Al Bar

Spazio dedicato alla Gara stagionale d'autunno 2018.

Sondaggio

Il sondaggio termina il 23/12/2018, 23:00

1 - non mi piace affatto
0
Nessun voto
2 - mi piace pochino
0
Nessun voto
3 - si lascia leggere
3
30%
4 - è bello
6
60%
5 - mi piace tantissimo
1
10%
 
Voti totali: 10

Avatar utente
Carol Bi
Foglio bianco
Messaggi: 12
Iscritto il: 01/11/2018, 10:43

Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2018 (recensori)
dal 2018 (recensiti)
posizione nel Club recensori: cdr: *
attività: ymw ymw ymw

Al Bar

Messaggio da leggere da Carol Bi » 01/11/2018, 12:21

Si erano dati appuntamento in un bar del centro. Arrivò per prima. Il bar era affollato e attese qualche minuto prima di riuscire ad occupare un tavolo. Non aveva fatto colazione e la nausea cominciava a salire lenta. Nell' aria aroma di caffè, profumo di cornetti appena sfornati,di dopobarba, di sudore. Aveva indossato un sobrio vestito nero con una lieve scollatura che lasciava intravedere appena il solco dei seni. Si mise a cercare convulsamente il cellulare nella borsa, tra fazzoletti di carta usati, biglietti dell' autobus e caramelle alla menta. Le mani tremavano nervosamente. Un uomo di mezza età urtò distrattamente la sua sedia e la fece sobbalzare facendole scivolare dalle mani il telefono che era appena riuscita ad afferrare. Trattenne un' imprecazione. Si ricompose, cercò di richiamare l' attenzione del cameriere alzando un braccio, ma invano. Accanto al suo tavolo una mamma cercava di calmare un neonato che strillava come un forsennato, mentre una donna attempata riversava sulla giovane donna tutta la sua passata esperienza. Le ascoltò per un attimo, sorridendo, mentre con i denti si mordeva il labbro levandosi quasi tutto il rossetto color pesca. Guardò l' ora dal grande orologio murale appeso alla parete di fronte: 11.30. Era decisamente in ritardo.
"Ok" si disse "Stai calma, fai un bel respiro...non ti ha dato buca, è solo in ritardo, e poi potrebbe già essere qui ma tu non lo vedi, in fondo non lo conosci, non vi siete mai visti". Questo era vero, non si erano mai visti. Cominciò a guardarsi intorno con più attenzione...poteva essere quel ragazzo moro al banco che leggeva il giornale, o forse l' uomo che le aveva urtato la sedia, o il tizio seduto al tavolo in fondo alla sala che più di una volta le aveva sorriso quando gli sguardi si erano sbadatamente incrociati. Ma lei aveva quel cerchietto giallo tra i capelli, un segnale distintivo, riconoscibile, come d' accordo e nessuno si era avvicinato. Le gambe iniziarono a muoversi involontariamente, strisciando le ginocchia tra loro. Una calza si ruppe.
" Stupida, stupida, stupida...ti fai sempre abbindolare dal primo che ti presta un po' di attenzione." Era sempre così critica con se stessa, ma questa volta sembrava tutto diverso, ci aveva creduto davvero.
Uno sguardo all' orologio: 11.52.
Si alzò, nessuno badò a lei, neanche quando inciampò sulla ruota di un passeggino. Avvampò per l' imbarazzo, si chiuse il cappotto ed uscì dalla porta che dava su via Menotti. In quel momento si aprì l' ingresso principale ed entrò un bell' uomo moro, elegante...si guardò intorno, poi vide un tavolo libero. Si sedette, la sedia era ancora tiepida, guardò l' orologio sulla parete. Era in ritardo.

Avatar utente
Massimo Baglione
Site Admin
Messaggi: 8594
Iscritto il: 11/04/2007, 12:20
Località: Belluno
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2007 (profili visti)
dal 2007 (recensori)
dal 2007 (recensiti)
attività: ymw ymw ymw

Re: Al Bar

Messaggio da leggere da Massimo Baglione » 01/11/2018, 12:33

Brava Carol, benvenuta!
Se non l'hai ancora fatto, leggi le istruzioni delle Gare letterarie.
Buona gara!
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Avatar utente
Carol Bi
Foglio bianco
Messaggi: 12
Iscritto il: 01/11/2018, 10:43

Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2018 (recensori)
dal 2018 (recensiti)
posizione nel Club recensori: cdr: *
attività: ymw ymw ymw

Re: Al Bar

Messaggio da leggere da Carol Bi » 01/11/2018, 13:22

Grazie.

