare. Nella sala del locale le sue amiche ballavano e bevevano.
La zia Ivana su un divanetto sonnecchiava; gli occhiali le cadevano sulla punta del naso.
«Zia, andiamo a casa» le disse, scuotendola.
La donna aprì gli occhi.
«Ho un gran mal di testa, cara. Sì, portami via…»
«Ragazze, noi andiamo. Voi che fate?»
Le amiche la guardarono male, non avevano nessuna intenzione di abbandonare la festa.
“Hotel Mirabella, buonanotte” pensò Helen, mentre sottobraccio a sua zia lasciava il locale.
«Taxi!»
Ultima modifica di Liliana Tuozzo il 13/11/2018, 19:21, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Fausto Scatoli
Necrologista
Messaggi: 278
Iscritto il: 26/11/2015, 11:04
Contatta:

Alcune sue statistiche:

* è tra i primi 10!
dal 2015 (recensiti)
dal 2015 (recensori)
attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2018
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Fausto Scatoli » 13/11/2018, 18:58

uah uah... che bel finale, lily.
un calcione nelle palle non guasta mai, in certi casi. l'importante è essere capaci di farlo, come la tuaa protagonista.
simpatico, gradevole racconto che mi ha fatto divertire.
ci sono alcuni refusi, soprattutto nella punteggiatura, ma niente di grave.
a rileggerti
l'unico modo per non rimpiangere il passato e non pensare al futuro è vivere il presente

Immagine

https://scrittoripersempre.forumfree.it/

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Avatar utente
Tiziano Legati
Foglio bianco
Messaggi: 36
Iscritto il: 16/04/2015, 13:26
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

* è tra i primi 10!
dal 2015 (profili visti)
attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2015
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Tiziano Legati » 14/11/2018, 10:40

Mi è piaciuto questo racconto, con quel suo sottilissimo filo di incertezza che la narrazione lascia trasparire. Il filo lentamente si attorciglia fino alla situazione finale dove la presenza di spirito della protagonista risolve al meglio la situazione. bello.
Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine

Liliana Tuozzo
Foglio bianco
Messaggi: 24
Iscritto il: 18/03/2010, 17:09

Alcune sue statistiche:

attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2018
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Commento

Messaggio da leggere da Liliana Tuozzo » 15/11/2018, 11:29

Fausto Scatoli ha scritto:
13/11/2018, 18:58
uah uah... che bel finale, lily.
un calcione nelle palle non guasta mai, in certi casi. l'importante è essere capaci di farlo, come la tuaa protagonista.
simpatico, gradevole racconto che mi ha fatto divertire.
ci sono alcuni refusi, soprattutto nella punteggiatura, ma niente di grave.
a rileggerti
Grazie Fausto, a volte bisogna avere il coraggio di agire nel modo giusto. Ho cercato di correggere, spero di non aver fatto altri pasticci. Ciao a risertirci.

Liliana Tuozzo
Foglio bianco
Messaggi: 24
Iscritto il: 18/03/2010, 17:09

Alcune sue statistiche:

attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2018
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Commento

Messaggio da leggere da Liliana Tuozzo » 15/11/2018, 11:33

Tiziano Legati ha scritto:
14/11/2018, 10:40
Mi è piaciuto questo racconto, con quel suo sottilissimo filo di incertezza che la narrazione lascia trasparire. Il filo lentamente si attorciglia fino alla situazione finale dove la presenza di spirito della protagonista risolve al meglio la situazione. bello.
grazie Tiziano, per aver gradito il mio racconto che parte spensierato e poi diventa altro, un genere che poche volte sperimento, ma che mi porta a sorridere con ironia dei casi della vita. A rileggerci.

Avatar utente
Carol Bi
Foglio bianco
Messaggi: 36
Iscritto il: 01/11/2018, 10:43

Alcune sue statistiche:

* è tra i primi 10!
dal 2018 (recensori)
attività: ymw ymw ymw

Commento

Messaggio da leggere da Carol Bi » 15/11/2018, 16:42

Molto carino! Ma sai che sembra scritto dalla mia mano? Trovo che il tuo stile sia molto simile al mio. Ti invito a leggere il mio racconto, sono sicura che mi darai ragione. In questo caso però la tua protagonista dimostra sicuramente di avere più carattere della mia, che subisce gli eventi con rassegnazione. Brava!

Liliana Tuozzo
Foglio bianco
Messaggi: 24
Iscritto il: 18/03/2010, 17:09

Alcune sue statistiche:

attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2018
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Commento

Messaggio da leggere da Liliana Tuozzo » 15/11/2018, 16:52

Carol Bi ha scritto:
15/11/2018, 16:42
Molto carino! Ma sai che sembra scritto dalla mia mano? Trovo che il tuo stile sia molto simile al mio. Ti invito a leggere il mio racconto, sono sicura che mi darai ragione. In questo caso però la tua protagonista dimostra sicuramente di avere più carattere della mia, che subisce gli eventi con rassegnazione. Brava!
Grazie Carol, mi fa piacere sapere che il mio stile è simile al tuo, ti leggerò con vero piacere. :D

Laura Traverso
Apprendista
Messaggi: 190
Iscritto il: 27/05/2016, 16:40
Località: GENOVA
Contatta:

Alcune sue statistiche:

attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2019
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Addio al nubilato

Messaggio da leggere da Laura Traverso » 16/11/2018, 15:19

E' davvero particolare, non banale il tuo racconto. Leggendolo pensavo, con un po' di amarezza, che la protagonista si lasciasse ammaliare dal bel Donal, dimenticandosi di Hans, il suo amore "normale". Invece non è stato così. Mi è piaciuto il finale: coraggioso! Lei lo ha respinto senza mezzi termini, alla faccia di chi crede che tutto gli sia dovuto. Il tuo racconto ha molto bene evidenziato che ci si può divertire sempre restando se stessi, senza mai tradirsi per andare dietro a fatui luccichii. Bello!
Ultima modifica di Laura Traverso il 17/11/2018, 15:07, modificato 2 volte in totale.

Laura Ruggeri
Foglio bianco
Messaggi: 44
Iscritto il: 25/07/2016, 17:14

Alcune sue statistiche:

attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2018 (+2)
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Laura Ruggeri » 16/11/2018, 16:26

Liliana, hai scritto un racconto gradevole e dal finale per niente scontato. La protagonista è una donna fiera e per nulla frivola, che non si lascia facilmente sedurre dal bellone di turno. Curiosa la scelta dei nomi che fa incontrare il mondo delle soap opera (Helen, il trumpesco e spavaldo machismo del cantante Donald, il facoltoso e generoso zio Carl) con quello di romantici adoni teutonichi (il promesso sposo e uomo dei sogni Hans e lo statuario intrattenitore Ulrich che oltre a essere un po' "Donald" in fondo è un gran fico) e la normalità della gente comune (la sonnacchiosa e probabilmente in là con gli anni zia Ivana e l'amica Mara). Lettura fluida e scorrevole grazie anche alla scelta di frasi cortissime e un uso intelligente di dialoghi che facilitano i cambi di scena e danno presenza ai personaggi di contorno. Grazie mi sono divertita.

Liliana Tuozzo
Foglio bianco
Messaggi: 24
Iscritto il: 18/03/2010, 17:09

Alcune sue statistiche:

attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2018
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Commento

Messaggio da leggere da Liliana Tuozzo » 16/11/2018, 19:38

Laura Ruggeri ha scritto:
16/11/2018, 16:26
Liliana, hai scritto un racconto gradevole e dal finale per niente scontato. La protagonista è una donna fiera e per nulla frivola, che non si lascia facilmente sedurre dal bellone di turno. Curiosa la scelta dei nomi che fa incontrare il mondo delle soap opera (Helen, il trumpesco e spavaldo machismo del cantante Donald, il facoltoso e generoso zio Carl) con quello di romantici adoni teutonichi (il promesso sposo e uomo dei sogni Hans e lo statuario intrattenitore Ulrich che oltre a essere un po' "Donald" in fondo è un gran fico) e la normalità della gente comune (la sonnacchiosa e probabilmente in là con gli anni zia Ivana e l'amica Mara). Lettura fluida e scorrevole grazie anche alla scelta di frasi cortissime e un uso intelligente di dialoghi che facilitano i cambi di scena e danno presenza ai personaggi di contorno. Grazie mi sono divertita.
Grazie a te Laura. Contenta che ti sia piaciuto, il bello dello scrivere è anche poter condividere con chi ha la stessa passione. :D

Ida Dainese
Sommelier letterario
Messaggi: 371
Iscritto il: 28/07/2015, 23:57
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

* è tra i primi 10!
dal 2015 (recensori)
dal 2015 (profili visti)
dal 2015 (recensiti)
È recensore dell'anno!
È recensore del mese!
attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2019 (+3)
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Ida Dainese » 18/11/2018, 12:47

Anch'io lo trovo un bel racconto, uno scorcio di vita normale con un guizzo finale di straordinarietà.
Ben creata l'atmosfera d'attesa all'inizio, per la serata, per il grande bell'evento che l'aspetta, per la promessa di un futuro felice. Ben reso il cuore del racconto con poche note perfette che descrivono i personaggi, le amiche festose, la zia assonnata, il cantante tentatore. Bello il finale, col gesto della protagonista che ridà splendore e luce all'amore per il futuro marito.
Immagine

Immagine

Immagine

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Liliana Tuozzo
Foglio bianco
Messaggi: 24
Iscritto il: 18/03/2010, 17:09

Alcune sue statistiche:

attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2018
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Addio al nubilato

Messaggio da leggere da Liliana Tuozzo » 18/11/2018, 17:20

Laura Traverso ha scritto:
16/11/2018, 15:19
E' davvero particolare, non banale il tuo racconto. Leggendolo pensavo, con un po' di amarezza, che la protagonista si lasciasse ammaliare dal bel Donal, dimenticandosi di Hans, il suo amore "normale". Invece non è stato così. Mi è piaciuto il finale: coraggioso! Lei lo ha respinto senza mezzi termini, alla faccia di chi crede che tutto gli sia dovuto. Il tuo racconto ha molto bene evidenziato che ci si può divertire sempre restando se stessi, senza mai tradirsi per andare dietro a fatui luccichii. Bello!
grazie Laura per il tuo commento, essere sempre se stessi è davvero importante.

Liliana Tuozzo
Foglio bianco
Messaggi: 24
Iscritto il: 18/03/2010, 17:09

Alcune sue statistiche:

attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2018
diventa anche tu un sostenitore!

Re: Commento

Messaggio da leggere da Liliana Tuozzo » 18/11/2018, 17:25

Ida Dainese ha scritto:
18/11/2018, 12:47
Anch'io lo trovo un bel racconto, uno scorcio di vita normale con un guizzo finale di straordinarietà.
Ben creata l'atmosfera d'attesa all'inizio, per la serata, per il grande bell'evento che l'aspetta, per la promessa di un futuro felice. Ben reso il cuore del racconto con poche note perfette che descrivono i personaggi, le amiche festose, la zia assonnata, il cantante tentatore. Bello il finale, col gesto della protagonista che ridà splendore e luce all'amore per il futuro marito.
Grazie Ida. Nato da un gioco questo racconto ha preso forma dando voce alla quotidianità e giungendo a valorizzare quelle che sono le cose importanti della vita...A rileggerci.

Avatar utente
Draper
Apprendista
Messaggi: 173
Iscritto il: 23/03/2015, 0:05

Alcune sue statistiche:

attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2018
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Draper » 30/11/2018, 20:27

Ho trovato il racconto ben costruito, ha un arco narrativo semplice ma molto efficace. Le descrizioni, soprattutto, mi sono sembrate snelle e precise. L'unica nota negativa, dal mio punto di vista, l'ho trovata nel finale. Mi è sembrato un po' troppo veloce, come se avessi fretta di concludere, ed è un peccato perchè la differenza con i restanti 3/4 di testo precedenti è notevole, soprattutto sul piano della cura nel preparare la vicenda e nel delineare la protagonista.
Immagine
Immagine

Avatar utente
Daniele Missiroli
Apprendista
Messaggi: 187
Iscritto il: 04/01/2016, 19:32
Località: Bologna
Contatta:

Alcune sue statistiche:

attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2019 (+2)
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Daniele Missiroli » 03/12/2018, 21:42

Una riga, da sola, mi ha gelato. Dopo essere partito con la spensieratezza della protagonista, mi sono ritrovato in un racconto serio. Quante volte si parte ridendo e scherzando, ma poi finisce in tragedia? Troppe!
Buona l'atmosfera iniziale che crea il dovuto stacco per il finale.

Avatar utente
Roberto Bonfanti
Necrologista
Messaggi: 232
Iscritto il: 13/10/2013, 12:58
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

* è tra i primi 10!
dal 2013 (profili visti)
attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2019 (+1)
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Roberto Bonfanti » 06/12/2018, 0:36

Mi piace il carattere di Helen, la protagonista del racconto: anche nel vortice inebriante di un classico addio al nubilato non tradisce, né i propri principi né il futuro marito. Anch’io ho trovato efficace la sobrietà nel tratteggiare con brevi pennellate narrative carattere e caratteristiche dei personaggi in gioco, hai saputo renderli credibili e vividi in poche righe. Unico appunto: avrei usato le caporali anche per “Oooh! Quanta energia”, tutto sommato è più dialogo che pensiero.