Avatar utente
Tiziano Legati
Foglio bianco
Messaggi: 34
Iscritto il: 16/04/2015, 13:26
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2015 (profili visti)
dal 2015 (recensori)
posizione nel Club recensori: cdr: *
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2015
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Tiziano Legati » 02/11/2018, 12:05

Molto bello, la descrizione perfetta dell'ansia che accompagna un appuntamento al buio, la tensione che sale fino al punto di rottura, ben scritto.
Certe volte il destino si mette di traverso e non ci sono santi, ancora pochi minuti e si sarebbero incontrati, maledetta sfortuna.
Immagine
Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine

Avatar utente
Carol Bi
Foglio bianco
Messaggi: 12
Iscritto il: 01/11/2018, 10:43

Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2018 (recensori)
dal 2018 (recensiti)
posizione nel Club recensori: cdr: *
attività: ymw ymw ymw

Re: Al Bar

Messaggio da leggere da Carol Bi » 02/11/2018, 13:51

Grazie Tiziano. Sono felice di essere riuscita a trasmettere esattamente le sensazioni che volevo. Hai ragione, a volte il destino è "dispettoso", ma in questo caso forse è andata meglio così...non lo sapremo mai!

Ida Dainese
Sommelier letterario
Messaggi: 303
Iscritto il: 28/07/2015, 23:57
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
posizione nel Club recensori: cdr: *****
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018 (+2)
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Ida Dainese » 02/11/2018, 14:10

Bel racconto. Hai descritto bene la figura di questa ragazza raccontando la sua timidezza, la sua insicurezza, la sua voglia di credere in qualcosa di bello. L'agitazione tenuta nascosta agli altri, l'arrossire per essere così goffa, l'arrivare troppo in anticipo, lo scoraggiarsi in pochi minuti, ci portano a provare tenerezza nei suoi confronti e a prendercela col destino, con quel lui ritardatario. Ma non possiamo farci niente, la vita è così, come quel bar, dove tutti occupiamo sedie appena lasciate e qualche volta perdiamo incontri.
Immagine

Immagine

Immagine

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Laura Traverso
Foglio bianco
Messaggi: 42
Iscritto il: 27/05/2016, 16:40
Località: GENOVA
Contatta:

Commento

Messaggio da leggere da Laura Traverso » 02/11/2018, 19:41

Un racconto molto tenero dove si mescolano diversi sentimenti: la speranza, l'attesa, la timidezza, il nervosismo e infine la delusione. Il finale è triste per colpa di un ritardo. Già, capita! L'autrice è stata abile nella descrizione dei vari stati d'animo della protagonista del racconto.

Avatar utente
Fausto Scatoli
Apprendista
Messaggi: 190
Iscritto il: 26/11/2015, 11:04
Contatta:

Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2015 (recensiti)
dal 2015 (recensori)
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Fausto Scatoli » 06/11/2018, 15:49

storia simpatica (in senso ironico, visto cosa accade) piuttosto ben descritta, con buona dovizia di particolari ma senza mai eccedere. L'ansia e la tensione sono a tratti davvero palpabili, quindi da questo lato ti faccio i miei complimenti.
Non è facile riuscire a dare senso a ogni cosa in poche righe, ma qui avviene abbastanza.
Mi permetto di segnalare alcune ripetizioni, qualche d eufonica e uno spazio di troppo dopo un apostrofo.
l'unico modo per non rimpiangere il passato e non pensare al futuro è vivere il presente

Immagine

https://scrittoripersempre.forumfree.it/

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Avatar utente
Lodovico
Terza pagina
Messaggi: 541
Iscritto il: 19/05/2011, 10:22
Località: Borgosesia
Contatta:
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018 (+2)
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Lodovico » 09/11/2018, 17:20

Lei aspetta. E' un po' sfigata, lei. Nervosa, impaurita, subisce l'ambiente, la gente, i rumori nell'attesa di... ma di cosa o di chi?
Attende, lei, attende. Ma nessuno è lì per lei, nessuno la considera, nessuno pare attenderla. Fino al finale. "Nessuno badò a lei", forse da molto tempo nessuno aveva badato a lei e neppure quello era il giorno buono.
La sedia ancora tiepida accoglie il suo mancato lui ritardatario. Forse lei non si è persa granché. Tinder sarà sempre lì a casa, se ci vorrà riprovare.
Immagine