Avatar utente
Nunzio Campanelli
Apprendista
Messaggi: 188
Iscritto il: 18/12/2012, 12:34

Alcune sue statistiche:

attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2013
diventa anche tu un sostenitore!

COMMENTO

Messaggio da leggere da Nunzio Campanelli » 15/12/2018, 9:12

Un finale avulso dal resto del racconto, peraltro ben scritto e argomentato. Probabilmente sono io che non riesco a creare le giuste connessioni o forse no. Comunque una buona scrittura, che si legge con piacere.
Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Immagine

Avatar utente
Isabella Galeotti
Necrologista
Messaggi: 239
Iscritto il: 29/12/2011, 18:08
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

* è tra i primi 10!
dal 2012 (profili visti)
dal 2011 (recensori)
10° dal 2011 (recensiti)
attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2018 (+2)
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Isabella Galeotti » 21/12/2018, 10:11

La protagonista che, come sempre accade, viene invitata al suo addio al Nubilato. Con una zia un pò attempata, che non regge la serata, e tante amiche che per l'occasione si vogliono scatenare. Il solito manzo che si atteggia, e che poi vuole fare divertire la ragazza, ma Lei innamorata del suo principe azzurro, respinge energicamente il fusto di turno. Racconto gradevole, l'ho letto in un attimo. Ho visto questa ragazza, semplice che vuole divertirsi, ma che non vuole esagerare.Personaggi caraterizzati bene. Ottimo.
Immagine

Rispondi

Torna a “Gara d'autunno, 2018”


Alcuni esempi di nostri ebook gratuiti:


Proposta indecente

Proposta indecente - Le Lido

(aprile 2010, 22 pagine, 570,67 KB)

Autori partecipanti: Arditoeufemismo, Bonnie, Carlocelenza, Rita di Sano, Stefy 71, VecchiaZiaPatty,
A cura di Bonnie.
Scarica questo testo in formato PDF (570,67 KB) - scaricato 525 volte.
oppure in formato EPUB (355,52 KB) (vedi anteprima) - scaricato 179 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.
La Gara 19

La Gara 19 - Un incipit da Re

(febbraio 2011, 70 pagine, 821,30 KB)

Autori partecipanti: Skyla74, Exlex, Ser Stefano, Arianna, Emma Saponaro, Arditoeufemismo, GTrocc, Manuela, Carlocelenza, Pia, Hellies15, Bludoor, Mastronxo, Roberto Guarnieri, Yle, Tania Maffei, Angela Di Salvo, Lucia Manna, Michele, StillederNacht, Vit,
A cura di Miriam Mastrovito.
Scarica questo testo in formato PDF (821,30 KB) - scaricato 477 volte.
oppure in formato EPUB (496,96 KB) (vedi anteprima) - scaricato 202 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.
La Gara 44

La Gara 44 - Il potere della parola

(gennaio 2014, 33 pagine, 948,65 KB)

Autori partecipanti: Nunzio Campanelli, Lodovico, Eddie1969, Anto Pigy, Skyla74, Scrittore 97, Daniela Rossi, Marina Paolucci, Silvia Torre,
A cura di Marino Maiorino.
Scarica questo testo in formato PDF (948,65 KB) - scaricato 189 volte.
oppure in formato EPUB (312,42 KB) (vedi anteprima) - scaricato 224 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.
Clicca qui per vedere tutti gli altri nostri Ebook gratuiti.




Alcuni esempi di nostri libri autoprodotti:


256K

256K

256 racconti da 1024 Karatteri

Raccolta delle migliori opere che hanno partecipato alla selezione per l'antologia 256K. Ci sono 256 racconti da non più di 1024 battute. A chiudere l'antologia c'è un bellissimo racconto del maestro della fantascienza italiana Valerio Evangelisti. Ogni pagina, è corredata da una cronologia dei vecchi computer dagli anni '50 agli '80. A ogni autore è stato inoltre assegnato un QR Code. Da non perdere!
A cura di Massimo Baglione e Massimo Fabrizi
con la partecipazione di: Alessandro Napolitano e Paolo Oddone.

Contiene opere di: Alberto Tristano, Roberto Guarnieri, Ramona Cannatelli, Ser Stefano, Giorgio Aprile, Gianluca Santini, Matteo Mancini, Giorgia Rebecca Gironi, Mariella Vallesi, Tommaso Chimenti, Diego Salvadori, Giulia Conti, Beatrice Traversin, Maria Cristina Biasoli, Massimiliano Campo, Il Cazzaro di 6502, Polissena Cerolini, Patrizia Birtolo, Paolo Capponi, Paolo Cavicchi, Luca Romanello, Igor Lampis, Diego Di Dio, Leonardo Boselli, David Parronchi, VS, Antonella Tissot, Sam L. Basie, Annamaria Trevale, Bruno Ugioli, Ilaria Spes, Bruno Elpis, Massimiliano Prandini, Andrea Marà, Riccardo Fumagalli, Joshi Spawnbrød, Daniele Picciuti, Gian Filippo Pizzo, Flavio Valerio Nervi, Ermanno Volterrani, Manuela Costantini, Matteo Carriero, Eva Bassa, Lorenzo Pompeo, Andrea Andreoni, Valeria Esposito, Stefano Caranti, Riccardo Carli Ballola, Stefano Pierini, Giuseppe Troccoli, Francesco Scardone, Andrea Cavallini, Alice Chimera, Cosimo Vitiello, Mariaeleonora Damato, Stefano Mallus, Sergio Oricci, Michele Pacillo, Matteo Gambaro, Angela Di Salvo, Marco Migliori, Pietro Chiappelloni, Sergio Donato, Ivan Visini, Ottavia Piccolo, Ester Mistò, Alessandro Mascherpa, Gianmarco Amici, Raffaella Munno, Michele Campagna, Diego Bortolozzo, Lorenzo Davia, Marco Solo, Gianluca Gendusa, Caterina Venturi, Lorenzo Crescentini, Silvia Tessa, Simona Aiuti, Chiara Micheli, Anna Tasinato, Valentina Giuliani, Giulio D'Antona, Maria Francesca Cupane, Veruska Vertuani, Giacomo Scotti, Chiara Zanini, Lorenzo Fontana, Tiziana Ritacco, Margherita Lamatrice, Aurora Torchia, Luigi Milani, Maurizio Brancaleoni, Gloria Scaioli, Filomena, Piergiorgio Annicchiarico, Morik Chadid, Chiara Perseghin, Massimo Ferri, Simone Messeri, Davide Dotto, Serena M. Barbacetto, Roberto Bernocco, Anthony Strange, Cristian Leonardi, Fabiola Lucidi, Roberto Bommarito, Antonio Russo De Vivo, Giacomo Gailli, Giovanni Duminuco, Federico Pergolini, Fabrizio Leonardi, Amigdala Pala, Natale Figura, Celeste Borrelli, Francesca Panzacchi, Andrea Basso, Giacomo Inches, Umberto Pasqui, Mario Frigerio, Luigi Bonaro, Luca Romani, Anna Toro, Giuseppe Varriale, Maria Lipartiti, Marco Battaglia, Arturo Caissut, Stefano Milighetti, Davide Berardi, Paolo Secondini, Susanna Boccalari, Andrea Indiano, Alexia Bianchini, Penelope Mistras, Anna Grieco, Samantha Baldin, Serena Bertogliatti, Valentina Carnevale, Gloria Rochel, Andrea Leonelli, James Carroll Wish, Marco Ferrari, Giovanni Ferrari, Mew Notice, Maurizio Vicedomini, Paride Bastuello, Alessandra Lusso, Mirko Giacchetti, Francesco Manarini, Massimo Rodighiero, Daniela Piccoli, Alessandro Trapletti, Marco Tomasetto, Conrad, Giovanni Sferro, Morgana Bart, Omar Spoti, Massimo Conti, Andrea Donaera, Roberto Alba, Libeth Libet, Angela Rosa, Valentina Coscia, Antonio Matera, Fabio Brusa, Stefano Olivieri, Isabella Galeotti, Chiara de Iure, Ilaria Ranieri, Lorenzo Valle, Francesco Fortunato, Valentina Tesio, Elena Pantano, Maria Basilicata, Antonio Costantini, Riccardo Delli Ponti, Giovanna Garofalo, Eliseo Palumbo, Federica Neri, Alessandro Napolitano, Stefano Valente, Linda Bartalucci, Luisa Catapano, Diego Cocco, Riccardo Sartori, Dario Degliuomini, Gianni Giovannone, Nicola Fierro, Federico Marchionni, Romeo Mauro, Francesco Azzurli, Filippo Pirro, Luca Marinelli, Triptil Pazol, Marco Sartori, Iunio Marcello Clementi, Maria Lucia Nosi, Valentina Vincenzini, Jacopo Mariani, Diletta Fabiani, Lodovico Ferrari, Paolo Franchini, Tullio Aragona, Davide Corvaglia, Davide Figliolini, Beniamino Franceschini, Roberto Napolitano, Valeria Barbera, Federico Falcone, Stefano Meglioraldi, Eugenia Bartoccini, Andrea Gatto, Sonia Galdeman, Filomena Caddeo, Dario D'Alfonso, Chantal Frattini, Viola Cappelletti, Maria Stella Rossi, Serena Rosata, Francesco Di Mento, Giuseppe Sciara, Mario Calcagno, Tanja Sartori, Andrea Giansanti, Lorenzo Pedrazzi, Alessio Negri Zingg, Ester Trasforini, Daniele Miglio, Viola Killerqueen Lodato, Delos Veronesi, Giuseppe De Paolis, Diego Capani, Stefano Colombo, Aislinn, Marco Marulli, Sanrei, Emanuele Crocetti, Andrea Borla, Elena Noseda, Anna Notti, Andreea Elena Stanica, Marina Priorini, Lucia Coluccia, Simone Babini, Fiorenzo Catanzaro, Francesco Mastinu, Cristina Cornelio, Roberto Paradiso, Andrea Avvenengo, Maria Boffini, Mara Bomben, Alex Panigada, Federico Iarlori, Marika Bernard, Alessandra Ronconi, Francesco Danelli, Gabriele Nannetti, Salvatore Ingrosso, Paolo Oddone, Valerio Evangelisti.
Vedi ANTEPRIMA (1,08 MB scaricato 839 volte) - per info e commenti clicca qui.
Compralo su   luluamazon
(credito insufficiente per lo scaricamento diretto dal nostro sito. Clicca qui per info.)
La spina infinita

La spina infinita

Nota: questo libro non è derivato dai nostri concorsi ma ne abbiamo curato l'editing e la diffusione per conto dell'autore che ha ceduto le royalty all'Associazione culturale.
"La spina infinita" è stato scritto quasi vent'anni fa, quando svolgevo il mio servizio militare obbligatorio, la cosiddetta "naja". In origine era una raccolta di lettere, poi pian piano ho integrato il tutto cercando di dare un senso all'intera opera. Quasi tutto il racconto analizza il servizio di leva, e si chiude con una riflessione, aggiunta recentemente, che riconsidera il tema trattato da un punto di vista più realistico e maturo.
Di Mario Stallone
a cura di Massimo Baglione.
gratis Clicca qui per leggere l'ebook COMPLETO!
Vedi ANTEPRIMA (467,93 KB scaricato 169 volte) - per info e commenti clicca qui.
Compralo su   luluamazon
FEMILIA - abbiamo sufficienti riserve di sperma

FEMILIA - abbiamo sufficienti riserve di sperma

Nota: questo libro non è derivato dai nostri concorsi ma ne abbiamo curato l'editing e la diffusione per conto dell'autore che ha ceduto le royalty all'Associazione culturale.
In seguito a un'escalation di "femminicidi", in tutto il mondo nasce il movimento "SupraFem", ovvero: "ribellione delle femmine che ne hanno abbastanza delle violenze dei maschi". La scintilla che ha dato il via al movimento è scattata quando una giornalista ben informata, tale Tina Lagos, ha affermato senza mezzi termini che "nei laboratori criogenici di tutto il mondo ci sono sufficienti riserve di sperma da poter fare benissimo a meno dei maschi. Per sempre!". Le suprafem riescono ad avere un certo peso nella normale vita quotidiana; loro esponenti si sono infatti insediate in numerosi Palazzi, sia politici che economici, e sono arrivate al punto di avere sufficiente forza da poter pretendere Giustizia.

Copertina di Riccardo Simone
di Mary J. Stallone e Massimo Baglione.
Vedi ANTEPRIMA (288,78 KB scaricato 141 volte) - per info e commenti clicca qui.
Compralo su   luluamazon
(credito insufficiente per lo scaricamento diretto dal nostro sito. Clicca qui per info.)
Clicca qui per vedere tutte le altre nostre Pubblicazioni.