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

ImmagineImmagineImmagine

Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Liliana Tuozzo
Foglio bianco
Messaggi: 21
Iscritto il: 18/03/2010, 17:09

Commento

Messaggio da leggere da Liliana Tuozzo » 15/11/2018, 17:00

Ciao Carol. Beh, veramente sfigata la tua protagonista... uno stile diretto , semplice, minuzioso nelle descrizioni e negli stati emotivi della protagonista che ispira tenerezza. Provaci ancora, cara, le direi. Così è la vita. Piaciuto.

Avatar utente
Draper
Pubblicista
Messaggi: 55
Iscritto il: 23/03/2015, 0:05

Alcune sue statistiche:

posizione nel Club recensori: cdr: *
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Draper » 01/12/2018, 10:44

I bar possono essere posti alienanti quando si aspetta qualcuno. E lo dico per esperienza personale, mi sono purtroppo in entrambe le situazioni. Una volta ho tardato troppo, scoprendo poi che lei era andata via, e un'altra sono stato "bucato". Penso che il racconto restituisca tutto quel senso di attesa e incertezza che può colpire chiunque, soprattutto in quelle circostanze, dato che nessuno alla fin fine è immune all'ansia.
Ho notato un solo refuso (dopo sfornati c'è una virgola, e dopo quella virgola manca lo spazio che separa il segno d'interpunzione dalle parole "di dopobarba"). Per quel che concerne la sintassi, è precisa e costruisce un ottimo ritmo - lo stile piano e immediato favorisce infine una perfetta immedesimazione nelle vicende della protagonista, è un punto di vista ottimo dal quale seguire la storia. A rileggerti :D
Immagine

Avatar utente
Carol Bi
Foglio bianco
Messaggi: 12
Iscritto il: 01/11/2018, 10:43

Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2018 (recensori)
dal 2018 (recensiti)
posizione nel Club recensori: cdr: *
attività: ymw ymw ymw

Re: Al Bar

Messaggio da leggere da Carol Bi » 01/12/2018, 16:32

Grazie Draper, davvero molto gentile.

Avatar utente
Daniele Missiroli
Apprendista
Messaggi: 106
Iscritto il: 04/01/2016, 19:32
Località: Bologna
Contatta:

Alcune sue statistiche:

attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018 (+1)
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Daniele Missiroli » 03/12/2018, 21:37

Un personaggio ben delineato, inclusa l'ansia e la preoccupazione che qualcosa vada male.
Come in effetti succede, ma solo perché, spesso, la sfortuna la creiamo noi stessi.
Per poi lamentarcene con tutti. Una storia completa in soli 2.693 caratteri: bravissima!

Avatar utente
Carol Bi
Foglio bianco
Messaggi: 12
Iscritto il: 01/11/2018, 10:43

Alcune sue statistiche:

*
è tra i primi 10!
dal 2018 (recensori)
dal 2018 (recensiti)
posizione nel Club recensori: cdr: *
attività: ymw ymw ymw

Re: Al Bar

Messaggio da leggere da Carol Bi » 04/12/2018, 16:42

Grazie, grazie, grazie!!!

Avatar utente
Roberto Bonfanti
Pubblicista
Messaggi: 71
Iscritto il: 13/10/2013, 12:58
la sua vetrina


Alcune sue statistiche:

posizione nel Club recensori: cdr: *
attività: ymw ymw ymw
$
Sostenitore 2018
diventa anche tu un sostenitore!

Commento

Messaggio da leggere da Roberto Bonfanti » 09/12/2018, 0:38

Molto brava a delineare con pochi tratti il personaggio femminile, con la sua ansia, la sua goffaggine, una donna insicura che non crede in sé stessa ed è portata a deprimersi facilmente. L’uomo in ritardo è appena accennato, ma quella frase, “un bell' uomo moro, elegante”, basta già a suggerirci, al contrario, una personalità forte e volitiva. Racconto lineare e stilisticamente ineccepibile su un appuntamento al buio sfumato per un soffio. Oltre a quanto già detto ti segnalo gli spazi di troppo dopo gli apostrofi.

Rispondi

Torna a “Gara d'autunno, 2018”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti